Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Robocop: Rogue City, nuovo gameplay di 15 minuti e tante informazioni

Robocop: Rogue City, nuovo gameplay di 15 minuti e tante informazioni

Un nuovo video di gameplay mostra in azione Robocop: Rogue City in uscita a settembre di quest'anno. Il filmato da ben 15 minuti mostra buona parte delle attività disponibili in gioco oltre che diversi aspetti che lo caratterizzano.

di pubblicata il , alle 14:02 nel canale Videogames
PlaystationXbox
 

Il canale YouTube Try aGame ha pubblicato un video gameplay da ben 15 minuti del nuovo Robocop: Rogue City. Nel filmato è possibile osservare le varie attività offerte dal gioco e più approfonditamente le fasi di shooting che saranno alternate a quelle investigative.

Dal punto di vista tecnico il gioco non stupisce, ma neanche delude, mantenendo un livello qualitativo tutto sommato al passo coi tempi. Le fasi di shooting erano già state analizzate e in effetti non riservano grandi sorprese: la visuale con la telecamera tattica caratterizzerà ogni attività, immergendoci nei panni del cyberpoliziotto.

A sollevare qualche dubbio, però, sono le capacità di Robocop. Come evidenziato dal filmato, e confermato da IGN nella sua anteprima, Robocop appare sostanzialmente invincibile. Incassa proiettili come fossero palline di carta e che sia con le bocche da fuoco o con i pugni, riesce a farsi strada agevolmente tra orde di nemici.

Sappiamo, inoltre, che vi sarà un albero delle abilità che consentirà perfino di potenziare l'umanoide con nuove capacità. A questo punto risulta spontaneo chiedersi in che modo Teyon abbia deciso di offrire un adeguato livello di sfida per tenere alto il coinvolgimento e non lasciare l'azione in pasto alla monotonia.

A rivelarsi interessanti sono piuttosto le conversazioni e le fasi investigative. Durante i dialoghi sarà possibile scegliere tra svariate risposte che influenzeranno l'andamento della trama e le reazioni degli NPC. Dall'anteprima di IGN, che ha potuto provare buona parte del gioco, abbiamo appreso che la fiducia dei cittadini di Detroit andrà guadagnata attraverso la nostra condotta. Questi comportamenti avranno poi un'influenza sull'epilogo della trama.

Peraltro, il gioco non sarà solo un fps in cui correre (si fa per dire) e sparare, ma ci saranno missioni secondarie i cui incarichi saranno variegati. Le scelte avranno un ruolo più importante proprio durante queste fasi, poiché consentiranno di scegliere l'approccio con cui affrontare i compiti, talvolta evitando completamente una condotta violenta.

Interessante da scoprire anche lo spazio dato ai flashback, che nel caso specifico rappresentano un malfunzionamento del sistema. Nella saga cinematografica, lo spazio dato alla vita di Alex Murphy prima di diventare Robocop è stato a dir poco marginale, ma gli sviluppatori hanno garantito che nel caso del videogame queste parti saranno approfondite.

Robocop: Rogue City è attualmente in sviluppo per PS5, Xbox Series X|S e PC. Il titolo è sviluppato in Unreal Engine 5 e non è prevista una versione per le console di precedente generazione, almeno per il momento. Il rilascio è fissato per settembre 2023.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor06 Giugno 2023, 14:09 #1
l'atmosfera e il gameplay mi piacciono molto!
non vorrei che alla lunga diventasse ripetitivo...

PS: lo vedrei bene in quei coin-op con pistola vera e maxischermo che si usavano un po' di anni fa in sala giochi
michele_legnano06 Giugno 2023, 14:31 #2
grafica stupenda. L'UE5 è eccezionale. Sicuramente per far girare bene tanta magnificenza grafica servirà almeno una rtx 4080. E non oso pensare a quanta Vram se magnerà sto gioco direi che per i possessori di gpu con meno di 16GB di memoria video si mette male nei prossimi mesi
Hiei360006 Giugno 2023, 15:02 #3
Gameplay scadente, in pratica da quello che vedo cammini dritto senza preoccuparti di evitare o ripararti dai proiettili e spari come fosse un rail game... certo il Robocop originale non era agile quindi da questo punto di vista è fedele all'originale, ma a livello di gameplay è parecchio noioso in questo modo.
Tassifar06 Giugno 2023, 17:24 #4
Siamo nel 2023 inoltrato e nei videogiochi ancora non implementano un motore fisico che gestisca almeno le esplosioni in maniera decente. Animazioni facciali quasi assenti, mass effect uscito 16 anni fa se lo mangia a colazione da questo punto di vista.
Però l'importante è puntare solo sulla grafica.
D4N!3L306 Giugno 2023, 17:32 #5
A livello di animazioni facciali e gestualità siamo sui livelli Bethesda, comunque che ricordi.
h.rorschach06 Giugno 2023, 17:41 #6
È incredibilmente semplice creare un gioco graficamente accattivante, grazie alla diffusione capillare (e gratuita fino ai primi utili) di engine come Unity, UE4 ed UE5. Sono engine all'avanguardia di comprensione immediata, con strumenti potentissimi ed automatizzazione di un'enormità di processi una volta considerati complessi.

Questo garantisce a tanti piccoli sviluppatori l'enorme potere di realizzare le loro visioni con meno difficoltà e facendo affidamento su team più piccoli, budget più ristretti e tempi di realizzazione minori.

Altresì consente ad altri studi di sfornare titoli incredibilmente mediocri con altissima fedeltà grafica. Come diceva Nico Giraldi, ci puoi pure mettere il parmigiano sopra...
belta06 Giugno 2023, 18:07 #7
è tanto che non lo penso e lo scrivo ... mio al Day One
marco_iol06 Giugno 2023, 21:07 #8
Originariamente inviato da: belta
è tanto che non lo penso e lo scrivo ... mio al Day One

Quello che ho pensato anche io.
Marco7106 Giugno 2023, 21:16 #9

Domanda...

...dove teneva i caricatori Robocop ? Nella gamba destra insieme alla pistola ?

Marco71
D4N!3L306 Giugno 2023, 22:02 #10
Originariamente inviato da: belta
è tanto che non lo penso e lo scrivo ... mio al Day One


Se è tanto che non lo pensi significa che fino ad ora non lo pensavi e l'hai pensato subito prima di scriverlo. Quindi è una decisione avventata.

Le decisioni avventate non portano mai bene, pensaci a lungo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^