Milestone annuncia Ride 4, collaborazione con Yamaha per moto ancora più realistiche

Milestone annuncia Ride 4, collaborazione con Yamaha per moto ancora più realistiche

La partnership con Yamaha, oltre a riservare la copertina del videogioco alla nuova R1, porta tanti miglioramenti su tutti i modelli del costruttore giapponese grazie ad un lavoro accurato di scansioni CAD e 3D dei modelli reali

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Videogames
Milestone
 

Milestone, in collaborazione con il colosso giapponese Yamaha, annuncia il nuovo capitolo della fortunata saga basata sul mondo delle moto, Ride 4 sarà disponibile a partire dall' 8 ottobre 2020 ed introdurrà varie novità per quanto riguarda le modalità di gioco e veicoli sempre più dettagliati e realistici soprattutto per i modelli della casa dei tre diapason, oggetto della collaborazione e frutto di un ampio scambio di dati tra le aziende.

Nuova modalità carriera che permetterà ai giocatori di compiere differenti scelte che andranno ad influenzare lo svolgimento degli eventi nel gioco; inoltre, introdotta la modalità di gara Endurance caratterizzata da lunga durata, cambi di meteo, l'illuminazione dinamica, pit stop nonché la gestione degli pneumatici e del carburante.

"Quando abbiamo lanciato il franchise RIDE il nostro obiettivo principale era quello di creare un IP (Intellectual Property) unico per tutti gli amanti delle due ruote; oggi, cinque anni dopo, lo stupefacente realismo delle sue immagini, la profondità del suo gameplay e questa grande partnership con Yamaha Motor confermano che abbiamo lavorato nella giusta direzione per creare un'esperienza di guida sulle due ruote definitiva" ha dichiarato Luisa Bixio, CEO di Milestone.

La partnership con Yamaha, oltre a riservare la copertina del videogioco alla nuova R1, porta tanti miglioramenti su tutti i modelli del costruttore giapponese grazie ad un lavoro accurato di scansioni CAD e 3D dei modelli reali, per generare un risultato che sia il più fedele possibile alla realtà ed offra agli utenti un esperienza di gioco ancora più ricca di dettagli ed un fantastico feedback nella guida.


Clicca per ingrandire

"Le corse e l'adrenalina fanno parte del DNA Yamaha fin dalla sua fondazione, 65 anni fa. Per questo è stato quasi naturale collaborare con Milestone, uno dei più grandi nomi dell'industria globale dei videogame basati sul motociclismo. Ci impegniamo per offrire entusiasmo ed emozioni ai nostri clienti e a tutti gli appassionati di moto, cercando di essere sempre vicini a tutto quello che li faccia "salire di giri" ha dichiarato Paolo Pavesio, Direttore Marketing e Motorsport per Yamaha Motor Europe.

Ride 4 è già disponibile al pre ordine per piattaforme PS4, Xbox One e PC; per maggiori immagini ed informazioni a riguardo vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questo videogame.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Spoiker26 Maggio 2020, 11:20 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://gaming.hwupgrade.it/news/vi...iche_89610.html

La partnership con Yamaha, oltre a riservare la copertina del videogioco alla nuova R1, porta tanti miglioramenti su tutti i modelli del costruttore giapponese grazie ad un lavoro accurato di scansioni CAD e 3D dei modelli reali

Click sul link per visualizzare la notizia.


Io sto ancora giocando al terzo capitolo.
Dopo 70 ore di gioco ancora ho da fare…
bel gioco…! come sarà il 4. Consigliato!
CYRANO26 Maggio 2020, 11:23 #2
Spero lo faccino uscire per Swift ...



Clmsòsòslslsmsòòm

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^