Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

XDefiant è stato rimandato (ancora): Xbox e PlayStation non lo approvano

XDefiant è stato rimandato (ancora): Xbox e PlayStation non lo approvano

Ubisoft ha reso noto che la mancanza di una data d'uscita esatta per XDefiant è dovuta alla mancata approvazione del gioco da parte di Sony e Microsoft. La software house ha presentato una nuova richiesta, il cui esito dovrebbe arrivare entro fine mese.

di pubblicata il , alle 16:33 nel canale Videogames
UbisoftXboxPlaystation
 

Ubisoft ha reso noto che XDefiant è stato nuovamente rimandato e la data di rilascio rimane incerta. Il problema sarebbe legato all'approvazione di Microsoft e Sony per le loro rispettive console a causa di problemi gravi non ancora risolti con il gioco.

In sostanza, all'ultima richiesta di certificazione l'esito è stato "Not Pass" il che impedisce a Ubisoft di determinare una precisa data per il rilascio. Questo perché, ogni volta che la richiesta non viene accolta, gli sviluppatori devono lavorare per correggere il gioco e far sì che rispetti i requisiti imposti dai due produttori.

"Alla fine di luglio abbiamo iniziato questo processo, ma solo a metà agosto abbiamo ricevuto la prima risposta che è stato un 'Not Pass'. Se il gioco fosse stato approvato, saremmo stati in grado di rilasciarlo per fine agosto. Ma non è stato così e quindi abbiamo investito le ultime 3-4 settimane per risolvere questi problemi e prepararci per una nuova richiesta" ha scritto Mark Rubin, produttore esecutivo del gioco, sul sito di Ubisoft.

I problemi principali sono sostanzialmente due: al momento su console il gioco non supporta alcune funzionalità di Xbox e PlayStation, tra cui lo sblocco dei trofei/obiettivi, ritenuto importante da ambedue le aziende. Inoltre, il gioco presenterebbe bug gravi e performance inadeguate rispetto agli standard minimi imposti dalle piattaforme.

Rubin ha poi spiegato gli scenari che potrebbero presentarsi alla prossima richiesta. Nel caso in cui il gioco non dovesse essere approvato, allora la data per il rilascio rimarrà da definire. In caso contrario, l'approvazione può avvenire in due modi: "pulita", ovvero senza necessità di ulteriori interventi, o "Conditional Pass" e quindi a condizione che la software house rilasci una patch del day 1 per risolvere i problemi rimanenti.

Se dovesse ricevere il primo tipo di approvazione, il gioco dovrebbe risultare accessibile già per la fine di settembre. Nel secondo caso, invece, allora il rilascio sarà rimandato tra l'inizio e la prima metà di ottobre. In conclusione, il destino di XDefiant è ora nelle mani di Sony e Microsoft, anche se sta a Ubisoft rispettare i criteri per la pubblicazione.

Il titolo, originariamente presentato come Tom Clancy's XDefiant, è uno sparatutto 6v6 che raccoglie numerosi personaggi iconici dall'intero universo Ubisoft basato sui libri di Tom Clancy, appunto. Nel gioco, infatti, sono presenti diversi operatori tratti da Rainbow Six Siege, The Division, Splinter Cell e Ghost Recon. Si tratta di un titolo molto atteso dai fan degli fps, soprattutto in considerazione del fatto che sarà un free-to-play e quindi accessibile gratuitamente.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LB212 Settembre 2023, 17:52 #1
se ubisoft fa una schifezza piena di bug, perché la colpa sarebbe di MSFT/SONY?
Titanox212 Settembre 2023, 18:00 #2
dovrebbero smettere di approvare anche i vari far cry e assassins creed...sempre la stessa robaccia da secoli

su pc invece non ci sono problemi li si è abituati addirittura a pagare per giocare roba in prealpha
UtenteHD13 Settembre 2023, 11:01 #3
Forse esagero io, ma ora quando leggo Ubisoft in automatico penso ad un mattone malamente ottimizzato.
DrSto|to13 Settembre 2023, 13:34 #4


Un FPS dallo spessore inferiore al "clone" (in positivo) di COD "Ironsight". Sono dei fenomeni in Ubisoft per riuscire a farlo male. Per non riuscire nemmeno ad inserire i trofei posso solo immaginare il budget risicato che gli hanno assegnato.
Ripper8913 Settembre 2023, 16:52 #5
il gioco presenterebbe bug gravi e performance inadeguate rispetto agli standard minimi imposti dalle piattaforme.

Di opere pessime in giro ce ne sono a palate, vorrei anche cogliere l'occasione per ricordare come è uscito Cyberpunk.

Detto questo però da quando esiste uno standard qualitativo sul piano tecnico imposto da Sony e Microsoft alle produzioni di terze parti ? E se sì quali sono i requisiti ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^