Valve riprenderà a fare videogiochi

Valve riprenderà a fare videogiochi

Negli ultimi anni Valve si è focalizzata principalmente su Steam, e su vari progetti collaterali, ma in futuro tornerà a sviluppare videogiochi, stando alle recenti parole di Gabe Newell

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
ValveSteam
 

Secondo le recenti dichiarazioni di Gabe Newell, guru di Valve, la software house di Bellevue riprenderà a sviluppare videogiochi, dopo che negli ultimi anni ha preferito concentrarsi su Steam, e su altri progetti collaterali come l'hardware e la realtà virtuale. Un distacco rispetto allo sviluppo di nuovi videogiochi che ha rappresentato una grave perdita per l'industria in generale, come abbiamo disquisito in questo editoriale.

Gabe Newell

In un'intervista a PC Gamer Newell ha fornito alcuni retroscena circa i recenti progetti di Valve come Steam VR e HTC Vive, spiegando come l'azienda abbia agito soprattutto in modo da scongiurare la formazione di un ecosistema chiuso in stile iPhone. "Così come ha fatto Microsoft con Windows, a un certo punto Zuckerberg, dopo aver fallito nel campo degli smartphone, ha iniziato a pensare di realizzare un sistema chiuso in stile Apple anche per quanto riguarda la VR. E lì abbiamo iniziato a preoccuparci, perché abbiamo sempre pensato che la forza dell'ecosistema PC derivi dalla sua natura aperta. Così abbiamo fatto alcuni investimenti per bilanciare il settore".

Questo impegno ha comportato l'addio di Valve al mondo dello sviluppo di videogiochi, visto che è dai tempi di Dota 2 che non rilascia sostanzialmente niente di completamente nuovo. "La cosa positiva con Vive, oltre ad averci consentito di bloccare la creazione di una piattaforma chiusa come iOS, è l'aver acquisito molta esperienza nel campo della progettazione dell'hardware", ha continuato Newell. "I nostri ingegneri elettronici ora potrebbero condurre qualsiasi tipo di progetto inerente l'hardware, dai chip al design industriale".

E per quanto riguarda i videogiochi: "Siamo stati sempre invidiosi di aziende come Nintendo", ha detto il dirigente di Valve. "Quando Miyamoto si siede e inizia a pensare la successiva versione di Zelda o di Mario, pensa a come sfruttare il controller, a come sarà la grafica e alle varie funzionalità di gioco. Si trova nelle conduzioni di impiegare al meglio il sistema di interfacciamento e di trarre il massimo potenziale possibile dall'hardware, proprio perché tutto questo passa sotto il controllo della medesima azienda. Siamo invidiosi di tutto questo, per cui cercheremo di creare qualcosa di molto simile nel futuro".

"Artifact è il primo di una serie di giochi che arriveranno da parte nostra", sono state le parole di Newell. "Quindi vi do una buona notizia: Valve riprenderà a fare videogiochi". Dovrebbe trattarsi di almeno tre titoli per la realtà virtuale. Quanto ad Artifact, invece, parliamo del nuovo gioco di carte a tema Dota: altri dettagli su questo titolo si trovano qui.

Restando in casa Dota, bisogna poi segnalare come Valve stia per lanciare il nuovo servizio a pagamento Dota Plus, presentato come un'evoluzione dei Battle Pass che fino a oggi hanno avuto durata limitata ai periodi in cui si sono svolti i vari Major di Dota. Dota Plus è un abbonamento che per 3,99€ al mese garantisce diversi bonus, quali la Hero Progression, il Plus Assistant e l'accesso alle Battle Cup settimanali. Inoltre, i giocatori di Dota abbonati riceveranno gli Shard, una nuova valuta in-game che sarà possibile riscattare per ottenere ricompense.

Valve, di fatto, si trova a dover fronteggiare un'altra situazione delicata, questa volta in ambito multiplayer gaming. La risalita prepotente dei giochi di tipo Battle Royale come Fortnite sta infatti togliendo molti giocatori a Dota, e non solo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sintopatataelettronica14 Marzo 2018, 09:22 #1
A parte che DOTA, già di suo, NON ERA per niente un gioco originale (quanto l'evoluzione stand-alone di un MOD per Warcraft 3).. se un gioco di carte su DOTA o il DOTA PLUS o qualcosa che faccia concorrenza a tutti quei pallosi shooter online è ciò che per loro significa "riprendere a fare videogiochi".. siamo a posto.
ROBHANAMICI14 Marzo 2018, 09:33 #2
L'immagine di copertina mi fa ben sperare. Un ritorno di half life (3?). Speriamo
sintopatataelettronica14 Marzo 2018, 09:38 #3
Originariamente inviato da: ROBHANAMICI
L'immagine di copertina mi fa ben sperare.


Evidentemente non hai letto la.... "notizia".... ... ...... (chiamiamola così... )
Cfranco14 Marzo 2018, 09:43 #4
L' immagine di copertina è ottima come sfondo per un bersaglio per le freccette, ogni volta che pensi ad Half Life 3 ne tiri una sul muso del maledetto panzone.
Gyammy8514 Marzo 2018, 09:56 #5
Originariamente inviato da: ROBHANAMICI
L'immagine di copertina mi fa ben sperare. Un ritorno di half life (3?). Speriamo


Ma quando mai...giochi di carte dota e multipl3i...bah
devilred14 Marzo 2018, 10:21 #6
logicamente al lancio ci sara' half life 3.... giusto???
cignox114 Marzo 2018, 10:46 #7
I want to believe
ROBHANAMICI14 Marzo 2018, 10:57 #8
ma si ci credo anch'io , mai dire mai.
Titanox214 Marzo 2018, 11:01 #9
un gioco di carte a pagamento che culo!
ce ne sono milioni gratis....poi con tutto lo scambio di carte che ci sarà in quella melma di mercatino che hanno creato sai quanti soldi si beccano.
Rimarrà a pagamento un annetto poi sarà gratis.
Ormai la gente gioca i giochi valve in funzione del mercatino non per divertirsi, hanno creato un sistema tipo gioco d'azzardo...geni

L'unico incentivo che mi spingerà a provarlo potrebbe essere solo che finalmente giocherò un gioco valve multiplayer senza russi-ucraini in mezzo alle palle!!!
Luca198014 Marzo 2018, 11:02 #10
3 titoli "VR" e un gioco di carte...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^