Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

CD Projekt RED ha usato l'IA per ricreare la voce di un attore di Cyberpunk 2077 defunto

CD Projekt RED ha usato l'IA per ricreare la voce di un attore di Cyberpunk 2077 defunto

CD Projekt RED ha utilizzato l'intelligenza in Phantom Liberty per ricreare la voce di un attore di Cyberpunk 2077 scomparso nel 2021. Tuttavia, si tratta di una tecnica ancora molto dibattuta in ambito cinematografico

di pubblicata il , alle 12:46 nel canale Videogames
CD Projekt RedCyberpunk 2077
 

Con il rilascio della nuova (e unica) espansione di Cyberpunk 2077, Phantom Liberty, emerge un interessante dettaglio sulla sua realizzazione. CD Projekt RED ha utilizzato un software polacco basato sull'intelligenza artificiale per ricreare la voce di Milogost Reczek, attore scomparso nel 2021.

Per sviluppare la nuova espansione, la software house si è trovata davanti a un bivio: assumere un nuovo attore per registrare nuovamente tutti i dialoghi, oppure mantenere il coinvolgimento di Reczek. Così ha optato per una soluzione che ha combinato le due alternative: un nuovo attore è stato assunto per pronunciare le battute, ma la voce è stata modificata con Respeecher, il software di cui abbiamo accennato in precedenza.

Come riporta Bloomberg, lo sviluppatore ha spiegato che l'idea di tagliare fuori l'attore originale non piaceva allo studio, definendolo uno dei "più grandi talenti vocali polacchi" e riferendosi alla sua interpretazione nel gioco "stellare". Naturalmente, la famiglia dell'attore è stata contattata prima di intraprendere il doppiaggio attraverso l'IA.

CDPR ha sottolineato che i figli dell'attore sono stati estremamente solidali e hanno quindi concesso l'autorizzazione per ricreare la voce del padre. Tuttavia si tratta solo di un esempio, mentre l'IA continua ad essere un argomento estremamente divisivo nel mondo del cinema, soprattutto a Hollywood dove gli scioperi hanno condotto a un binario morto.

Proprio a luglio, la National of Voice Actors Tim Friedlander ha dichiarato al Comic Con: "Come attore vocale umano, posso entrare in una stanza e avere il copione che potrebbe contenere qualcosa che non condivido o qualcosa che non direi mai. Personalmente, ho la facoltà di uscire da quella stanza [e non recitare il copione, ndr]. Con l'intelligenza artificiale che clona la voce degli attori, abbiamo perso il controllo su ciò che la nostra potrebbe dire".

Insomma, gran parte dei professionisti di settore non condivide l'uso dell'IA ritenendola sostanzialmente una privazione della libertà in ambito lavorativo, mentre un'altra parte degli addetti ai lavori ritiene che questa possa semplicemente migliorare il lavoro svolto nel settore della recitazione. Voi cosa ne pensate? È un'evoluzione o un limite per i professionisti?

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulukaii13 Ottobre 2023, 13:13 #1
Visto che nella news non è citato, in CP77 dava la voce a Viktor e in TW1 e 3 a Vesemir.
UtenteHD13 Ottobre 2023, 13:37 #2
Fanno tutti bene a scioperare ed a lamentarsi, nel caso degli attori, probabilmente creaeranno dei personaggi completamente nuovi con IA in modo che siano famosi, bravi e non possano scioperare e soprattutto i diritti li avranno le Case produttrici, creado.
Per quanto riguarda gli altri lavori la vedo dura come per gli attori, gia' molte Societa' in certi articoli dicono di aver licenziato il 90% del personale (call center ecc..), spendono 1/10 e lavorano 24 ore su 24, per gli altri lavori datele tempo, l'IA non potra' fare altro che migliorare senza invecchiare.
Musk aveva detto una volta che in un forse lontano futuro saremo costretti a modificarci alla Cyberpunk per poter tornare a competere con le macchine+IA, se va avanti cosi'... la vedo brutta.
TorettoMilano13 Ottobre 2023, 13:47 #3
Originariamente inviato da: UtenteHD
Fanno tutti bene a scioperare ed a lamentarsi, nel caso degli attori, probabilmente creaeranno dei personaggi completamente nuovi con IA in modo che siano famosi, bravi e non possano scioperare e soprattutto i diritti li avranno le Case produttrici, creado.
Per quanto riguarda gli altri lavori la vedo dura come per gli attori, gia' molte Societa' in certi articoli dicono di aver licenziato il 90% del personale (call center ecc..), spendono 1/10 e lavorano 24 ore su 24, per gli altri lavori datele tempo, l'IA non potra' fare altro che migliorare senza invecchiare.
Musk aveva detto una volta che in un forse lontano futuro saremo costretti a modificarci alla Cyberpunk per poter tornare a competere con le macchine+IA, se va avanti cosi'... la vedo brutta.


semplicemente cambieremo il concetto di lavoro come è sempre stato inteso, benvenga il mio lavoro venga preso da una macchina più brava di me
Alodesign13 Ottobre 2023, 13:49 #4
Mi accontento di lavorare 4 ore giusto per controllare se il robot stia facendo bene il suo lavoro.
ulukaii13 Ottobre 2023, 14:34 #5
Originariamente inviato da: UtenteHD
Fanno tutti bene a scioperare ed a lamentarsi, nel caso degli attori, probabilmente creaeranno dei personaggi completamente nuovi con IA in modo che siano famosi, bravi e non possano scioperare e soprattutto i diritti li avranno le Case produttrici, creado.
Per quanto riguarda gli altri lavori la vedo dura come per gli attori, gia' molte Societa' in certi articoli dicono di aver licenziato il 90% del personale (call center ecc..), spendono 1/10 e lavorano 24 ore su 24, per gli altri lavori datele tempo, l'IA non potra' fare altro che migliorare senza invecchiare.
Musk aveva detto una volta che in un forse lontano futuro saremo costretti a modificarci alla Cyberpunk per poter tornare a competere con le macchine+IA, se va avanti cosi'... la vedo brutta.

Sorry, ma che centra con ciò che è stato fatto?

In questo caso l'attore originale è morto, occorrevano delle battute da aggiungere al suo personaggio e piuttosto che fare il re-cast, han preso un altro attore, gli han fatto recitare le battute e poi han modificato la voce via software.

Non si parla di un'IA che ha recitato al posto di un attore, è stata semplicemente usata per adattare la voce di un attore a quella di un altro.

Si parla comunque di una manciata di battute per dare coesione narrativa ad alcuni contenuti aggiunti, è un personaggio che ha un ruolo secondario nel gioco base, ma non nell'espansione dove non c'è nemmeno.
silvanotrevi13 Ottobre 2023, 14:46 #6
Originariamente inviato da: UtenteHD
Fanno tutti bene a scioperare ed a lamentarsi, nel caso degli attori, probabilmente creaeranno dei personaggi completamente nuovi con IA in modo che siano famosi, bravi e non possano scioperare e soprattutto i diritti li avranno le Case produttrici, creado.
Per quanto riguarda gli altri lavori la vedo dura come per gli attori, gia' molte Societa' in certi articoli dicono di aver licenziato il 90% del personale (call center ecc..), spendono 1/10 e lavorano 24 ore su 24, per gli altri lavori datele tempo, l'IA non potra' fare altro che migliorare senza invecchiare.
Musk aveva detto una volta che in un forse lontano futuro saremo costretti a modificarci alla Cyberpunk per poter tornare a competere con le macchine+IA, se va avanti cosi'... la vedo brutta.


si salveranno soltanto le escorts, che è un lavoro fisico insostituibile dalle IA
TorettoMilano13 Ottobre 2023, 14:50 #7
Originariamente inviato da: silvanotrevi
si salveranno soltanto le escorts, che è un lavoro fisico insostituibile dalle IA


? robot di fighe, se sei stanco ti portano pure in braccio
silvanotrevi13 Ottobre 2023, 15:10 #8
Originariamente inviato da: TorettoMilano
? robot di fighe, se sei stanco ti portano pure in braccio


naa non credo. Il contatto umano è ineliminabile. Una IA non potrai mai sostituirlo altrimenti vorrebbe dire che in futuro ci estingueremo e non procreeremo più.

Certo, sicuramente in futuro anche il business sessuale sarà sempre più permeato dalle IA e dai robots di piacere, ma io credo che le persone proveranno questi aggeggi più per curiosità saltuaria e occasionale. Non credo riusciranno mai a fare breccia in rapporti frequenti e duraturi. Una persona in carne ed ossa che ti attrae e ti dà piacere fisico ed esplorabile non potrà mai essere sostituita da una IA
TorettoMilano13 Ottobre 2023, 15:22 #9
Originariamente inviato da: silvanotrevi
naa non credo. Il contatto umano è ineliminabile. Una IA non potrai mai sostituirlo altrimenti vorrebbe dire che in futuro ci estingueremo e non procreeremo più.

Certo, sicuramente in futuro anche il business sessuale sarà sempre più permeato dalle IA e dai robots di piacere, ma io credo che le persone proveranno questi aggeggi più per curiosità saltuaria e occasionale. Non credo riusciranno mai a fare breccia in rapporti frequenti e duraturi. Una persona in carne ed ossa che ti attrae e ti dà piacere fisico ed esplorabile non potrà mai essere sostituita da una IA


parlavi di escort non di mogli
Max_R13 Ottobre 2023, 16:34 #10
Come tributo ci può stare ma no a scapito dei professionisti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^