Star Citizen: raccolti 300 milioni ma il gioco non è ancora pronto. E c'è chi parla di 'truffa perfetta'

Star Citizen: raccolti 300 milioni ma il gioco non è ancora pronto. E c'è chi parla di 'truffa perfetta'

Un articolo di Forbes su Star Citizen sta facendo molto discutere sulla rete: Cloud Imperium Games ha raccolto tantissimi finanziamenti, nella maggior parte dei casi dagli appassionati, ma non sembra vicina a concludere i lavori

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Videogames
Star Citizen
 

Star Citizen è un gioco di simulazione spaziale sviluppato in crowdfunding, ovvero sono gli appassionati a partecipare attivamente al finanziamento, tra le altre forme con l'acquisizione di oggetti virtuali come navi spaziali. Grazie a bundle dal valore fino a 27 mila dollari, Cloud Imperium Games, la software house fondata dal creatore di Wing Commander Chris Roberts, ha raccolto complessivamente quasi 300 milioni di dollari. Nonostante questo, la versione finale di Star Citizen è ancora lontana dal vedere la luce, mentre solo sezioni limitate della versione Alpha possono essere giocate.

Forbes ha eseguito un'inchiesta su questa situazione, che sta facendo discutere molto negli ambienti videoludici. Star Citizen è un gioco multiplayer di commercio spaziale, combattimento ed esplorazione il cui sviluppo è iniziato nel 2011. Da quel momento il progetto ha raccolto finanziamenti complessivi per 288 milioni di dollari, dei quali 242 sono arrivati in crowdfunding dagli appassionati.

Star Citizen

Originariamente il rilascio di Star Citizen era previsto per il 2014: dopo una serie di posticipi, adesso Cloud Imperium Games non indica più una possibile data di pubblicazione. Stando al materiale proveniente dall'Alpha condiviso sulla rete, la fine dello sviluppo non è vicina, anche perché dei 100 sistemi solari promessi nessuno è stato completato.

L'articolo di Forbes attribuisce buona parte della responsabilità di questa situazione allo stesso Chris Roberts, considerato come "poco brillante nell'amministrazione delle risorse" e fautore di un ambiente di lavoro "caotico". Cloud Imperium conta 537 dipendenti in cinque uffici separati, secondo le ricostruzioni di Forbes, che nel 2017 sono costati alla società 30 milioni di dollari in salari, i quali rappresentano la fonte di spesa più consistente per l'azienda.

Forbes non è riuscita a risalire al salario medio dei dipendenti, ma accredita a Roberts l'acquisto di un'abitazione a Los Angeles da 4,7 milioni di dollari. Lui si è difeso dicendo che è stato in grado di comprarla grazie ai successi che aveva maturato prima di fondare Cloud Imperium, ai tempi di Origin e di Digital Anvil prima dell'acquisizione di Microsoft.

Roberts dirigerebbe i suoi impiegati in modo non efficiente, concentrandosi eccessivamente su dettagli di poco conto a scapito di altri elementi chiave. Del resto, non è la prima volta che si parla di "ambiente tossico" in Cloud Imperium Games e non è la prima volta che si critica la sua gestione economica e a livello di risorse umane.

Un lead character artist che ha lasciato l'azienda nel 2015 ha detto di aver portato a termine 5 personaggi in 17 mesi di lavoro a causa del farraginoso sistema di approvazione aziendale. Un ingegnere grafico senior ha aggiunto che gli è stato richiesto di finire il design degli scudi delle navi spaziali, il che non è certo un task per una figura senior. Altri hanno dichiarato di essere stati impiegati quasi esclusivamente nello sviluppo di demo all'unico scopo di vendere delle navi per far crescere i finanziamenti.

I 288 milioni di dollari raccolti sarebbero stati spesi quasi interamente, e questa situazione avrebbe costretto Cloud Imperium ad alzare l'aspettativa di ricavo per ogni singola nave spaziale venduta. Di 135 modelli previsti solo 87 sono stati resi disponibili nell'Alpha giocabile, mentre dei rimanenti 48 esistono solamente delle immagini.

Forbes ha indagato anche presso la Federal Trade Commission, alla quale sarebbero pervenuti 129 reclami, molti dei quali con allegata una richiesta di rimborso. "Il gioco è ancora in uno stato terribile ed è disponibile solo in Alpha" si legge in un reclamo di un giocatore che ha contribuito al finanziamento con mille dollari. "Non voglio più partecipare perché hanno mentito".

Lo stesso giorno in cui è uscito l'articolo di Forbes, è partito un nuovo evento free-to-play di Star Citizen che ha una durata di una settimana e che viene eseguito sulla versione Alpha 3.5. L'aggiornamento include un nuovo modello di volo, la possibilità di giocare come personaggio femminile, un nuovo strumento di personalizzazione del personaggio e una nuova mega-città di dimensioni planetarie.

CIG spende in media 4 milioni di dollari al mese per sviluppare Star Citizen, secondo un documento da lei stessa rilasciato nelle scorse settimane.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s0nnyd3marco07 Maggio 2019, 10:08 #1
Star Citizen is the new Nigerian Scam
Jammed_Death07 Maggio 2019, 10:22 #2
bisognerebbe iniziare a stilare alcune liste con i dati che riguardano quanti giochi sono stati completati col crowfunding, quanti abbandonati e quanti sono in perenne stato di alpha e beta. Io ho un early access su steam che ogni anno ricomincia da capo con la scusa della beta, stravolgendo il gameplay, fortuna che l'ho pagato pochi euro...ma ora il prezzo è quasi quadruplicato e dopo anni praticamente c'è solo una sandbox

star citizen viene idolatrato da molti fan (questo è il primo articolo che vedo che ne parla in questo modo) però è anche vero che sono passati parecchi anni...300 milioni sono tanti
qboy07 Maggio 2019, 10:29 #3
io ho finanziato col crowfunding due progetti, ancient cities che vedo già con 1 anno di ritardo, e uno smartwatch viita, di cui ho chiesto e ottenuto il rimborso. se all'inizio poteva veramente aiutare per dei progetti ora mi sembra uno scam infinito
Maxt7507 Maggio 2019, 10:42 #4
Un progetto così enorme rischia di essere un non senso, perché se anche si riuscisse a terminarlo, uscirebbe già vecchio. In più dopo si dovrebbe anche passare il test del pubblico... E nel caso ci fossero 2 o 3 Fortnite di turno... Bye bye a mezzo miliardo di dollari... Mah.
Noir7907 Maggio 2019, 10:58 #5
Il Corriere ripubblica lo "Hit Piece" di Forbes senza alcun controllo o verifica delle affermazioni, e traducendolo automaticamente pure male.

L' "articolo" (se cosí vogliamo chiamarlo) essenzialmente fa le seguenti affermazioni:


-Gli sviluppatori e le loro famiglie sono anche loro esseri umani;
-Chris Roberts, dopo una lunga carriera di successo, ha abbastanza soldi per permettersi una bella casa;
-la gente continua a supportare il gioco e loro non capiscono perché, di conseguenza (?!?) affermano che si tratti di una truffa;
-secondo l'autore stanno impiegando troppo tempo a completare il gioco (perché abbiamo visto tutti come vengono fuori giochi come Anthem e Fallout 76 quando escono quando il produttore dicono che devono uscire);
-Chris Roberts ha un'occhio troppo attento ai dettagli e ha pagato un tizio per tre mesi solo per cambiare i nuovi effetti grafici degli scudi quando vengono colpiti;
-un tizio dice che Chris Roberts non sa come fare giochi. Tale tizio non ha mai fatto un gioco;
-la maggior parte delle navi progettate sono state realizzate, ed esistono alcune navi che ancora non sono state rilasciate;
-un uomo di nome Ken affetto da sclerosi multipla ha chiesto indietro i soldi a causa della sua malattia e non li ha riavuti. Ken ha continuato a comprare astronavi anche dopo che il rimborso é stato rifiutato;
-un finanziatore ha presentato un punto di vista secondo cui CIG sta davvero lavorando a qualcosa di fenomenale, e a lui é stato rifilato un paragrafetto insignificante dove viene chiamato "fedele" (nel senso religioso del termine);
-Star Citizen é tuttora in fase di sviluppo, é possibile comprare varie astronavi per finanziare il gioco, e il prezzo piú basso per accedervi é di 45 dollari.

Questo é il mega-riassuntone di quello che hanno scritto. Il succo é che Forbes ormai é diventato un blog dove scrivono cani e porci.
proglore07 Maggio 2019, 11:02 #6

truffa perfetta

Scusate, sono entrato per capire chi dice che è una "truffa perfetta"( anche virgolettato quindi dovrebbero essere le parole esatte di qualcuno) e nell'articolo non c'è mai scritto truffa, nessuno che dica qualcosa di simile... complimenti ho abboccato come un allocco e avevo già letto l'articolo in inglese della fonte, nell'articolo della fonte c'è scritto a chiare lettere non è una truffa perchè i soldi li stanno spendendo realmente e l'articolo cerca di mette in evidenza che li stiano spendendo male e che non si sa quanto prenda Roberts e management vario.

"Cloud Imperium conta 537 dipendenti in cinque uffici separati, secondo le ricostruzioni di Forbes, che nel 2017 sono costati alla società 30 milioni di dollari in salari, i quali rappresentano la fonte di spesa più consistente per l'azienda.

Forbes non è riuscita a risalire al salario medio dei dipendenti,"

il salario medio si fa subito a capirlo, 30 milioni / 537 cioè 56mila dollari l'anno, quello che non riescono a capire è l'importo del salario di Roberts e del management.

Non sto difendendo il gioco o chi lo sta facendo, non ho sganciato un soldo bucato, per quanto mi riguarda solo se verrà alla luce ci penserò se acquistarlo o meno ( in sconto eheh), ma un minimo di onestà intellettuale ci vorrebbe.
Noir7907 Maggio 2019, 11:08 #7
Originariamente inviato da: proglore
Non sto difendendo il gioco o chi lo sta facendo, non ho sganciato un soldo bucato, per quanto mi riguarda solo se verrà alla luce ci penserò se acquistarlo o meno ( in sconto eheh), ma un minimo di onestà intellettuale ci vorrebbe.


Onestá intellettuale? Ma quando? Quello che conta é sbattare il click-bait in prima pagina!
nickname8807 Maggio 2019, 11:11 #8
Duke Nukem Forever 2 - La Vendetta
Titanox207 Maggio 2019, 11:32 #9
chiudere subito kickstarter e earyl access non smetterò mai di dirlo.

Riguardo questo progetto ormai c'è poco da dire o meglio non c'è mai stato nulla di concreto su cui parlare è tutta una grande chiacchera.
Se fossi uno sviluppatore farei pure io come roberts è un genio come dean hall hanno la mia stima
alexbilly07 Maggio 2019, 11:37 #10
Da grande voglio fare il Chris Roberts!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^