Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

ROG Ally da 16 GB DDR5-6400 a 32 GB DDR5-7500: un upgrade interessante, ma costoso

ROG Ally da 16 GB DDR5-6400 a 32 GB DDR5-7500: un upgrade interessante, ma costoso

Un canale YouTube ha pubblicato un video in cui viene aggiornata la memoria RAM della ROG Ally da 16 a 32 GB. I nuovi moduli vengono correttamente riconosciuti dal sistema operativo, ma il costo dell'intervento non è economico.

di pubblicata il , alle 10:50 nel canale Videogames
ASUSROGAllygaming hardware
 

Il canale YouTube SlickBuys Mods and Repair ha pubblicato un interessante video nel quale viene aggiornata la memoria RAM di una ROG Ally. Il cliente che ha commissionato il lavoro ha portato la memoria di sistema della console da 16 a 32 GB aumentando anche la velocità dai 6400 MT/s delle memorie preinstallate ai 7500 MT/s di quelle nuove.

Inutile dire che il processo non è alla portata di tutti. Se da un lato la Ally è tra i dispositivi più semplici da smontare, dall'altro aggiornare l'hardware richiede strumenti e competenze professionali. La sostituzione dei chip di memoria, infatti, avviene in modo speculare alla RAM delle schede video. Questo significa dover dissaldare con precisione i chip, preparare il PCB e infine procedere alla saldatura di quelli nuovi.

In questo caso, il lavoro è stato affidato a un esperto, ma il costo non è stato propriamente accessibile se rapportato al prezzo della console. L'intervento è costato al cliente 300 dollari, circa la metà dell'intera console. Tuttavia non ha richiesto esclusivamente il cambio delle memorie.

Una volta sostituiti i quattro moduli, il tecnico ha dovuto modificare il BIOS per consentire alla RAM di funzionare ai valori di riferimento. In particolare, è stato configurato il chip Winbond W25Q256JW della scheda madre inserendo manualmente ogni parametro. Successivamente, sono stati effettuati alcuni test per verificare che il sistema operativo e le applicazioni venissero eseguiti correttamente.

Considerando che ogni modulo Samsung K3KL9L90CM ha un costo di circa 22 dollari (88 dollari in totale), la manodopera è costata poco più di 200 dollari. Un costo che rispetto all'entità del lavoro svolto risulta anche piuttosto conveniente, se non fosse per il fatto che è stato eseguito su una console portatile piuttosto limitata.

Sfortunatamente, il canale non ha condiviso test sui giochi anche se probabilmente non ci sarebbero differenze significative. È stata mostrata, però, la schermata del sistema di Windows che dimostra il corretto riconoscimento dei 32 GB di memoria RAM.

In conclusione, si tratta di un aggiornamento che non ci sentiamo di suggerire, ma rimane interessante scoprire le potenzialità che queste nuove piattaforme sono in grado di raggiungere. Non è da escludere che i produttori, in futuro, possano offrire un design modulare che consenta all'utente di aggiornare in autonomia la propria piattaforma come già avviene con i Mini PC.

Peraltro, considerando che dal 2027 tutti i dispositivi mobili dovranno avere una batteria rimovibile in Europa, console portatili incluse, il primo upgrade che potrebbero offrire direttamente i produttori potrebbe essere proprio relativo all'unità di alimentazione.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^