VRFC è il primo gioco di calcio per la realtà virtuale

VRFC è il primo gioco di calcio per la realtà virtuale

Sviluppato in Inghilterra, permette di dribblare, crossare, passare, colpire di testa e tirare, il tutto in realtà virtuale

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Videogames
Oculus RiftVivePlaystation VR
 

VRFC viene definito come il primo gioco di calcio per la realtà virtuale. Creato dalla software house con sede a Manchester, Cherry Pop Games, è un gioco in prima persona che gira a 90 frame per secondo per offrire un'esperienza fluida e coinvolgente. Cherry Pop, del resto, è un team che ha già fatto parlare di sé nel caso di Sports Bar VR.

Non perderti le ultime novità del mondo della Realtà Virtuale a proposito del visore Asus HC102 e di Brass Tactics, RTS per la VR
VRFC è realizzato con il motore Unreal e sfrutta il sistema fisico Cherry Pop Games K4. Permette di dribblare, crossare, passare, colpire di testa e tirare, il tutto in realtà virtuale, ed è dotato di un sistema di locomozione che consente di muoversi agilmente sul rettangolo verde.

VRFC è un gioco facile da imparare e difficile da padroneggiare, giocabile anche in maniera competitiva con il supporto per 8 giocatori contemporanei online. Contempla anche una serie di attività di allenamento, che permetteranno ai novizi di apprendere i rudimenti del gioco e migliorare le proprie abilità.

Subito dopo il lancio arriverà anche la companion app per iOS e Android, che permetterà agli utenti di smartphone di sfidare chi gioca con i visori di realtà virtuale. Il rilascio di VRFC è previsto per il 27 febbraio per i visori HTC Vive, Oculus Rift e PlayStation VR. Per altri dettagli vi rimandiamo al sito ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^