Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Giochi VR tramessi wireless su Meta Quest 2, 3 e Pro: arriva il supporto nativo in Steam

Giochi VR tramessi wireless su Meta Quest 2, 3 e Pro: arriva il supporto nativo in Steam

Steam facilita la fruizione dei giochi VR su quei dispositivi stand-alone che funzionano meglio senza cavi di connessione al sistema di elaborazione principale.

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Videogames
ValveSteamMeta
 

Quanti utenti di Steam utilizzano dispositivi di Realtà Virtuale? Molto pochi, a giudicare dall'ultimo sondaggio hardware e software di Steam, precisamente solo l'1,23%. Allo stesso tempo, fra tutti i possessori di visori VR, quello di gran lunga più popolare è Meta Quest 2, che viene utilizzato da circa il 40% degli utenti Steam dotati di una soluzione VR. Questo visore è stand-alone, ovvero non si connette con un cavo al PC (in modo da evitare grovigli fastidiosi) e necessita quindi che le immagini di gioco vengano trasmesse in maniera wireless sul dispositivo.

Meta Quest 2

Per i possessori di Quest 2, ma anche del nuovo Quest 3, così come di Quest Pro, arriva un'ottima notizia: Valve ha annunciato che la tecnologia di trasmissione di Steam Link è ora disponibile su Meta Quest 2, 3 e Pro e permette di giocare in modalità wireless ai giochi VR presenti nella Libreria di Steam. Gli utenti di Steam potevano già trasmettere wireless le immagini di gioco elaborate dal PC al visore con Oculus Air Link e Virtual Desktop ma il supporto nativo semplifica sicuramente il processo di configurazione, migliora la comodità e aumenta anche le prestazioni.

Meta Quest 2, 3 e Pro: come giocare wireless con Steam

Oltre al visore compatibile, per poter godere del supporto a Steam Link al meglio delle prestazioni occorre possedere un Router connesso con cavo al PC in grado di mettere a disposizione del visore una rete con banda da 5 GHz. Steam e SteamVR devono essere installati sul PC, così come almeno un sistema operativo della famiglia Windows 10 o più recente. Il visore e il PC devono essere ovviamente connessi alla stessa rete Wi-Fi mentre sul visore deve essere scaricata l'app gratuita Steam Link, mentre quest'ultima guiderà nella connessione wireless tra il computer e il visore.

Sempre restando nel mondo della VR, a partire dalla giornata di oggi parte il Festival della realtà virtuale di Steam, con sconti e demo su giochi in realtà virtuale di tutti i generi, già pubblicati e in arrivo. Ricordiamo, infine, che Valve non ha nel proprio catalogo un dispositivo di realtà virtuale stand-alone come quelli della famiglia Quest, nonostante sia un produttore di periferiche VR. I più maliziosi affermano che il supporto di oggi allontana ancor più la possibilità di un dispositivo con queste caratteristiche da parte del produttore di Steam.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cudido04 Dicembre 2023, 13:40 #1
Che aumenta le prestazioni rispetto a Virtual Desktop lo dici te Rosario Grasso. Leggendo in giro molti ancora preferiscono VD.
Warlord83204 Dicembre 2023, 13:45 #2
installato sun oculus 3, configurato, connesso, fatto partire il gioco VR, mi è uscito che non che non c'era nessun dispositivo per il VR!!!!.
in ogni caso ho virtual desktop che funziona alla perfezione ed è di un altro livello.
Evilquantico04 Dicembre 2023, 14:27 #3
Bhe questa ė una figata! Quasi quasi inizio a guardare i prezzi dei visori .
al13504 Dicembre 2023, 15:08 #4
questo si puo' gia fare, quello che devono fare è un dispositivo hardware 5ghz che si attacchi direttamente al pc, senza passare per il router che spesso (come nel mio caso) è lontano dal pc con steam
biometallo04 Dicembre 2023, 15:21 #5
Originariamente inviato da: al135
questo si puo' gia fare, quello che devono fare è un dispositivo hardware 5ghz che si attacchi direttamente al pc, senza passare per il router che spesso (come nel mio caso) è lontano dal pc con steam


Ma questo sostanzialmente lo si può già fare con qualunque scheda di rete wifi sia interna che usb, basta appunto configurare il pc come access point che da windows 10 in poi è anche piuttosto semplice.
al13504 Dicembre 2023, 15:23 #6
Originariamente inviato da: biometallo
Ma questo sostanzialmente lo si può già fare con qualunque scheda di rete wifi sia interna che usb, basta appunto configurare il pc come access point che da windows 10 in poi è anche piuttosto semplice.


sai che non c'ho provato? mi hai dato una buona idea quando torno lo provo, la scheda wireless ce l'ho integrata, poi faccio l'associazione col visore e vediamo che scappa fuori

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^