Cosa succede se i server di Stadia vanno down? La risposta di Google

Cosa succede se i server di Stadia vanno down? La risposta di Google

Uno dei responsabili del progetto Google Stadia è intervenuto in una discussione pubblica su Reddit, rispondendo ad alcune perplessità dei giocatori alla vigilia dell'arrivo del cloud gaming

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
GoogleStadia
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Speedy L\'originale20 Luglio 2019, 20:01 #11
Mi fido di più di Google che della mia camera e dei miei supporto fisici, più facile aver problemi in casa che con google
mau.c20 Luglio 2019, 21:54 #12
Originariamente inviato da: biometallo
Credo che si intenda nel caso stadia faccia la fine di Google plus e vada ad arrochire il già vasto cimitero di google

sono d'accordo, ma in realtà la stessa cosa avviene già di fatto per tutti tranne che per alcuni titoli che non richiedono connessione.
Siamo all'estremo che Gt sport per ps4, se non hai la connessione non salva i dati. Tutti i giochi scaricati sui vari store, come steam, quello sony o microsoft e compresi quelli per dispositivi android e apple, se vanno down gli store o se i servizi esterni all'app non sono online, non funzionano, se non puoi aggiornarli sei spesso nella stessa situazione. Per quelli multiplayer è evidente ma a volte anche quelli single player. Tutti i giochi che compri su steam, se steam chiude non ci giochi più, magari li puoi patchare se li hai già scaricati ma di sicuro non li puoi riscaricare.

Ma per quanto sia marginale mi permetto di fare notare che questa affermazione: "Ho ancora tutti i vecchi CD nel mio garage, ma oggi avrei molte difficoltà a reperire un lettore CD per ascoltarli" è una stronzata colossale, dai, se perfino procurarsi un giradischi o un vcr e fattibilissimo non vedo che difficoltà ci sia nel trovare un lettore cd, che poi i cd li riproducono tutti i dispositivi dotati di lettori ottici... computer, console, lettori dvd, lettori bluray, ci manca solo frullatori e tostapane

Detto così sembra una cavolata, ed è una cavolata perchè qualsiasi lettore ottico ti legge un cd, il problema è che nessuno va davvero ad usare questa funzione del lettore ottico. anche io non metto un cd da 15 anni ormai, prima si è passati ai lettori mp3, poi per gradi allo streaming che oggi è il principale veicolo di fruizione della musica, anche quelli che mettono youtube per ascoltare un brano di fatto ne stanno usufruendo in streaming. ed è veramente difficile pensare che oggi se ti viene in mente che vuoi ascoltare un brano che sai che sta nel cd nella scatola sul soppalco ti metti a cercare il cd quando con due tap ce l'hai in streaming su telefono o pc.

il vcr non ne parliamo, per attaccarlo ad una presa hdmi devi fare un accrocco inutile, di fatto per moltissimi è più pratico farsi riversare i vhs che pensare di vedere il contenuto da un vcr. ma questo non c'entra nulla, il succo del discorso è che queste tecnologie sono comunque obsolete. Solo gli LP vivono un revival vintage per dei collezionisti che non ha niente a che fare con il resto del mondo e della tecnologia di massa che va in tutta un'altra direzione.
mau.c20 Luglio 2019, 22:14 #13
la verità è che ognuno fa come gli pare con la roba sua, ma sta di fatto che STATISTICAMENTE è più facile perdere dati dal proprio hard disk che dal cloud, è più facile perdersi una foto stampata che una digitale sul cloud, e che non c'è un modo per stare sicuri se non relativamente facendo più copie e tenendole separate. Per quel che riguarda i videogiochi, anche quelli che possono essere giocati offline, dopo poco tempo diventano solo spazzatura inutile, i collezionisti possono sfogarsi sul merchandising tranquillamente. per ogni copia di un gioco di più 10 anni fa che ha ancora un valore perché raro e (oggi) i collezionisti lo cercano, ce ne sono 10.000milioni che vanno smaltite nella spazzatura.
k0nt321 Luglio 2019, 08:29 #14
Originariamente inviato da: biometallo
La questione è un po' più complessa per quando è sempre la solita polemica vecchia quanto la distribuzione digitale:

Se io compro 1000$ in giochi stadia, e poi il servizio chiude, esattamente dove l'ho preso? (domanda retorica non serve risposta)

E la riposta che mi pare si legge qui è "vale anche per i film e la musica che compri sulle piattaforme digitali" è infatti io non ci spenderei mai troppi soldi, cioè "buttar via" 3 euro per vedere un film è un conto, ma spendere la cifra di un gioco nuovo (perché se ho capito bene i giochi su stadia non costeranno poco) beh, proprio no...


Per i film il discorso è un po' diverso perchè nella maggiorparte dei casi si visionano una sola volta, quindi non serve tenerne una copia.
Esigenza che c'è invece per la musica, infatti la maggiorparte delle piattaforme digitali permette di scaricare una copia locale dei file in qualche modo.
Google sta sottovalutando questo aspetto secondo me. I videogiochi sono qualcosa che vuoi giocare e rigiocare a distanza di tempo, non sarebbe accettabile perdere l'accesso una volta acquistato.

Originariamente inviato da: Wolland
In effetti è un po' lo stesso per i giochi su Steam. Se domani fallisse e chiudesse, perderesti tutto ciò che hai acquistato.

No, perchè Steam ti fa scaricare il gioco in locale. E' vero che i giochi funzionano solo attraverso la loro applicazione, ma non è necessario collegarsi ai loro server, si può giocare anche offline.
Titanox221 Luglio 2019, 20:19 #15
tanto non funzionerà nulla nemmeno coi server up
emiliano8422 Luglio 2019, 09:40 #16
"Cosa succede se i server di Stadia vanno down? La risposta di Google"

SPOILER:

" se i server di Stadia per qualunque motivo andassero down, i giochi non sarebbero più raggiungibili, momentaneamente o definitivamente."
kliffoth22 Luglio 2019, 13:01 #17
Originariamente inviato da: biometallo
La questione è un po' più complessa per quando è sempre la solita polemica vecchia quanto la distribuzione digitale:

Se io compro 1000$ in giochi stadia, e poi il servizio chiude, esattamente dove l'ho preso? (domanda retorica non serve risposta)

E la riposta che mi pare si legge qui è "vale anche per i film e la musica che compri sulle piattaforme digitali" è infatti io non ci spenderei mai troppi soldi, cioè "buttar via" 3 euro per vedere un film è un conto, ma spendere la cifra di un gioco nuovo (perché se ho capito bene i giochi su stadia non costeranno poco) beh, proprio no...


Si paga un servizio, non la proprietà fisica di un bene, e la cosa non viene compresa da molti in questa epoca di passaggio.
Oddio, io ho una grande libreria su Steam, ma sono consapevole del fatto che posso perderla da oggi a domani, e non mi lamenterò quando accadrà....ed accadrà: crisi energetica, embarghi politici, le cause possono essere molteplici, oltre alle banali due della sopraggiunta non convenienza economica e del fallimento.

Disgraziatamente è un discorso che vale anche oltre l'ambito informatico, dove comunque il concetto è già ben sviluppato.

Esistono, e si stanno cercando di introdurre, modelli simili nella vendita (...diciamo "vendita" di auto, nella fruizione del proprio abbonamento telefonico con smartphone incluso etc etc

Ma tanto oggi nessuno riflette più di 30 secondi su una cosa, nessuno guarda oltre l'apparente risparmio di pochi spiccioli, tutti vogliono l'IoT, l'auto connessa alla casa madre (ma perchè devono sapere i caxxi miei?), il frigorifero che fa sapere a mezzo mondo che mi è scaduto il pacchetto di burro, lo scopettone del cesso smart che ci fa i grafici delle feci....potrei continuare per pagine, ma lasciamo perdere. Sono in minoranza e ne prendo atto



Originariamente inviato da: emiliano84
"Cosa succede se i server di Stadia vanno down? La risposta di Google"

SPOILER:

" se i server di Stadia per qualunque motivo andassero down, i giochi non sarebbero più raggiungibili, momentaneamente o definitivamente."


Domanda sottile e precisa e risposta affilata come la lama di un rasoio.
Sono questi scontri dialettici che ci rendono tutti più ricchi in conoscenza
Wolland22 Luglio 2019, 13:50 #18
Originariamente inviato da: k0nt3
No, perchè Steam ti fa scaricare il gioco in locale. E' vero che i giochi funzionano solo attraverso la loro applicazione, ma non è necessario collegarsi ai loro server, si può giocare anche offline.


E come scarichi il gioco in locale, se non esiste più la piattaforma su cui si trovava?
k0nt322 Luglio 2019, 15:56 #19
Originariamente inviato da: Wolland
E come scarichi il gioco in locale, se non esiste più la piattaforma su cui si trovava?


Normalmente quando un servizio chiude gli utenti vengono avvisati in anticipo.
In ogni caso la principale differenza tra Steam e Stadia rimane, ovvero i giochi che hai scaricato in locale possono essere giocati anche offline, mentre con Stadia non sarebbe possibile. Non mi sembra una differenza di poco conto.
JohnnyD203623 Luglio 2019, 06:35 #20
L'affermazione sui cd è quantomento trattarci da cretini..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^