Sony ha acquisito una quota di 250 milioni di dollari di Epic Games, il produttore di Fortnite

Sony ha acquisito una quota di 250 milioni di dollari di Epic Games, il produttore di Fortnite

L'investimento conferisce a Sony una partecipazione dell'1,4 per cento in Epic. L'annuncio arriva all'indomani dell'accordo su Unreal Engine 5 e PlayStation 5

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Videogames
SonyPlaystationEpicFortnite
 

Sony ed Epic Games hanno annunciato un investimento di 250 milioni di dollari da parte dell'azienda giapponese, che ora dispone di una quota di minoranza dell'1,4% del gruppo responsabile di Fortnite e Unreal Engine. L'operazione, inoltre, porta la valutazione di mercato di Epic Games a 17,86 miliardi miliardi di dollari.

Epic, che al 40% è controllata dalla cinese Tencent (mentre la quota di maggioranza pari al 50% è nelle mani del suo CEO Tim Sweeney), ha vissuto una crescita considerevole da quando è esploso il fenomeno Fortnite, diventando uno dei più potenti produttori del mondo dei videogiochi.

Fortnite

L'investimento consente alle due società di ampliare il bacino di risorse a loro disposizione al fine di "creare esperienze uniche per consumatori e creatori", si legge nel comunicato stampa. L'investimento, annunciato all'indomani della partnership che coinvolge Unreal Engine 5 e PlayStation 5, sembra portare a una maggiore integrazione dei prodotti Sony all'interno di Fortnite.

Epic sta infatti provando innovative forme di sponsorizzazione all'interno del suo gioco multiplayer. Ormai da qualche settimana, infatti, in Fortnite l'azione si arresta e tutti possono assistere alla visione di trailer o di interi film. È successo ad esempio nel caso del prossimo film di Christopher Nolan, Tenet, ma è stato possibile anche assistere alla proiezione dell'intero Inception, sempre di Nolan. Per assistere alla proiezione dei film in Fortnite, basta entrare in Party Reale accedendo alla modalità Battaglia Reale e dirigersi al Grande schermo dell'isola. È interessante anche l'implementazione tecnologica di questo "cinema virtuale" mentre continua l'azione multiplayer competitiva.

Sony ha già sfruttato la capacità di Fortnite di ospitare degli spettacoli, come nel caso della spettacolare esibizione che ha visto protagonista il rapper Travis Scott. Il colosso nipponico, infatti, dispone di filiali come Sony Pictures e Sony Music che possono sfruttare in vari modi la popolarità raggiunta da Fortnite.

Poi c'è tutto l'aspetto tecnologico. Sweeney, dopo aver presentato la demo di Unreal Engine 5 in esecuzione su PlayStation 5, ha detto di essere entusiasta di poter sfruttare il potenziale dell'hardware della nuova console, e in primo luogo in abbinamento al suo SSD. "Lavoreremo a stretto contatto a lungo con Sony sullo storage" ha detto.

L'investimento di Sony è minoritario nelle proporzioni ma non nei numeri assoluti rispetto a quello fatto da Tencent nel 2012. Il produttore cinese, infatti, investiva allora 330 milioni di dollari per acquisire il 40% del pacchetto azionario dell'azienda, mentre Sony stanzia adesso 250 milioni per entrare in possesso "solamente" dell'1,4%. Numeri che evidenziano come sia cambiato il ruolo di Epic nel mercato dei videogiochi e impressionano se si riflette sul ruolo che Fortnite vi esercita. E naturalmente non è solo Epic ad essere cambiata drasticamente, ma tutta l'industria dei videogiochi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Therinai12 Luglio 2020, 11:28 #1
Queste sono le notizie che mi fanno capire che nonostante videogioco dal 1991 non ho capito una beneamata fava del panorama videoludico
Unrealizer12 Luglio 2020, 12:27 #2
A costo di sembrare il nonno brontolone della situazione, qualche anno fa la notizia sarebbe stata

"...Epic Games, il produttore di Unreal Engine"
"...Epic Games, il produttore di Gears of War"
"...Epic Games, il produttore di Unreal Tournament"
"...Epic Games, il produttore di Unreal"

oggi, Fortnite
Therinai12 Luglio 2020, 12:43 #3
Originariamente inviato da: Unrealizer
A costo di sembrare il nonno brontolone della situazione, qualche anno fa la notizia sarebbe stata

"...Epic Games, il produttore di Unreal Engine"
"...Epic Games, il produttore di Gears of War"
"...Epic Games, il produttore di Unreal Tournament"
"...Epic Games, il produttore di Unreal"

oggi, Fortnite


Beh senza fortnite non esisterebbe questa notizia.
Trovo scontato che tutti i fan volevano un nuovo Unreal Tournament, ma è arrivato fortnite. Ora epic non avrà più i fan di unreal ma vale un sacco di miliardi. O forse il nuovo unreal tournament è fortnite stesso
Unrealizer12 Luglio 2020, 12:51 #4
Originariamente inviato da: Therinai
Beh senza fortnite non esisterebbe questa notizia.
Trovo scontato che tutti i fan volevano un nuovo Unreal Tournament, ma è arrivato fortnite. Ora epic non avrà più i fan di unreal ma vale un sacco di miliardi. O forse il nuovo unreal tournament è fortnite stesso


Scontato che Fortnite sia un successo commerciale enorme e sia il motivo per cui adesso Epic vale così tanto, però lascia un po' l'amaro in bocca che dopo decenni di successi tecnologici e spingere l'asticella avanti vengano ricordati per questo

Ora che ci penso: quale parte di Sony ha fatto l'operazione? Perché Unreal Engine viene usato anche nei film, e Sony fa anche questo
Therinai12 Luglio 2020, 12:56 #5
Originariamente inviato da: Unrealizer
Scontato che Fortnite sia un successo commerciale enorme e sia il motivo per cui adesso Epic vale così tanto, però lascia un po' l'amaro in bocca che dopo decenni di successi tecnologici e spingere l'asticella avanti vengano ricordati per questo


Totalmente d'accordo, io sono tra quelli che vogliono un fottuto Unreal Tournament e che non ha mai giocato a fortnite, a scanso di equivoci
Beh se non altro almeno tra gli appassionati sono ricordati anche per il continuo sviluppo di unreal engine, insomma ho capito che non avrò un uovo unreal ma almeno il motore grafico di epic permette di realizzare ottimi giochi su tutte le piattaforme.
ps: beh saranno ricordati anche per aver regalato GTA5 su pc
StIwY12 Luglio 2020, 14:09 #6
Sto ancora attendendo Unreal 3. Invano...lo so.

Il primo tuttora insuperato. Solo per le musiche, fra le più belle mai ascoltate.
ningen12 Luglio 2020, 14:52 #7
L'Epic games di Unreal ed Unreal Tournament non esiste più, mettetevelo bene in testa.
Epic ha avuto l'occasione di creare un nuovo Unreal Tournament ma ha fatto letteralemnte morire il progetto ed io, che per un buon periodo di tempo ci ho giocato nel suo stato perenne di pre-alpha, posso dire che è stato un vero peccato.
Per me sono ormai alla stregua di EA in quanto a saghe gloriose distrutte (basti vedere Command & conquer, Sim city e Dead space tanto per citarne alcune).
Comunque vista questa notizia ora si spiegano le lodi entusiastiche di Tim Sweeney verso PS5.
JuneFlower12 Luglio 2020, 20:03 #8

Lo ha fatto anni fa Rockstar

Il discorso di CROSS medialità lo ha già fatto GTA anni fa, nulla di nuovo.
per un momento ho sentito la vecchiaia coprirmi con un metro di terra.

In realtà non ho idea chi abbia così tanto tempo per sparacchiare competere e poi vedersi anche un film ... si fa per dire, a spezzoni.
Viva la superficialità...

Comunque interessante notizia, secondo me è un operazione flash che poi terminerà con l'uscita di Sony. Ci sono in ballo tante robe dietro: acquisizione di tecnologie, know how etc... Scambio di dati\ partnership.
Le informazioni sono tutto oggi. Quindi chi usa robe sony adesso le cede anche a Tencent e viceversa.
Dinofly13 Luglio 2020, 11:35 #9
Questa non è una buona notizia.
Questa integrazione a monte è molto rischiosa per la industry.

Un UE5.0 non agnostico sarebbe un male.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^