Games Convention 2007: i giochi presentati

Games Convention 2007: i giochi presentati

Proponiamo in questo articolo tutti i dettagli sui giochi più importanti presentati al Games Convention 2007 di Lipsia che si è chiuso domenica scorsa. Ecco dunque il resoconto sui giochi che abbiamo osservato, provato, le immagini ed i dettagli sulla struttura dei titoli della prossima stagione videoludica, destinata a conquistare il cuore degli appassionati

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Fracture, Haze

FRACTURE

Produttore: LucasArts
Sviluppatore: Day 1 Studios
Formati: PlayStation 3, XBox 360
Data di rilascio: 2008

Sviluppato da Day 1 Studios, Fracture è un prodotto innovativo e interessante dal punto di vista tecnologico. Il gameplay è interamente basato sulla trasformazione degli ambienti di gioco. Sostanzialmente, qualsiasi arma è in grado di influire sul suolo, generando depressioni o espansioni del terreno, e ciò influisce in maniera consistente sulle strategie di gioco. E', ad esempio, possibile creare un riparo con una granata, facendo sollevare il terreno, o far mancare letteralmente la terra sotto i piedi agli avversari di turno.

Fracture

L'avveniristico motore fisico di Fracture, dunque, dà un apporto sostanziale sul piano del gameplay, rendendo il gioco decisamente innovativo. Tuttavia, bisogna considerare che la fisica influisce solamente sul suolo, mentre i vari edifici non sono affetti dalle trasformazioni. Se, ad esempio, lanciamo un razzo contro un palazzo non vedremo alcun effetto evidente, tutto rimarrà come prima.

Per il resto, Fracture si configura come un frenetico action/adventure in terza persona ambientato in un contesto fantascientifico. Per la maggior parte del tempo si spara contro i membri dell'esercito avversario dalla classica prospettiva alle spalle del personaggio. La componente strategia, d'altronde, non è limitata alla trasformazione del terreno. Alcune armi, infatti, sono in grado di lanciare proiettili che aggirano gli angoli, in modo da colpire bersagli non in vista.

Fracture

Al GC è stato mostrato il secondo livello della campagna single player di Fracture. Il gioco ci sembra già in una fase sufficientemente avanzata dello sviluppo, non presentando rallentamenti di sorta.

HAZE

Produttore: UbiSoft
Sviluppatore: Free Radical
Formati: PC, PlayStation 3, XBox 360
Data di rilascio: novembre 2007

Presentato nell'area pubblica e dunque giocabile da chiunque, Haze si rivela il solito sparatutto agile e frenetico, per certi versi scarsamente innovativo. Abbiamo avuto modo di provare la componente multiplayer del gioco. Due squadre si affrontano all'interno di uno scenario fatisciente e combattono per mezzo di armi futuristiche e di tecnologia avanzata. E' contemplato l'uso di veicoli.

Haze

La principale innovazione riguarda ciò che accade dopo che si viene uccisi sul campo di battaglia. Sostanzialmente si rimane in partita, non si è immediatamente visibili dagli avversari e si può agire per mezzo di un coltellino. Ci si può avvicinare ad un nemico, infatti, e tentare di colpirlo per mezzo del citato coltellino. Quest'ultimo, inoltre, può anche essere lanciato dalla distanza.

Ambientato nel 2048, Haze è ambientato in un futuro ipotetico nel quale megacorporazioni dominano il pianeta per mezzo di armate private. Il giocatore impersona uno dei soldati delle megacorporazioni in questione, dotato di armamentario high-tech e dispositivi biomeccanici.

Haze

Quanto alla componente single player, Free Radical ha mostrato i primi due livelli di gioco. Il primo è ambientato nella giungla, il secondo invece prevede un frenetico combattimento a bordo di veicoli. In Haze è fondamentale la droga Nectar: questa può portare dei sostanziali benefici come vedere distintamentei i nemici o correre rapidamente, oppure delle conseguenze negative come l'annebbiamento della vista o la perdita dei riflessi. Prima su PlayStation 3, nel 2008 su PC e XBox 360.

 
^