Xbox Series S retrocompatibile, ma non farà girare le versioni Xbox One X dei giochi

Xbox Series S retrocompatibile, ma non farà girare le versioni Xbox One X dei giochi

Quanto è davvero potente Xbox Series S? Arrivano ulteriori chiarimenti da Microsoft, spiegando come funziona la retrocompatibilità con i giochi last-gen e confrontando la nuova piattaforma con la home console più potente attualmente disponibile sul mercato: Xbox One X

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Videogames
XboxMicrosoft
 

La scorsa settimana abbiamo assistito al reveal di Xbox Series S, sorella minore della più potente Series X. La seconda console next-gen di Microsoft punta a offrire la migliore esperienza di gioco in FHD e QHD, rinunciando al 4K ma garantendo comunque il miglior frame rate possibile - il tutto a un prezzo a dir poco intrigante.

Dal colosso di Redmond arrivano ulteriori chiarimenti in merito alle performance della console e al suo posizionamento nell'ormai vasta gamma Xbox: si parla di retrocompatibilità e del confronto con la console più potente attualmente disponibile, Xbox One X.

Xbox Series S e Xbox One X a confronto: risponde Microsoft

Ai microfoni di VGC, un portavoce di Microsoft ha chiarito la questione 'retrocompatibilità' relativa a Xbox Series S, spiegando in che modo verranno supportati i giochi dell'attuale generazione. A quanto pare, la piccola console next-gen non farà girare le versioni Xbox One X dei titoli retrocompatibili e si limiterà, invece, ai giochi Xbox One S e Xbox 360.

Microsoft è stata decisamente chiara: "Xbox Series S è stata concepita per essere la console next-gen più economica disponibile e per riprodurre i giochi di nuova generazione a 1440p e 60 fps".

xbox one x series s microsoft

È l'ulteriore conferma che Xbox Series S non supporterà in alcun modo la risoluzione 4K, neanche per quanto concerne i titoli last-gen. I giochi retrocompatibili gireranno fino a 1080p, ma potranno comunque beneficiare delle nuove feature integrate nell'hardware di nuova generazione; è il caso di Gears 5, titolo Xbox One che, su Series S, potrà raggiungere i 120 fotogrammi al secondo.

"Per offrire la migliore retrocompatibilità possibile, [...] Xbox Series S farà girare la versione Xbox One S dei titoli retrocompatibili, applicando un filtro delle texture avanzato, frame rate più elevati e solidi, tempi di caricamento più rapidi e Auto HDR", aggiunge il portavoce di Redmond.

Il 'gap' prestazionale tra Xbox One X e Series S è presto spiegato: mentre la prima vanta 12GB di memoria RAM, la console next-gen si ferma ai 10GB di RAM - "una conclusione quasi scontata" per quanto riguarda la limitata retrocompatibilità, secondo Microsoft. Le differenze tra le due macchine si estendono anche a CPU e GPU: Xbox Series S offre lo stesso, veloce processore di Series X, ma la sua unità di elaborazione grafica risulta meno potente di quella integrata in Xbox One X, progettata specificamente per supportare il 4K.

Come annunciato pochi giorni fa da Microsoft, Xbox Series S sarà disponibile dal 10 novembre al prezzo consigliato di 299 euro. Il debutto coincide con quello di Series X, in vendita a 499 euro. 

Ecco le specifiche delle due console next-gen messe a confronto:

 Xbox Series XXbox Series S
CPU 8-core AMD Zen 2 CPU @ 3.8 GHz (3.6 GHz w/SMT) 8-core AMD Zen 2 CPU @ 3.6 GHz (3.4 GHz w/SMT)
GPU AMD RDNA 2 GPU 52 CUs @ 1.825 GHz AMD RDNA 2 GPU 20 CUs @ 1.565 GHz
Capacità di calcolo GPU 12.15 TFLOPS 4 TFLOPS
SoC Custom 7nm SoC Custom 7nm SoC
RAM 16GB GDDR6 10GB GDDR6
Performance 4K @ 60 FPS, fino a 120 FPS 1440p @ 60 FPS, fino a 120 FPS
Storage Custom 1TB PCIe 4.0 NVMe SSD Custom 512GB PCIe 4.0 NVMe SSD
Espansione Storage scheda di espansione da 1TB scheda di espansione da 1TB
Lettore ottico 4K Blu-Ray Non disponibile
Uscita Video HDMI 2.1 HDMI 2.1
Prezzo € 499 € 299

Nel frattempo, su YouTube è sbucato un filmato che mostra il funzionamento della feature Quick Resume su Xbox Series S: interrompendo una sessione di gioco, sarà possibile riprenderla - quasi istantaneamente - dal medesimo punto.

Grazie a Quick Resume sarà inoltre possibile riprodurre diversi giochi in background e passare dall'uno all'altro senza dover attendere più di un paio di secondi.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vindicator2314 Settembre 2020, 19:58 #1
adesso anche le console di serie A e B ma dove andremo a finire

sto parlando di potenza diversa
Bluknigth14 Settembre 2020, 20:01 #2
Quindi MS ha intenzione di supportare:
La One che ha un HW vecchiotto con evidenti limiti.
La One X che ha un HW decente ma la mancanza dell’SSD è un limite evidente per i giochi di nuova generazione.
La Serie S, con SSD, ma con un comparto grafico inferiore a quello della One X.
La serie X che poteva essere la macchina Next gen migliore di questa generazione, ma che finirà probabilmente per avere giochi che saranno solo upgrade grafici di quanto esce sulle sorelle minori.

Spero di non essermi confuso perché in realtà lo sono e non riesco a capire la strategia.
Comunque non invidio gli sviluppatori...

jepessen14 Settembre 2020, 21:06 #3
Originariamente inviato da: Vindicator23
adesso anche le console di serie A e B ma dove andremo a finire

sto parlando di potenza diversa


Andremo a finire che ognuno compra la console che gli serve. Se devi collegarla nella camera di tuo figlio con un televisore piccolo a che caspita serve avere quella piu' potente? O credi che abbiamo tutti le stesse necessita'?
jepessen14 Settembre 2020, 21:10 #4
Originariamente inviato da: Bluknigth
Quindi MS ha intenzione di supportare:
La One che ha un HW vecchiotto con evidenti limiti.
La One X che ha un HW decente ma la mancanza dell’SSD è un limite evidente per i giochi di nuova generazione.
La Serie S, con SSD, ma con un comparto grafico inferiore a quello della One X.
La serie X che poteva essere la macchina Next gen migliore di questa generazione, ma che finirà probabilmente per avere giochi che saranno solo upgrade grafici di quanto esce sulle sorelle minori.

Spero di non essermi confuso perché in realtà lo sono e non riesco a capire la strategia.
Comunque non invidio gli sviluppatori...


La strategia di Microsoft e' chiara e dichiarata piu' volte: non vuole guadagnare sulla vendita di console, o meglio non solo. La strategia sua e' quella di creare un ecosistema con cui puoi giocare dove vuoi: su PC, su console col televisore superfigo, nel televisore piccolo di casa, su mobile etc. Quindi pensa al servizio di gaming. Le console sono solamente un modo come un altro per poter usufruire del servizio. A seconda delle tue esigenze e del tuo budget utilizzi il dispositivo che ti e' piu' consono (computer carrozzato, console figa, console meno figa, streaming etc). Stanno puntando sul gioco come servizio esattamente come ha fatto con Azure nel mondo business. Tant'e' che Sony ha cominciato a guardare a questa strategia e sta capendo che deve cominciare a guardare oltre la mera vendita di console, vedi il fatto che ha cominciato a rilasciare su PC giochi che avrebbero dovuto essere esclusive PS come Horizon Zero Dawn (Death Stranding e' di uno studio indipendente anche se supportato da Sony e si sapeva dall'inizio che sarebbe uscita anche la versione PC, mentre per HZD e' una notizia spuntata dopo l'uscita del gioco, perche' all'inizio non ci pensavano mica).
Yuno gasai14 Settembre 2020, 21:15 #5
Originariamente inviato da: jepessen
Andremo a finire che ognuno compra la console che gli serve. Se devi collegarla nella camera di tuo figlio con un televisore piccolo a che caspita serve avere quella piu' potente? O credi che abbiamo tutti le stesse necessita'?


Serve a dare più longevità alla console stessa... Metti che tuo figlio tra 6 mesi compra una nuova tv 55" 4k,che fai? In quel caso l'xbox X è d'obbligo
bonzoxxx14 Settembre 2020, 21:49 #6
Ma se compro il gioco per la S e ipoteticamente passassi alla X posso scaricare la versione compatibile con quest'ultima giusto?

Scusate l'ignoranza la mia ultima console è stata la wii
Sasuke@8115 Settembre 2020, 07:11 #7
Originariamente inviato da: bonzoxxx
Ma se compro il gioco per la S e ipoteticamente passassi alla X posso scaricare la versione compatibile con quest'ultima giusto?

Scusate l'ignoranza la mia ultima console è stata la wii


si certo, ms ha lo smart delivery, tu compri il gioco una volta e poi in base a dove lo installi lui ti scarica o installa la versione giusta per la tua console senza sprecare spazio con dati della versione che non usi...
Sasuke@8115 Settembre 2020, 07:17 #8
Originariamente inviato da: Bluknigth
Quindi MS ha intenzione di supportare:
La One che ha un HW vecchiotto con evidenti limiti.
La One X che ha un HW decente ma la mancanza dell’SSD è un limite evidente per i giochi di nuova generazione.
La Serie S, con SSD, ma con un comparto grafico inferiore a quello della One X.
La serie X che poteva essere la macchina Next gen migliore di questa generazione, ma che finirà probabilmente per avere giochi che saranno solo upgrade grafici di quanto esce sulle sorelle minori.

Spero di non essermi confuso perché in realtà lo sono e non riesco a capire la strategia.
Comunque non invidio gli sviluppatori...


niente di complicato, per un paio di anni la one sarà supportata da chi fa giochi cross gen, come del resto ps4...
chi fa giochi next gen invece li ottimizzerà solo per series x e series s.
gli sviluppatori non hanno nulla da fare se non scalare la risoluzione tra series x e series s.
ms ha scelto di usare la stessa cpu e la stessa gpu proprio per semplificare il lavoro a loro, è tutto basato sulla stessa architettura ma dimensionato per avere i 4k su series x e 1080p su series s, ma con gli stessi assets, framerate ecc.
la strategia è dare agli utenti quello che vogliono come vogliono...
gli sviluppatori per me fanno festa visto che ormai i giochi li fanno solo una volta per pc e poi ottimizzano sulle varie console, prima dovevano fare 3 giochi distinti: uno per pc, uno per ps3 e uno per 360, visto che i 3 hw erano totalmente diversi ed incompatibili...
Sasuke@8115 Settembre 2020, 07:21 #9
Originariamente inviato da: Vindicator23
adesso anche le console di serie A e B ma dove andremo a finire

sto parlando di potenza diversa


veramente una è per il full hd e una per il 4k, non c'è serie A e serie B.
quanti nella cameretta del figlio hanno una tv 4k???
perchè spendere 200€ in più per una console 4k se poi non hai la tv 4k?
giochi identici, con ray trcing, stesso framerate, stessi assets, stessi tempi di caricamenti, stessa esperienza di gioco di series x ma in full hd su series s...
sbeng15 Settembre 2020, 08:59 #10
Quanti cassettoni sparsi per la casa...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^