Ferrari alla ricerca di nuovi talenti per il suo team di eSport

Ferrari alla ricerca di nuovi talenti per il suo team di eSport

Il campionato ‘Ferrari Hublot Esports Series’ scalda i motori per la partenza a settembre con l’obiettivo di trovare nuovi talenti nel sim racing. Due le categorie competitive, AM Series e PRO Series. Il più veloce avrà la possibilità di essere selezionato per far parte della ‘Ferrari Driver Academy Hublot Esports Team’ nel 2021. Iscrizioni a partire dal 7 agosto nella categoria AM aperte a tutti i maggiorenni residenti in Europa

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Videogames
Ferrari
 
Al via la prima stagione della Ferrari Hublot Esports Series, il campionato dedicato a vetture GT che Ferrari organizza in Europa su Assetto Corsa sviluppato da Kunos Simulazioni. I piloti Esports si sfideranno in diverse gare a bordo della Ferrari 488 Challenge Evo (nell'immagine ingrandibile), disponibile in esclusiva solo per i partecipanti alla competizione.

Ferrari 488 Challenge Evo

Le pre-iscrizioni si apriranno lunedì 7 agosto e saranno riservate a tutti i cittadini europei maggiorenni. Il primo atto del torneo sarà la fase di Qualifica per le AM series a partire da settembre, i cui vincitori raggiungeranno i sim racer invitati da Ferrari nella PRO Series, categoria in cui 24 piloti Esports si sfideranno sulle stesse piste degli AM. I 12 più veloci delle 4 gare di ottobre di ciascuna categoria avranno accesso alla fase finale a novembre, dove si daranno battaglia in 3 gare che eleggeranno il vincitore. Per iscriversi gratuitamente consultate il sito www.ferrariesportsseries.gg.

Nella prossima stagione il campione assoluto avrà la possibilità di entrare a far parte della FDA Hublot Esports team, che quest’anno annovera David Tonizza, Campione in carica piloti di F1 Esports Series, il campionato realizzato sui videogiochi di Formula 1 di Codemasters, ed Enzo Bonito, sim racer di grande esperienza. Charles Leclerc, ambassador del campionato e grande appassionato di Esports seguirà da vicino tutte le fasi del Campionato e offrirà la sua esperienza da pilota reale e Esports ai partecipanti.

Charles Leclerc

Il Title Partner del campionato è Hublot, che rafforza anche in ambito Esports la sua collaborazione con Ferrari, mentre il Technical Partner è Thrustmaster, che già possiede la licenza Ferrari per la creazione e distribuzione di volanti e controller per pc e console.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alexbilly30 Luglio 2020, 16:02 #1
Visto come vanno le cose con le macchine vere, giusto portarsi avanti su quelle finte
fukka7530 Luglio 2020, 20:01 #2
sarebbe il caso che cercassero talenti per le macchine di F1, quelle vere....
LORENZ030 Luglio 2020, 21:21 #3
Originariamente inviato da: fukka75
sarebbe il caso che cercassero talenti per le macchine di F1, quelle vere....


Temo il futuro sarà sempre più virtuale e sempre meno reale...purtroppo...
La F1 sta vivendo un momento olto buio e temo siamo vicini ad un bivio. I fattori in gioco sono molteplici. Conservate e fate tesoro dei vecchi filmati.
El Roy31 Luglio 2020, 00:16 #4
Comunque preferisco la serie Project Cars ad Assetto Corsa. Ho provato entrambi ed alla fine il"feeling" migliore è stato proprio con PC col PC
Zappz31 Luglio 2020, 09:05 #5
Originariamente inviato da: El Roy
Comunque preferisco la serie Project Cars ad Assetto Corsa. Ho provato entrambi ed alla fine il"feeling" migliore è stato proprio con PC col PC


Pure io, PC 2 per me e' il simulatore piu' bello di sempre, peccato che pc 3 a quanto pare sia un arcade...
nonsidice31 Luglio 2020, 12:40 #6
Originariamente inviato da: fukka75
sarebbe il caso che cercassero talenti per le macchine di F1, quelle vere....


per questo hanno già Schwartzman e Schumacher che si fanno le ossa in F2, il primo è molto bravo, sta facendo come Leclerc da "giovane"; sul secondo ho dei dubbi.
Più indietro di categoria ha parecchi giovini virgulti promettenti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^