Control è costato 30 milioni di euro ed è stato sviluppato in tre anni

Control è costato 30 milioni di euro ed è stato sviluppato in tre anni

L'ultimo titolo di Remedy Entertainment, candidato come Game of The Year ai The Game Awards, non ha venduto molto in termini assoluti, ma ha permesso al suo produttore di rientrare agevolmente dalle spese

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Videogames
Halifax
 

Control, lo shooter di fantascienza con elementi di gioco di ruolo realizzato dalla finlandese Remedy Entertainment già artefice di Max Payne e Alan Wake, è stato sviluppato in tre anni e finanziato con 30 milioni di euro. Lo ha rivelato Tero Virtala, CEO di Remedy, in un'intervista a Games Industry.

Molto raramente gli sviluppatori di videogiochi rivelano il budget stanziato per portare a termine un progetto, ma in questo caso Virtala lo ha fatto per rimarcare come sia più importante rientrare dagli investimenti piuttosto che dominare le classifiche di vendita in senso assoluto. "Non abbiamo bisogno degli ingenti investimenti che richiedono altri sviluppatori" ha detto Virtala. "Quindi, anche se Control non è ai vertici delle classifiche di vendita, ci troviamo in una buona posizione con vendite costanti nel tempo. Abbiamo una visione orientata sul lungo periodo".

Control

In un periodo in cui i videogiochi, soprattutto single player, non vendono più come prima, per gli autori è molto importante non sprecare risorse di finanziamento, in modo da avere l'opportunità di creare un nuovo titolo ancora. L'avvento del digitale, inoltre, permette di mantenere un flusso costante di vendite sul lungo periodo.

Non perdete la recensione di Control
"Control continua a vendere, il che è positivo. Ha comprovata qualità e il passaparola ci sta aiutando. C'è una grossa fetta di pubblico che non ha ancora sentito parlare di Control. Questi sono tutti fattori che supportano le vendite a lungo termine".

Control è un progetto prevalentemente auto-finanziato con budget limitato. Il gioco è prodotto da 505 Games, etichetta britannica che fa capo al gruppo italiano Digital Bros. Negli scorsi mesi è emerso che 505 Games ha ricevuto 10 milioni di euro da Epic Games per rendere Control un'esclusiva dell'Epic Games Store, il che ha aiutato considerevolmente a raggiungere il punto di pareggio.

L'abilità tecnica di Remedy Entertainment è poi confermata dal fatto che oggi Control è il videogioco con la migliore implementazione del Ray Tracing.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aldo87mi06 Dicembre 2019, 17:52 #1
ci ho giocato per mesi (settembre-ottobre-novembre). Onestamente come grafica è carino ma nulla di che. Fatto bene il ray tracing, il migliore che si sia mai visto finora in qualunque videogioco, ma per il resto graficamente non fa gridare al miracolo: è piuttosto granuloso, le textures non sono il massimo, è troppo acquoso (i personaggi sembrano fatti di plastica).
Anche come gameplay mi ha deluso: il gioco è molto noioso, tolta la prima ora di gioco dove sembra interessante, per il resto (e l'ho giocato più di 20 ore) è un ripetersi di azioni simili in spazi ristretti al chiuso di un ufficio, con oggetti sempre simili, stanze, tavoli, pareti, ecc...
Neanche la trama è riuscita ad interessarmi, sinceramente è fatta troppo male, difficile da seguire, non ha un filo logico ma è tutto un restare in sospeso.
Boh, se dovessi valutarlo non so che voto gli darei, sicuramente non più di 7.
Secondo me soltanto il ray tracing vale l'acquisto di questo gioco, è un Signor ray tracing, fatto veramente bene e su quasi ogni superficie di gioco
Dinofly09 Dicembre 2019, 14:59 #2
Be 30 milioni ormai non siamo più in zona AAA, ma siamo su AA o A

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^