Controller Xbox Series X: ecco perché avrà le batterie

Controller Xbox Series X: ecco perché avrà le batterie

Mentre i DualShock di PS4 e PS5 usano batterie integrate, il nuovo controller di Xbox Series X, come quello per Xbox One, necessiterà di batterie stilo di tipo "AA"

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Sembra che il nuovo controller di Xbox Series X avrà le batterie per esplicita richiesta dei giocatori. "Nella community dei giocatori c'è una forte polarizzazione su questo aspetto: una parte preferisce la batteria integrata e un'altra le batterie AA. Quindi, abbiamo scelto la strada della flessibilità: si potrà anche usare un pacco batterie ricaricabili, proprio come per il controller Elite, ma la strada principale è quella delle batterie" ha detto Jason Ronald, partner director of program management di Xbox a Digital Foundry all'interno di un articolo più ampio che analizza le ragioni che hanno portato Microsoft a modificare il form factor.

Controller Xbox Series X

Il nuovo controller di Xbox Series X ha aspetto e funzionalità familiari, ma migliora in ergonomia, aggiunge il pulsante per condividere i contenuti e offre un d-pad più reattivo. Inoltre, integra un modulo Bluetooth, per la connettività con i dispositivi non Xbox, e un'interfaccia Wi-Fi che garantisce prestazioni maggiori rispetto al modello precedente. Si tratta di un miglioramento lato software, che quindi funzionerà anche per i controller esistenti e con il nuovo controller montato su Xbox One. Ne abbiamo già parlato qui.

Si tratta del cosiddetto Dynamic Latency Input (DLI). Dal Glossario di Xbox Series X: Con DLI gli sviluppatori possono sincronizzare più accuratamente i comandi (input) impartiti dai giocatori con la pipeline di rendering del gioco, riducendo ulteriormente la latenza di input mentre si gioca.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto31 Marzo 2020, 15:07 #1
decisamente da provare!
coschizza31 Marzo 2020, 15:33 #2
io trovo inconcepibile un controller senza batterie, bravi, ho sempre odiato le soluzioni dei concorrenti come la sony con batterie integrate lo trovo veramente scomodo e molto poco ecologico.
xxEmilioxx31 Marzo 2020, 15:39 #3
ha il vantaggio che il pacco batterie ricaricabili originali costa poi una 20ina di euro e almeno lascia la libertà al cliente di usare quello che gli pare.
eureka8531 Marzo 2020, 15:41 #4
PESERANNO DI + e saranno + costosi nel tempo
biometallo31 Marzo 2020, 15:45 #5
Originariamente inviato da: coschizza
io trovo inconcepibile un controller senza batterie, bravi, ho sempre odiato le soluzioni dei concorrenti come la sony con batterie integrate lo trovo veramente scomodo e molto poco ecologico.


Oddio non è che sostitute la batteria sul dual shock 4 sia un impresa così ardua

https://www.youtube.com/watch?v=UoIaYOFc_-4

Certo poter aprire uno sportellino senza neanche prendere in mano il cacciavite è decisamente più comodo così come la possibilità di montare due comuni stilo anche ricaricabili, invece di dover cercare in internet l'apposita batteria.
il menne31 Marzo 2020, 15:57 #6
Una scelta oculata, che offre diversi vantaggi.

In primis quello di diminuire il peso del pad e la latenza se si gioca wired ( e quindi senza pile ) cosa non da poco

In secundis il costo che di certo sarà più contenuto

Poi ognuno potrà scegliere quali pile utilizzare

Io possiedo oltre tra i vari pad che ho anche l'elite v2 secondo alcuni quello che doveva essere il futuro dei pad xbox per molti versi.

Beh ha la batteria integrata, la durata è davvero ottima, c'è il caricatore integrato da appoggio con la custodia, e linterfaccia usb-c.

Tutto bello? Insomma, o di ciò NON sono soddisfatto, perché ho sempre giocato wired e senza pile coi miei pad elite v1 e xone mentre qui anche volendo non puoi estrarre la batteria, quindi il peso è aumentato e non di poco per chi è abituato a viaggiare leggero

Inoltre da nuovo le prestazioni sono ottimali, ma in prospettiva quando la batteria non sarà più all'altezza, la sostituzione in questo prodotto non è così immediata e facile, vedremo anche se Microsoft lancerà una policy di sostituzione batterie ( o pad ) a prezzi contenuti e tempi ragionevoli quando sarà il momento

Infine il prezzo. Cavo usb-c, dock di ricarica e batteria buona integrata fanno salire il prezzo e non di poco, a listino un elite v2 costa ben 179 eurazzi ossia quasi come una switch lite, di fatto un prezzo troppo elevato anche se il prodotto è ottimo, io lo ho preso al day one perché ho fruito della promo gs con supervalutazione riportando un vecchio elite v1 e pure altri pad xone e ps4 che avevo in più, abbassando il prezzo di moltissimo, altrimenti a quel prezzo non l'avrei preso.
Unrealizer31 Marzo 2020, 16:24 #7
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://gaming.hwupgrade.it/news/vi...erie_88178.html

Mentre i DualShock di PS4 e PS5 usano batterie integrate, il nuovo controller di Xbox Series X, come quello per Xbox One, necessiterà di batterie stilo di tipo "AA"

Click sul link per visualizzare la notizia.


Per fortuna!

Originariamente inviato da: eureka85
PESERANNO DI + e saranno + costosi nel tempo


Un pacco batterie al litio pesa più o meno uguale a parità di capacità, sia che sia integrato sia che sia in un modulo separato.

Riguardo al costo, in realtà è minore: se ti muore il pacco batterie al litio e non hai la capacità di smontare il controller e sostituirlo ti basta andare in un MediaWorld, comprarne uno nuovo, tirare fuori il vecchio e mettere il nuovo. Anche un bambino può farlo.

E soprattutto, ricorda che esistono le AA ricaricabili, formato standard, diffuso e quindi economico

Originariamente inviato da: biometallo
Oddio non è che sostitute la batteria sul dual shock 4 sia un impresa così ardua

https://www.youtube.com/watch?v=UoIaYOFc_-4

Certo poter aprire uno sportellino senza neanche prendere in mano il cacciavite è decisamente più comodo così come la possibilità di montare due comuni stilo anche ricaricabili, invece di dover cercare in internet l'apposita batteria.


Per me e te magari non è difficile, ma l'utente medio?
nyo9031 Marzo 2020, 16:52 #8
Ottimo! È uno dei motivi, oltre all'ergonomia, per cui compro solo pad xbox.
Batterie scariche? Prendo e le sostituisco al volo.
Batterie rovinate? Le smaltisco e metto su un nuovo set di ricaricabili.
Voglio giocare con il filo? Via il peso della batteria.
Improvvisamente le batterie smettono di funzionare? Rimedio da qualche parte due non ricaricabili.
Voglio la batteria a litio integrata? La prendo e la installo.
Massima flessibilità per chiunque!

E cosa non da poco, si evita che gli utenti meno propensi a mettere mano al proprio dispositivo possano buttare tutto per una batteria ormai andata, riducendo l'inquinamento e aumentando la longevità.

A questo aggiungiamo che, al contrario delle batterie compatibili a litio, che spesso fanno schifo, esistono in commercio delle AA di qualità estremamente elevata(Energizer lithium tra le non ricaricabili e Panasonic Eneloop tra le ricaricabili) che permettono di ottenere il massimo delle performance anche dopo la sostituzione.

La seccatura è che bisogna avere un caricabatterie decente per poterle ricaricare, nel mio caso essendo fotografo ero già fornito di caricabatterie e diversi set di eneloop, ma si può sempre prendere il pacco batterie a litio e non pensarci più.
danilo66601 Aprile 2020, 13:29 #9

Bravi!

Dovrebbero vietare le batterie integrate non sostituibili, portano inevitabilmente all'eliminazione dell'intero apparecchio col tempo. Si, certo, il 5% (o molto meno?) della popolazione sostituisce la batteria, gli altri lo buttano.

Io ho la wii dal 2007 e con batterie ricaricabili va ancora alla perfezione tutto, le batterie integrate in 10 anni sono sicuramente morte, e se non li usi anche prima.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^