Come usare i controller PS4 e Xbox One su iPhone, iPad, Mac, Apple TV e Android

Come usare i controller PS4 e Xbox One su iPhone, iPad, Mac, Apple TV e Android

iOS 13 rende più semplice usare i controller originariamente nati per le console con il proprio dispositivo Apple. E lo stesso vale per smartphone e tablet con sistema operativo Android

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Videogames
AndroidiOSSonyPlaystationMicrosoftXbox
 

Con il rilascio di giochi come Call of Duty: Mobile diventa sempre più indispensabile il gamepad come sistema di interfacciamento anche per smartphone e tablet. Giocare con un controller come quelli di PS4 e Xbox One, infatti, migliora l'esperienza di gioco e consente di ottenere risultati migliori. Il supporto ai controller di PS4 e Xbox One è stato perfezionato sui dispositivi Apple con l'ultimo software di sistema, iOS 13, che rende più facile l'abbinamento in Bluetooth e migliora le prestazioni e la stabilità della connessione. Un discorso simile può essere fatto nel caso di Android 10.

DUALSHOCK 4

L'uso del controller sarà indispensabile anche con il lancio di Apple Arcade, il primo servizio di giochi ad abbonamento pensato per mobile. Ovviamente il controller deve essere supportato dal gioco: Fortnite e PUBG Mobile sono tra i primi ad averlo fatto. Qualora non ci sia supporto nativo all'interno del gioco, invece, si può procedere all'uso di app come Octopus in modo da poter procedere alla configurazione delle associazioni dei pulsanti.

Vediamo come poter fare l'abbinamento tra un controller Bluetooth e il dispositivo iOS o Android.

Entrare in modalità abbinamento

Per prima cosa bisogna entrare in modalità abbinamento sul controller. Nel caso del controller di PS4 iniziate a tenere premuto "Share" e subito dopo il tasto "PlayStation". Assicuratevi che il gamepad non sia già accoppiato a una console. Dopo aver premuto i due pulsanti la barra laterale sulla periferica inizierà a lampeggiare: la spia rimarrà fissa a procedura completata.

Nel caso del controller di Xbox One, invece, bisogna innanzitutto accertarsi che la periferica supporti il collegamento Bluetooth, visto che la prima generazione di controller Xbox One non contemplava tale supporto. Per accertarsene bisogna osservare la conformazione fisica della periferica: se il pulsante Xbox è attorniato da una plastica lucida simile al rivestimento laterale della periferica allora il controller non supporta Bluetooth. Per entrare in modalità abbinamento con il controller di Xbox One bisogna premere il pulsante Xbox fin quando non si illumina e subito dopo il pulsante per l'abbinamento che si trova sulla superficie superiore della periferica vicino al dorsale sinistro. Se il pulsante Xbox lampeggia brevemente l'abbinamento è andato a buon fine.

Connessione con iOS

Nella sezione "Impostazioni" andate su "Bluetooth". Sotto "I miei dispositivi" dovreste vedere una scritta come "DUALSHOCK 4 Wireless Controller" nel caso del controller di PS4 e "Xbox Wireless Controller" per il controller di Xbox One. Nel primo caso la barra laterale del controller si accenderà, nel secondo il pulsante Xbox smetterà di lampeggiare.

Gamepad su iPhone

Apple TV (con iOS 13)

Sull'Apple TV andate su Impostazioni, poi Telecomandi e dispositivi e infine Bluetooth. L'Apple TV cercherà i controller Bluetooth nelle vicinanze. Se l'abbinamento è andato a buon fine il controller apparirà nella sezione sui dispositivi connessi.

Su Android

Sebbene fosse possibile usare il controller Bluetooth con un dispositivo Android anche prima del rilascio di Android 10, con l'ultimo sistema operativo mobile di Google la procedura di abbinamento è più veloce e ci sono più funzionalità a disposizione degli utenti Android. Fra queste, con il controller di PS4 è possibile sfruttare il touchpad come puntatore all'interno del sistema operativo o nei giochi che supportano la funzione.

Gamepad su Android

Per l'abbinamento su Android andate su Impostazioni e su Bluetooth, premete Ricerca e se il controller è in modalità abbinamento comparirà nella lista come "Wireless Controller" nel caso di PS4 e come "Xbox Wireless Controller" nel caso di Xbox One. Come nei casi precedenti se la barra laterale del controller di PS4 è accesa e il pulsante Xbox del controller di Xbox One smette di lampeggiare i dispositivi sono correttamente abbinati.

Tenete in considerazione che alcuni giochi impediscono di competere con il controller contro utenti che usano il touchscreen. Nel caso di Fortnite, ad esempio, bisogna abilitare il matchmaking cross-platform, che vi esporrà al gioco contro utenti che giocano su console o su PC.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zenida03 Ottobre 2019, 22:11 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://gaming.hwupgrade.it/news/vi...roid_84722.html

iOS 13 rende più semplice usare i controller originariamente nati per le console con il proprio dispositivo Apple. E lo stesso vale per smartphone e tablet con sistema operativo Android

Click sul link per visualizzare la notizia.


Addio Nintendo 😂
Se la gente inizia a giocare con lo smartphone come se fosse una switch, la vedo dura campare di esclusive, specie se si continua a rilasciare anche versioni mobile.

Ormai bisogna buttarsi sui nuovi sistemi operativi e abbandonare i proprietari per console

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^