Nintendo Switch, il nuovo modello con schermo OLED debutterà a settembre?

Nintendo Switch, il nuovo modello con schermo OLED debutterà a settembre?

Secondo Bloomberg, Nintendo potrebbe portare sul mercato la nuova Switch a settembre o al massimo ottobre. La produzione dovrebbe partire a luglio, mentre l'annuncio del nuovo modello potrebbe arrivare nelle prossime settimane, prima dell'E3.

di pubblicata il , alle 08:04 nel canale Videogames
SwitchNintendo
 

La nuova Switch, da molti ribattezzata momentaneamente Switch Pro, potrebbe debuttare tra settembre e ottobre, a detta di fonti raccolte da Bloomberg. La produzione dovrebbe partire a luglio e l'annuncio del nuovo modello potrebbe arrivare prima del 12 giugno, anticipando l'E3 in modo da consentire ai publisher di mostrare i loro nuovi titoli all'evento.

La console sarà venduta parallelamente alla Switch Lite, mentre la Switch "standard" dovrebbe uscire di scena nel corso del tempo, ovvero fino a esaurimento scorte. "Gli assemblatori inizieranno a consegnare il nuovo modello - il cui nome commerciale è noto solo a una manciata di persone all'interno di Nintendo - all'inizio di luglio e la produzione dovrebbe prendere corpo fino ad arrivare al picco nel trimestre ottobre-dicembre", scrive Bloomberg.

La nuova console, come già riportato in passato, dovrebbe fregiarsi di un nuovo display OLED da 7 pollici di Samsung e un SoC di Nvidia più potente, capace di gestire l'uscita in 4K quando la console portatile sarà inserita nella dock collegata alla TV, probabilmente facendo leva anche sulla tecnologia DLSS.

Quanto al prezzo, al momento non ci sono informazioni certe, ma dovrebbe superare i 299 dollari del modello presentato nel 2017. "Anche se il prezzo finale non è ancora noto, i fornitori si aspettano un aumento del ricavo per unità dal rapporto con Nintendo", aggiunge la testata.

In merito alla disponibilità, Bloomberg parla di una Nintendo fiduciosa di poter soddisfare almeno buona parte della domanda, in quanto i componenti usati sarebbero meno soggetti alla competizione per le linee produttive rispetto a quelli usati per le console di Microsoft e Sony. Questo significa, almeno secondo la nostra interpretazione, che riuscendo a ricavare più SoC per wafer, Nintendo potrà produrre più console e quindi di avere maggiori possibilità di rispondere alla domanda dei consumatori.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
albemarche27 Maggio 2021, 09:57 #1
Non conosco i tecnicismi quindi non so se sia fattibile, ma se come dice l'articolo si parla di DLSS secondo me è tanta roba...
Sto avendo modo di giocare Metro sul mio portatile a 1080p con DLSS e fa la sua porca figura, sinceramente non noto il fatto che non stia girando nemmeno in Full HD.
Per alcuni titoli sarebbe una manna dal cielo anche su Switch se riuscissero ad implementarlo come si deve.
Maxt7527 Maggio 2021, 11:04 #2
Alla fine non fa altro che sostituire nel tempo quella che c'è fuori ora. Non credo che ci sia una corsa pazza per acquistarla , piuttosto, a parte le prime due settimane di entusiasmo, la vedo proprio per quelli che ancora non l'hanno.
Phoenix Fire27 Maggio 2021, 11:13 #3
Originariamente inviato da: Maxt75
Alla fine non fa altro che sostituire nel tempo quella che c'è fuori ora. Non credo che ci sia una corsa pazza per acquistarla , piuttosto, a parte le prime due settimane di entusiasmo, la vedo proprio per quelli che ancora non l'hanno.


secondo me quelli che non ce l'hanno prenderanno soprattutto la vecchia in offerta o usata da chi la vende per passare alla pro

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^