DooM di nuova generazione in sviluppo per PlayStation 5 e Xbox Series X

DooM di nuova generazione in sviluppo per PlayStation 5 e Xbox Series X

Dopo il successo di DooM Eternal appare scontato che id Software si lanci nello sviluppo di un nuovo capitolo, ottimizzato per PlayStation 5 e Xbox Series X

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Videogames
DooMBethesda
 

Un nuovo capitolo di DooM seguirà DooM Eternal, dopo il successo di critica e di pubblico conseguito da quest'ultimo. Lo lasciano intuire alcuni annunci di lavoro pubblicati dalla software house texana che si occupa di DooM, id Software.

In particolare è la sede principale di Dallas a ricercare nuovo personale. Sono aperte 21 nuove posizioni e in alcuni degli annunci di lavoro, specificamente quelli per Senior UI Programmer e Senior Rendering Graphics Programmer, si fa riferimento esplicitamente a un progetto per la nuova generazione. Già in passato alcuni esponenti di id Software si riferivano all'universo di DooM come a un universo in espansione, destinato a comporsi di diversi giochi.

DooM Eternal

MachineGames, uno studio che lavora a stretto contatto con id Software, su tecnologia di quest'ultima oltretutto, è del resto già al lavoro su Wolfenstein 3. Si può dunque presupporre un nuovo sodalizio tra le due software house al fine di sfruttare al meglio l'hardware di PlayStation 5 e Xbox Series X. Sarà interessante vedere, inoltre, se id Software aggiornerà ulteriormente la sua tecnologia grafica, adesso giunta alla versione id Tech 7.

"Stiamo già guardando al futuro. Un DLC è garantito, ma anche qualcos'altro. Sarà come un nuovo episodio di una serie televisiva che racconterà le nuove avventure del DooM Guy" ha detto Hugo Martin, direttore creativo di DooM Eternal, nel podcast Joe Rogan Experience a giugno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
5auzer11 Luglio 2020, 12:31 #1
già il doom del 2019 è splendido, non oso pensare a che livelli possono arrivare con quei mostri di console nextgen, non vedo l'ora di godermelo sul mio futuro oled tv con HDR, 4K, VRR
aldo87mi11 Luglio 2020, 13:04 #2
Si però fate un vero Doom di azione come era Doom 2016, non fate un platform arrampica-muri, con poche munizioni e troppo ragionamento in stile Doom 2020. Se voglio un rpg o un platform non compro Doom. Sono tanti i giocatori scontenti dall'ultimo Doom. E poi: promesso il ray tracing in Doom da tempo ma dov'è? La solita presa per i fondelli...

Per quanto riguarda il nuovo Wolfenstein in sviluppo, se useranno il motore grafico dell'ultimo Wolfenstein Youngblood c'è da ben sperare, era letteralmente spettacolare, soprattutto dopo l'ultima patch DLSS 2.0, leggero, performante, graficamente stupendo e poi wow che ray tracing! il migliore insieme a quello di Control
ningen11 Luglio 2020, 16:15 #3
Ho trovato pareri discordanti su Doom: Eternal, per alcuni è un ottimo gioco ed un passo avanti rispetto all'ottimo Doom del 2016, per altri è stato deludente.
Il Doom del 2016 mi è piaciuto molto, ma ho trovato l'inizio un pò troppo "lento" fin quando non si è sbloccato il doppio salto e quasi tutte le armi, ovviamente rigorosamente mappate su diverse scorciatoie da tastiera come ai bei vecchi tempi di UT e Quake 3, perchè la ruota della armi con il rallenty è la morte di questo genere di giochi. Da li in poi il gioco è stato fantastico (con l'unica eccezzione di una boss fight che non mi era piaciuta per nulla).
Ovviamente lo giocherò comunque Doom: Eternal prima o poi, perchè al contrario di altri giochi questi meritano seriamente di essere giocati nonostante tutto.
L'id tech è già incredibile nei nuovi Doom e nei nuovi Wolfenstein, anche lato performance, sono curioso di vedere cosa tirerà fuori ID con un motore di prossima generazione, visto che per quel che riguarda i motori grafici sono quasi sempre stati tra i migliori (forse solo l'id tech 5 e le discutibili megatexture sono state un mezzo passo falso).
bonzoxxx11 Luglio 2020, 21:55 #4
A me è piaciuto moltissimo, ha delle musiche da paura, è difficile, molto difficile, le armi bisogna usarle ragionate perché non tutte sono buone a fare tutto, insomma tanta roba; si, è più platform di doom 2016, mi sono piaciuti entrambi e il fatto che siano diversi imho è un valore aggiunto
Gringo [ITF]12 Luglio 2020, 09:17 #5
A mio avviso (Gusto Personale) DooM deve rimanere DooM e non un AD&D - TombRaider..
..a molti piace lo stile spacco tutto come è stato sempre DooM e come è stato Duke Nuke ... incominciare a far ragionare è tutt'altra cosa, ance perchè se devo ragionare allora cambio genere, ce ne stanno di infiniti attualmente, lo so si vuole far avanzare il Brand, perdendo però l'anima di doom, mentre altri non cambiano e proseguono dritti, Sarious Sam insegna....
ID Software ha molti titoli del passato, ogniuno per un suo stile...
DooM, Wolfenstein, Quake, Heretic ....
Inutile MIXARE le cose, si finirà prima o poi in un Obrobrio che Piacerà un poco meno a tutti...
raxas13 Luglio 2020, 02:18 #6
Kent weight
Max_R13 Luglio 2020, 09:20 #7
A me non va molto giù il fatto che ci abbiano cacciato in mezzo una sorta di quick time event senza il quale alcuni nemici non vengono feriti
Rompe il ritmo del gioco
Fos14 Luglio 2020, 00:51 #8
Originariamente inviato da: Max_R
A me non va molto giù il fatto che ci abbiano cacciato in mezzo una sorta di quick time event senza il quale alcuni nemici non vengono feriti
Rompe il ritmo del gioco
Il ritmo del gioco è perennemente scassato dai mostricelli storpi messi lì per mascherare medikit e munizioni, sparse comunque a mò di logica fuzzy.

Del vecchio non hanno lasciato il meglio, ossia lo scriptato che premia la tenacia. Boh, sarà che ho perso la pazienza...

La piega (o piaga) era già partita dal reboot, con questo hanno arrotondato con condimento di platform legnoso alla "azzeccaci a chiulo prima o poi".

Peccato, perché il contorno artistico e audio sono di qualità.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^