Kingdom Come: Deliverance ora disponibile, ecco il trailer di lancio

Kingdom Come: Deliverance ora disponibile, ecco il trailer di lancio

Dopo uno sviluppo di quasi cinque anni, l'ambizioso action RPG di Warhorse Studios debutta oggi su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 12:01 nel canale Videogames
Koch Media
 

Warhorse Studios e Deep Silver hanno pubblicato il trailer di lancio di Kingdom Come: Deliverance, atteso action RPG ambientato in Boemia durante l’epoca medievale. Il gioco è disponibile da oggi in tutto il mondo per PC, PlayStation 4 e Xbox One.

"Quattro anni dopo la nostra campagna Kickstarter, il nostro gioco è pronto per essere pubblicato. Il compito era davvero grande, e il nostro team, anche se ancora piuttosto piccolo, ha sempre lavorato sodo per consegnare e creare il gioco che avevamo in mente e che crediamo il pubblico volesse. Prima di parlare un po ' del background, tutti noi di Warhorse vorremmo ringraziare la nostra community, i sostenitori e gli amici che ci hanno aiutato a dare vita a questo sogno dandoci la possibilità di sviluppare quella che crediamo sia un'esperienza RPG unica!”, ha scritto l’executive producer Martin Klima in un messaggio rivolto agli appassionati.

“Le realtà produttive dello sviluppo di un videogioco prevedono che una versione "finale" debba essere conclusa qualche tempo prima della data di uscita effettiva. Avremmo potuto usare questo tempo per riposare, o avremmo potuto usarlo per creare dei contenuti aggiuntivi da rivendere come DLC, invece siamo tornati sulla versione originale e ci abbiamo lavorato ancora”, prosegue Klima.

Nome immagine

“I risultati sono evidenti: le missioni sono più bilanciate, la progressione dell’ RPG è più fluida, il gioco scorre più veloce e ogni aspetto è più vivido. Lo svantaggio è che la maggior parte dei dati della vecchia build sono stati sostituiti, quindi deve essere scaricata come patch. E’ di dimensioni ingenti, ci vorrà del tempo per scaricare tutto ed è un peccato. Tuttavia, siamo fermamente convinti che dopo quattro anni l’attesa sarà ripagata. Fidati di me, la patch del Day 1 offrirà la fantastica esperienza che ti meriti!”

Kingdom Come: Deliverance è uno story-driven open-world RPG ambientato all’epoca del Sacro Romano Impero. I giocatori possono combattere gli invasori e prendere decisioni importanti, ma anche esplorare castelli, foreste, villaggi e innumerevoli luoghi realmente esistiti nella Boemia dell'epoca medievale.

La storia ha una struttura non lineare, è possibile portare a termine le missioni in diversi modi e si devono affrontare le conseguenze delle proprie decisioni. Il sistema di combattimento mescola tecniche dalla distanza, azioni corpo a corpo e tattiche stealth. Con il supporto di un vasto arsenale si possono eseguire dozzine di combo uniche.

Abbiamo giocato Kingdom Come: Deliverance in Live Streaming questa mattina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tony7313 Febbraio 2018, 13:06 #1
Giocone della Madonna! Da quando lo hanno sbloccato su Steam non l'ho mollato!
nickname8813 Febbraio 2018, 13:44 #2
Giocone è da vedere.

Di sicuro l'unica cosa di cui siamo certi è che l'ottimizzazione è penosa.
ACO in confronto è una piuma.
Nurgiachi13 Febbraio 2018, 15:35 #3
Originariamente inviato da: nickname88
Giocone è da vedere.
Di sicuro l'unica cosa di cui siamo certi è che l'ottimizzazione è penosa.
ACO in confronto è una piuma.

1° hanno usato il Cryengine, non il Playmobil come per AC Origins.
2° hanno persino fatto le ciglia ad i cavalli. LE CIGLIA AD I CAVALLI, CAPISCI!!!
3° la Warhorse Studios è una software house che non ha le disponibilità di Ubisoft.

Aspetto recensioni tecniche ma, da quel che ho visto nei vari stream, direi che l'impianto tecnico non è assolutamente da giocattolino.
Maxt7513 Febbraio 2018, 15:59 #4
Il gioco è nato in un certo modo, ed è stato concluso in un altro. Il team fortunatamente non è da giochi tripla A del piffero, che la metà hanno stufato ormai anche i santi.
Questo vuol dire che il gioco va atteso anche qualche mese prima che decolli definitivamente spero nell'Olimpo. Un gioco cosi serviva, senza se e senza ma.
Giocare da ora ed iniziare a criticare perché lo scoiattolo entra negli stivali, oppure star li a cercare i difetti per spargere cacca ovunque è una completa perdita di tempo.
È chiaro e quasi trasparente che il gioco crescerà nel tempo. Se poi si preferisce giocare con Topolino o con la maglia di Bonucci, allora, forse..il problema è il genere che non è gradito.
Therinai13 Febbraio 2018, 17:58 #5
Originariamente inviato da: Nurgiachi
1° hanno usato il Cryengine, non il Playmobil come per AC Origins.
2° hanno persino fatto le ciglia ad i cavalli. LE CIGLIA AD I CAVALLI, CAPISCI!!!


nickname8814 Febbraio 2018, 11:25 #6
https://www.tomshw.it/recensione-ki...nni-fa-91479-p3

[COLOR="Blue"][I][I]Impossibile indorare la pillola: con una GTX 1080 e un i5-6600K ci aspettavamo di far girare Kingdom Come: Deliverance ad almeno 60 fps fissi in FHD senza alcun problema, ma non è assolutamente così.

L'ottimizzazione di Kingdom Come lascia davvero a desiderare, e per riuscire a giocare in maniera decente - ma comunque con svariati rallentamenti - è stato necessario addirittura scendere a dettagli medi. Un risultato decisamente basso se si pensa che la grafica, pur non essendo pessima, è comunque lontana dall'essere così spettacolare quanto dovrebbe essere per azzoppare una scheda di fascia alta.[/I][/I]

Kingdom Come, impossibile negarlo, è afflitto da una serie di piccoli difetti che rendono il gioco a volte decisamente frustrante.

[I]Tuttavia la vera pecca di questo titolo è da ricercarsi nell'ottimizzazione, veramente troppo poco curata, e in grado di far spazientire più di qualsivoglia bug, sul quale chiuderemmo tranquillamente un occhio, visti i tanti pregi del titolo.[/I][/COLOR]
Therinai14 Febbraio 2018, 18:33 #7
non mi fido molto delle recensioni di toms, dopo guardo le altre.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^