PlayerUnknown's Battlegrounds: guerra al cheating

PlayerUnknown's Battlegrounds: guerra al cheating

PlayerUnknown's Battlegrounds è funestato dai problemi di cheating: Bluehole adesso stila un piano di battaglia per combattere il fenomeno

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:21 nel canale Videogames
PUBG
 

6 mila ban al giorno e più di 125 mila ban dallo scorso marzo, ovvero da quando è diventata disponibile la versione Early Access di PlayerUnknown's Battlegrounds, il videogioco multiplayer del momento.

Bluehole si è scusata pubblicamente per il problema del cheating con questo post su Steam e ha dettagliato cosa intende fare per porre rimedio al problema. "Innanzitutto, vogliamo sinceramente chiedere scusa per gli inconvenienti causati dai cheater e siamo dispiaciuti che non sia stato possibile fino a oggi giocare PUBG in un ambiente corretto e sicuro", si legge su Steam. "Il nostro team di sviluppo sta facendo il possibile per individuare e bloccare in maniera proattiva coloro che fanno uso di cheat. Siamo consapevoli che c'è ancora molto da fare".

PlayerUnknown's Battlegrounds

PlayerUnknown's Battlegrounds è il il videogioco multiplayer del momento
"Continueremo inoltre a intraprendere azioni contro coloro che sviluppano e distribuiscono i cheat", si impegna Bluehole. Che è in procinto di introdurre nuovi strumenti per individuare quei giocatori con abitudini di gioco sospette. "Quando individuiamo pattern di gioco inusuali associati a un account, quell'account viene temporaneamente sospeso e partono le indagini su di esso".

"Anche se speriamo di poter disporre di un ambiente più protetto e sicuro nel minor tempo possibile, il problema non sarà risolto nel giro di una notte. Continueremo la ricerca e lo sviluppo per rifinire un sistema migliore per contrastare il cheating. Ci saranno azioni più forti, il tutto senza danneggiare i giocatori onesti".

Nel corso della settimana, infatti, verrà rilasciata una nuova patch con una serie di misure più efficaci contro il cheating. "Per noi il vostro feedback è fondamentale. Continueremo, dunque, ad ascoltarvi, mentre continuiamo a lavorare sul nostro sistema anticheat e ad adottare nuove misure".

PUBG non usa Valve Anti-Cheat come molti altri titoli su Steam. Abbiamo affrontato il problema del cheating anche nel caso di CS:GO, gioco per il quale Valve sembra aver portato gli strumenti di rilevazione a un livello sensibilmente superiore rispetto ai risultati ottenuti finora da Bluehole in PUBG, anche grazie ad avanzate tecniche di intelligenza artificiale e machine learning.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DenFox08 Novembre 2017, 12:30 #1
L'ho comprato da una settimana, confermo che è strapieno di cheaters e che è praticamente ingiocabile...
Titanox208 Novembre 2017, 14:07 #2
finchè si finanzia la politica assurda dell'early access questi sono i risultati

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^