eFootball PES 2020 demo prevista per il 30 luglio con modalità modifica e 14 squadre

eFootball PES 2020 demo prevista per il 30 luglio con modalità modifica e 14 squadre

Emergono le prime informazioni sull'attesa demo di PES 2020: permetterà di giocare online e per la prima volta di modificare le squadre, le magliette e altro.

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Videogames
HalifaxKonami
 

Konami ha fatto sapere che rilascerà la demo di PES 2020 nella giornata del 30 luglio, contemporaneamente su console e su Steam. La demo includerà 14 squadre: Barcellona, Arsenal, Palmeiras, Flamengo, San Paolo, Corinthians, Vasco de Gama, Boca Juniors, River Plate, Colo Colo, Universidad de Chile e altre tre che verranno rivelate nel corso del mese di luglio.

Fra le squadre potrebbero esserci importanti novità, anche perché Konami ha già fatto sapere che nelle prossime settimane saranno annunciati nuovi club partner in esclusiva. Ancora più interessante il fatto che la demo permetterà di giocare online in partite rapide 1vs1 e in Co-Op. Questo darà modo agli utenti di provare una delle modalità più interessanti del gioco e a Konami di fare uno stress test della sua infrastruttura di rete in vista del lancio della versione definitiva.

eFootball PES 2020

Per la prima volta in una demo di PES, inoltre, ci sarà la modalità modifica, che permetterà di personalizzare le squadre, le loro magliette e altri elementi. I dati delle modifiche effettuate nella demo di PES 2020 potranno essere trasferiti alla versione completa di PES 2020. Legato alla modalità modifica troviamo anche Project Eleven: Konami lavorerà con artisti professionisti per creare e offrire t-shirt ed equipaggiamento personalizzato.

Tutti i dettagli sul gioco si trovano nella preview di PES 2020
PES 2020 introdurrà un restyling per quanto riguarda i menù e le varie schermate La telecamera che segue l'azione di gioco sul campo verde, inoltre, ricorderà maggiormente le inquadrature televisive moderne. I calciatori si caratterizzeranno per controlli più precisi nei piccoli spazi e il nuovo No Touch Control permetterà di muoversi intorno alla palla in maniera tattica pur senza toccarla. La Trick Trap, poi, porterà il calciatore a fintare il movimento verso una direzione per muoversi dall'altra, nel tentativo di disorientare il difensore. Sono piccole novità inserite in una cornice volta a rendere PES ancora più fluido, reattivo e realistico.

eFootball PES 2020 (il cambio di nome è stato voluto per sottolineare la natura da gioco eSport del nuovo PES) userà Fox Engine e arriverà nei negozi il prossimo 10 settembre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
*aLe02 Luglio 2019, 13:58 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://gaming.hwupgrade.it/news/vi...adre_83150.html

Emergono le prime informazioni sull'attesa demo di PES 2020: permetterà di giocare online e per la prima volta di modificare le squadre, le magliette e altro.

Click sul link per visualizzare la notizia.
Realistico? Speriamo...

Finché la CPU segnerà il 90% dei gol alla stessa maniera (in PES 2019 il metodo preferito è cross rasoterra o passaggio verso il centro e attaccante che si fa trovare quasi sempre pronto all'appuntamento in mezzo all'area per insaccare), non ci sarà mai realismo.
Da questo punto di vista il gioco di calcio (almeno quello in cui si possono controllare personalmente i giocatori in campo) più realistico per me rimane ancora FIFA 14, in cui squadre differenti giocavano veramente in maniera differente l'una dall'altra.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^