Metro Exodus uscirà a inizio 2019

Metro Exodus uscirà a inizio 2019

Deep Silver e 4A Games annunciano un posticipo per l'atteso sparatutto in prima persona basato su 4A Engine

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Videogames
Koch Media
 

Metro Exodus non è più previsto per la seconda parte di quest'anno ma per l'inizio del 2019. Lo hanno annunciato Deep Silver e 4A Games con il seguente comunicato:

Lo sviluppo di Metro Exodus sta procedendo bene, siamo tutti molto entusiasti di quello che stiamo vedendo. Monitoriamo costantemente il progresso dello sviluppo per offrire un prodotto che i giocatori e i fan della serie Metro vogliono e desiderano; ed osserviamo anche gli annunci dei titoli dei nostri concorrenti. Noi vorremmo che tutti possano provare il Metro più ambizioso mai creato fino ad oggi, nella sua forma migliore, e per questo abbiamo preso la decisione di spostare l'uscita all'inizio del 2019. Sappiamo che sarà una notizia che deluderà i fan che avevano sperato di poterci giocare quest'anno ma apprezzerete la qualità del risultato finale che otterremo grazie a questo tempo aggiuntivo per lo sviluppo e a questa nuova data di uscita. Inoltre cogliamo l'occasione per confermarvi che all'E3 di giugno mostreremo una parte di un'ambientazione del gameplay mai vista prima.

Grazie per la pazienza e la comprensione, non vediamo l'ora di condividere altro con voi a giugno.

Metro Exodus

Rivelato per la prima volta alla press conference Microsoft all'E3 2017, Metro Exodus sarà il terzo episodio della serie di videogiochi Metro basata sui romanzi di Dmitry Glukhovsky. Lo hanno preceduto, infatti, Metro: Last Light e Metro 2033. Il gioco è sviluppato ancora una volta dalla software house ucraina 4A Games che si avvale del motore grafico proprietario 4A Engine. Lo sviluppo è iniziato nel 2014 e uno studio con sede a Malta supporta lo studio principale di Kiev.

Metro Exodus fonde gli elementi tipici dei due giochi precedenti, ovvero principalmente il gameplay basato sugli oggetti di fortuna, a un mondo di gioco più ampio. Sembra per questo più uno S.T.A.L.K.E.R. che un Metro, con 4A Games, il team ucraino già alla base dei due predecessori, che è comunque formato da alcuni veterni di GSC GameWorld che avevano lavorato proprio a S.T.A.L.K.E.R.

Altri dettagli sulle caratteristiche di gioco si trovano qui, mentre la versione con supporto al ray-tracing si può vedere qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Jon_Snow16 Maggio 2018, 14:59 #1
Questo me lo divoro al dayone. Sto aspettando dal suo primo annuncio all'E3 dell'anno scorso.
Maxt7516 Maggio 2018, 15:19 #2
Porca pupazza insieme alla notizia di Stalker 2...abbinata straordinaria.
Lollauser19 Maggio 2018, 20:09 #3
Lo aspetto anch'io e non vedo l'ora, però credo che il paragone con Stalker sia fuorviante: se non ho capito male più che un semi-openworld questo sarà un gioco lineare come i precedenti, ma con livelli più ampi e diversi percorsi tra cui scegliere. Più Crysis che Stalker insomma
Non che mi dispiaccia in ogni caso..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^