Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Doom come non l'avete mai visto: lo storico FPS rinasce grazie al ray-tracing

Doom come non l'avete mai visto: lo storico FPS rinasce grazie al ray-tracing

Uno sviluppatore ha introdotto il rendering ray-tracing su Doom, elevando il sistema di illuminazione dello shooter del 1993 ad un altro livello. Ecco il risultato finale

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Videogames
DooM
 

Il rendering ray-tracing è una tecnica molto pesante con i giochi di ultima generazione, tuttavia si presta in maniera ottimale come aggiunta ai titoli più vecchi che oggi possono essere seguiti senza alcun problema a centinaia di fotogrammi al secondo. E' stata questa probabilmente la pensata di Sultim Tsyrendashiev, che ha rilasciato il leggendario FPS di id Software, Doom del lontano 1993, con l'aggiunta del supporto al raytracing su hardware NVIDIA e AMD. Ecco PrBoom: Ray Traced.

Il primo episodio dell'iconica serie di sparatutto in prima persona è stato rilasciato su GitHub con il supporto al ray-tracing e può essere eseguito da chiunque abbia una scheda compatibile con la tecnica di rendering. In più, come sottolinea Ars Technica che ha potuto provare il software, si può beneficiare delle tecnologie DLSS di NVIDIA e FSR di AMD, a grande beneficio del frame rate. Una chicca senza dubbio interessante se si considera che con l'hardware usato nel test (AMD Ryzen 7 5800X oc, più una GeForce RTX 3080Ti) senza DLSS il frame rate in 4K si aggira intorno ai 30 fps, che diventano oltre 60, invece, con DLSS.

Con la mod il gioco acquisisce nuove illuminazioni e alcune parti ricordano l'oscurità tipica di Doom 3, come suggerisce la fonte. Proprio per questo lo sviluppatore ha inserito una shortcut (F) per accendere la torcia e orientarsi meglio al buio. L'illuminazione in molti casi è fedele a quella presente nello shooter originale, con i corridoi bui che rappresentano "l'eccezione e non la regola". Ci sono però alcuni difetti grafici, come ad esempio stranezze nel rendering degli effetti di luce quando rimbalzano su alcuni materiali o sui modelli dei personaggi che - lo ricordiamo - sono interamente in 2 dimensioni e realizzati con una manciata di pixel.

Come eseguire Doom in ray-tracing

La mod di Tsyrendashiev può essere scaricata direttamente da GitHub nella pagina dello sviluppatore, a questo indirizzo. Nella stessa cartella deve essere presente il file WAD di Ultimate Doom (che può essere acquistato da Steam o GOG), con l'eseguibile della mod che lancerà il gioco abilitando il rendering in ray-tracing. Nella pagina GitHub è inoltre presente un DLL necessario per l'abilitazione del DLSS e un link per scaricare le componenti audio rimasterizzate in alta qualità.

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
euscar02 Aprile 2022, 10:56 #1
Non male come risultato finale.

Purtroppo per me non sono mai riuscito a giocare molto a Doom perché mi causava mal di testa (tipo il mal di mare o mal d'auto).
Max_R02 Aprile 2022, 11:00 #2
Originariamente inviato da: euscar
Non male come risultato finale.

Purtroppo per me non sono mai riuscito a giocare molto a Doom perché mi causava mal di testa (tipo il mal di mare o mal d'auto).


Il trucco era giocare a descent e poi doom non faceva più alcun effetto
euscar02 Aprile 2022, 11:08 #3
Originariamente inviato da: Max_R
Il trucco era giocare a descent e poi doom non faceva più alcun effetto


Altro videogioco a prova di nausea.
In realtà io non l'ho mai provato, ma ho giochicchiato con un suo simile, Forsaken, ma l'effetto era analogo:

Max_R02 Aprile 2022, 11:28 #4
Originariamente inviato da: euscar
Altro videogioco a prova di nausea.
In realtà io non l'ho mai provato, ma ho giochicchiato con un suo simile, Forsaken, ma l'effetto era analogo:



Ma forsaken era più sofisticato e c'era una correzione prospettica migliore che attenuava l'effetto Descent era alla stregua di una centrifuga di addestramento per astronauti
SpyroTSK02 Aprile 2022, 12:26 #5
Descent...mamma mia, l'ho giocato all'epoca sulle prime macchine virtuali...mamma mia che figata!
biometallo02 Aprile 2022, 16:28 #6
Mah, a me dal video non sembra poi un risultato così eccezionale, io ci ho visto più che altro un po' di luci colorate... belline ma nulla che mostri realmente le potenzialità del Ray Tracing come la mod di QuakeII

https://www.youtube.com/watch?v=unGtBbhaPeU
ryan7802 Aprile 2022, 16:44 #7
Originariamente inviato da: biometallo
Mah, a me dal video non sembra poi un risultato così eccezionale, io ci ho visto più che altro un po' di luci colorate... belline ma nulla che mostri realmente le potenzialità del Ray Tracing come la mod di QuakeII

https://www.youtube.com/watch?v=unGtBbhaPeU


concordo.
L'RTX (usato male) è come usare il mocio vileda senza asciugare le superfici e poi fare aquaplanning

Meglio Project Brutality più altre mod attentamente selezionate... spaccano il c... a RTX e company.
aqua8402 Aprile 2022, 17:17 #8
Originariamente inviato da: biometallo
Mah, a me dal video non sembra poi un risultato così eccezionale, io ci ho visto più che altro un po' di luci colorate... belline ma nulla che mostri realmente le potenzialità del Ray Tracing come la mod di QuakeII

https://www.youtube.com/watch?v=unGtBbhaPeU


Bè ma anche su Quake se vogliamo essere onesti é così, un po’ di “lucine colorate”…
La differenza é che Doom non c è un vero 3D che invece é in Quake, e così anche il raytracing si nota in modo diverso.

Già in versione originale, a primo impatto Quake è a un ben altro livello rispetto a Doom
Peppe197002 Aprile 2022, 18:21 #9
Ai suoi tempi, con un 386SX, mi sono divertito con Doom e Quake.
Primi esperimenti per i games in 3D, che avevano un loro fascino.

Ma imho, ciò che è "sepolto" lasciamo "sepolto"
makka02 Aprile 2022, 18:38 #10
Originariamente inviato da: Peppe1970
Ai suoi tempi, con un 386SX, mi sono divertito con Doom e Quake.
Primi esperimenti per i games in 3D, che avevano un loro fascino.

Ma imho, ciò che è "sepolto" lasciamo "sepolto"


Quake su un 386SX ?
Permettimi di dubitare fortemente che riuscissi a farlo girare....
Quando è uscito Quake c'erano i Pethium e il 386sx era già preistoria.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^