Rainbow Six Siege: hacker attaccano R6DB e chiedono riscatto per la restituzione dei dati

Rainbow Six Siege: hacker attaccano R6DB e chiedono riscatto per la restituzione dei dati

Hanno lasciato un messaggio in cui chiedono il pagamento di un riscatto, ma non c'è alcuna conferma concreta che i dati siano in loro possesso. Lo ha fatto sapere il team che si occupa di R6DB

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:41 nel canale Videogames
Ubisoft
 

R6DB è un servizio online che raccoglie e offre dati a proposito delle prestazioni dei giocatori di Rainbow Six Siege. Si tratta di un servizio gestito dai fan non direttamente sotto il controllo del produttore del gioco, Ubisoft. Secondo quanto hanno fatto sapere gli stessi gestori del servizio, sabato scorso un bot automatico è riuscito ad accedere ai database di R6DB e a cancellare una grossa fetta di dati.

Il problema diventa ancora più serio perché a settembre era stata fatta una migrazione verso un sistema di database più moderno di tipo PostgreSQL e questo rende inutilizzabili i backup fatti in precedenza. "Hanno lasciato un 'simpatico' messaggio con cui chiedono il pagamento di un riscatto, ma non crediamo siano in possesso dei dati", ha scritto il team di R6DB.

Rainbow Six Siege

I dettagli su Rainbow Six Siege si trovano nella recensione
Il quale è adesso al lavoro per recuperare quanti più dati possibile. Allo stesso tempo, però, avverte che una parte delle statistiche e i dati relativi ai profili dei giocatori possono essere andati definitivamente perduti. Nessun dato personale, però, è stato compromesso.

"Non conserviamo dati personali sui giocatori, quindi questa situazione non comporta alcun tipo di problema di privacy", dice ancora il team di R6DB. "Però abbiamo perso tutti i dati relativi alla progressione dei giocatori e alcuni profili sono persi definitivamente".

Il team sta lavorando per approntare un nuovo server e dotarlo delle adeguate misure di sicurezza. Nel momento in cui scriviamo sul sito di R6DB si può leggere la dicitura: "La maggior parte dei dati è stata recuperata e stiamo proseguendo con gli aggiornamenti". L'attacco è arrivato qualche giorno dopo la celebrazione del primo anniversario di R6DB avvenuta lo scorso 28 settembre. Il team di R6DB ha recentemente fatto sapere di aver superato il tetto del milione di utenti attivi con oltre 1,18 milioni di account registrati.

In questo momento Rainbow Six Siege, dopo un avvio difficile, è uno dei titoli competitivi più giocati e popolari su Twitch. Altri dettagli si trovano nella recensione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The_Silver03 Ottobre 2017, 14:13 #1
Ecco questo mi fa incazzare, perchè dare fastidio ai fan che gratuitamente lavorano per gli altri fan? un sito non ufficiale che neppure chiede alcun tipo di dato personale per essere usato...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^