Orion, la data di rilascio di DooM Eternal e gli altri annunci di Bethesda all'E3

Orion, la data di rilascio di DooM Eternal e gli altri annunci di Bethesda all'E3

Orion è una nuova piattaforma di streaming come Project xCloud e Google Stadia. Tanti annunci durante la conferenza E3 di Bethesda tra cui la data di rilascio di DooM Eternal, Commander Keen e un nuovo gioco della software house di Dishonored

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Videogames
BethesdaDooM
 

E3 fino a questo momento all'insegna del cloud gaming: dopo Google Stadia e Project xCloud, arriva anche Orion alla Conferenza pre-show di Bethesda, svoltasi nella notte. Che segue proprio la Conferenza Xbox dove Microsoft, tra le altre cose, ha annunciato la sua nuova console, Project Scarlett.

Ma cos'è Orion? Orion è una tecnologia di streaming indipendente da giochi e piattaforme che permetterà di riprodurre in streaming i videogiochi con meno latenza e meno banda, rendendoli così accessibili a un pubblico più ampio, in più regioni e a una qualità più elevata. La tecnologia Orion è complementare alla tecnologia hardware dei data center costruiti da altri fornitori di servizi in streaming, garantendo un risultato doppiamente efficiente. Quindi, non solo la possibilità di eseguire il gioco a prescindere dall'hardware locale, ma anche giochi ottimizzati per girare meglio sul cloud.

“Abbiamo messo a frutto la nostra esperienza in materia di motori di gioco per proporre lo streaming in maniera diversa, ossia partendo dal motore stesso”, ha affermato Robert Duffy, responsabile tecnico di id Software, la famosissima software house già al centro del motore grafico id Tech e responsabile del progetto Orion. “Volevamo un’esperienza di streaming più veloce e migliore per i giocatori, a un livello a cui aspirano gli sviluppatori, con costi ridotti e migliore sinergia con i fornitori di servizi. Orion centra questi obiettivi e porterà lo streaming dei giochi a un nuovo livello.”

Per gli sviluppatori, il kit di sviluppo software di Orion si integra facilmente nel gioco, permettendo loro di fornire un’esperienza streaming di livello eccellente con il minimo sforzo. Per i fornitori di streaming, Orion significa raggiungere un pubblico più vasto a costi ridotti e a elevati livelli di efficienza. Orion rende possibili sostanziali tagli ai costi di investimento per i data center e ai costi di gestione di un servizio di streaming.

Orion è stato provato dal vivo sul palco dell’evento Bethesda all’E3, con DooM (2016) in esecuzione in streaming a 60 fotogrammi al secondo con qualità video elevata su uno smartphone. Bethesda darà presto il via ai collaudi pubblici della tecnologia Orion.

Ma passiamo ai giochi presentati. DooM Eternal, intanto, arriverà il 22 novembre su PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch. DOOM Eternal prosegue direttamente la storia degli eventi narrati in DooM (2016) e vede i giocatori verstire i panni del DOOM Slayer al ritorno sulla terra, ora infestata da un’invasione demoniaca. I giocatori scopriranno le origini dello Slayer e della sua eterna lotta contro i demoni. A partire da oggi, inoltre, i fan possono prenotare DOOM Eternal Standard, Deluxe Edition o Collector’s Edition a tiratura limitata. DooM Eternal è basato sul motore grafico idTech 7 e arricchito da una nuova colonna sonora composta da Mick Gordon. Bethesda e id Software hanno annunciato anche una nuova esperienza multigiocatore 2 contro 1 chiamata Battlemode. Uno Slayer armato fino ai denti affronta due demoni controllati da giocatori in tre intensi round di combattimento in prima persona. Ecco i nuovi trailer E3.

In arrivo nell’autunno 2019, Wastelanders è un imponente aggiornamento gratuito per Fallout 76 che stravolgerà l’attuale mondo di gioco. Un anno dopo l’apertura del Vault 76, altri umani sono tornati in Appalachia. Fazioni di coloni e predoni, con tantissimi PNG umani, dialoghi con scelte e nuove missioni, vogliono dominare il mondo e rivendicare un leggendario tesoro. In Fallout 76 arriverà anche la modalità Battle Royale con il nome di Nuclear Winter. Sarà gratuita per i possessori di Fallout 76 e contemplerà partite tra 52 giocatori. La prima settimana in assoluto di prova gratuita per Fallout 76 inizia il 10 giugno e termina il 17 giugno e consentirà di provare tutti i contenuti di Fallout 76 compresa la versione pre-beta di Nuclear Winter.

GhostWire: Tokyo è un nuovo gioco di azione e avventura di Tango Gameworks, lo studio che ha creato The Evil Within e The Evil Within 2. GhostWire: Tokyo rappresenta un’alternativa ai titoli survival horror per cui il team di Tango è famoso, concentrandosi su una mitologia più inquietante e una suspense misteriosa per le strade di Tokyo. Per via di questo gioco abbiamo avuto la presenza di Shinji Mikami, creatore dell'originale Resident Evil e di The Evil Within, all'E3.

Da Arkane, lo studio che ha realizzato all'apprezzato Dishonored, arriva Deathloop, quello che viene descritto come un titolo d'azione innovativo che vede affrontarsi due letali assassini, Colt e Jules, in una lotta eterna sull’isola ghiacciata e senza legge di Blackreef: uno di loro vuole spezzare il ciclo eterno mentre l’altro intende mantenerlo.

Creato da id Software all’inizio degli anni ‘90, Commander Keen viene riproposto da ZeniMax Online Studios per il pubblico contemporaneo sugli attuali dispositivi mobili. È possibile affrontare la modalità Storia per giocatore singolo o sfidare gli altri in modalità Battaglia. Commander Keen uscirà in anteprima quest’estate.

Per quanto riguarda Wolfenstein, abbiamo l'espansione Youngblood, che vede protagoniste le figlie gemelle di B.J. Jess e Soph, e il gioco per la VR Cyberpilot: entrambi verranno rilasciato il 26 luglio.

Annunciato il primo DLC per Rage 2, chiamato L’avvento dei Fantasmi, in arrivo più avanti durante l’anno. Il DLC introduce una nuova storia, una nuova fazione di nemici (i Fantasmi), nuove armi e abilità, nuovi luoghi da esplorare, e molto altro ancora.

The Elder Scrolls: Blades arriva su Nintendo Switch questo autunno, mentre per quanto riguarda The Elder Scrolls Online arriveranno presto i DLC Scalebreaker e Dragonhold, rispettivamente per l'estate e l'autunno. Lune di Elsweyr è invece l’ultima espansione di The Elder Scrolls: Legends ambientata nella savana di Elsweyr in uscita il 27 giugno.

Bethesda non ha parlato dei suoi due principali progetti, Starfield, il gioco di navigazione spaziale che pure aveva annunciato all'E3 dello scorso anno, e The Elder Scrolls VI. Evidentemente si tratta di progetti di lunghissima gestazione, ormai rinviati alla prossima generazione di console e sistemi di gioco.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^