Artifact, disponibile il nuovo gioco di Valve

Artifact, disponibile il nuovo gioco di Valve

Valve annuncia la disponibilità del suo nuovo gioco di carte collezionabili ambientato nel mondo di DOTA 2

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Videogames
ValveSteam
 

Valve ha annunciato il lancio a livello globale di Artifact: il gioco è disponibile nelle versioni Windows, Linux e macOS ovviamente tramite Steam. "Lavorare su Artifact è stato fantastico: è un gioco di carte digitale che sfrutta al massimo il potenziale del mezzo su cui gira piuttosto che esserne limitato", ha dichiarato Richard Garfield, l'esperto di giochi di carte collezionabili a cui Valve si è affidata per questo progetto.

Artifact è un gioco di carte digitale che combina un gameplay competitivo e profondamente strategico con la ricca ambientazione di Dota 2. "Il risultato è un gioco di carte immersivo e visivamente splendido, unico nel suo genere", si legge nel claim di Valve.

Artifact

Il giocatore deve gestire il proprio mazzo su tre corsie differenti, e rispondere alle giocate dell'avversario in maniera opportuna. Non ci sono limiti al numero di carte presenti nella mano o in dipendenza del mana disponibile. Artifact, inoltre, conferisce ai giocatori il totale controllo sulla creazione di un torneo: si possono stabilire il formato del torneo e le limitazioni del mazzo.

Le sfide e i tornei sponsorizzati da Valve daranno ai giocatori la possibilità di giocare ad Artifact non soltanto per la gioia di affinare le proprie capacità, ma anche per vincere dei premi proporzionali al loro livello di gioco.

Sul sito ufficiale di Artifact si può vedere il preludio in formato graphic novel, che dà un assaggio dell'immaginario su cui il gioco è costruito. Di seguito il trailer introduttorio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djmatrix61929 Novembre 2018, 20:12 #1
Con Artifact si introduce una nuova modalitá: il PayToPay.
Doraneko29 Novembre 2018, 23:42 #2
Bei giochi che annunci Valve! Brava!
sintopatataelettronica30 Novembre 2018, 07:29 #3
Originariamente inviato da: Doraneko
Bei giochi che annunci Valve! Brava!


Chi ha più bisogno di un half-life 3 quando sfornano gioielli strepitosi come questo ?

(che finaccia han fatto e stan facendo tutte le più gloriose software house che han rivoluzionato il gaming)
Korn30 Novembre 2018, 07:48 #4
che tristezza... mi rifugio in BF5 che è meglio
futu|2e30 Novembre 2018, 07:51 #5
Originariamente inviato da: Korn
che tristezza... mi rifugio in BF5 che è meglio


Magra consolazione ma sicuramente meglio
Titanox230 Novembre 2018, 09:10 #6
che culo lol
Ricordo ancora le polemiche all'annuncio di left 4 dead 2 poi credo abbia venduto lo stesso bene, insomma l'introduzione delle padelle e katane (che fanno lo stesso danno tra l'altro) necessitava di un titolo nuovo
Ragerino30 Novembre 2018, 09:33 #7
gioco di carte e immersivo, nella stessa frase 0_0
jepessen30 Novembre 2018, 09:38 #8
Mah, sara' che ormai ho una certa eta', ma per me il gioco di carte per antonomasia rimane Magic...

Ho provato roba piu' moderna, come ad esempio Hearthstone, ma sinceramente non mi ha affascinato piu' di tanto, mentre altri tipi di carte come ad esempio Yu-ghi.oh (o come diamine si scrive) e' palesemente fatto per ragazzini, non ha una profondita' paragonabile a Magic.

Mi dispiace solo che non posso inserire nel deck dei giochi digitali le carte reali che ho (mi piacerebbe tipo un sistema di scannerizzazione, magari un codicillo nella carta da inserire), quindi se voglio giocare seriamente in entrambi i fronti devo spendere soldi sia per le bustine reali che per quelle digitali, il che non mi fa impazzire, e non sapendo scegliere (e non avendo in realta' ormai tutto il tempo necessario per studiare i mazzi come si deve) gioco poco anche a Magic...

Questo mi sembra una risposta ad Heartstone per fregare un po' di utenza, ma il fatto che manchino le versioni mobile credo che dal punto di vista della monetizzazione non sia un difetto da poco...
Titanox230 Novembre 2018, 09:54 #9
Originariamente inviato da: jepessen
Mah, sara' che ormai ho una certa eta', ma per me il gioco di carte per antonomasia rimane Magic...

Ho provato roba piu' moderna, come ad esempio Hearthstone, ma sinceramente non mi ha affascinato piu' di tanto, mentre altri tipi di carte come ad esempio Yu-ghi.oh (o come diamine si scrive) e' palesemente fatto per ragazzini, non ha una profondita' paragonabile a Magic.

Mi dispiace solo che non posso inserire nel deck dei giochi digitali le carte reali che ho (mi piacerebbe tipo un sistema di scannerizzazione, magari un codicillo nella carta da inserire), quindi se voglio giocare seriamente in entrambi i fronti devo spendere soldi sia per le bustine reali che per quelle digitali, il che non mi fa impazzire, e non sapendo scegliere (e non avendo in realta' ormai tutto il tempo necessario per studiare i mazzi come si deve) gioco poco anche a Magic...

Questo mi sembra una risposta ad Heartstone per fregare un po' di utenza, ma il fatto che manchino le versioni mobile credo che dal punto di vista della monetizzazione non sia un difetto da poco...


Secondo me valve ha seguito quanto avviene nella realtà...
vuoi le carte per espandere il mazzo o farne di nuovi? compri le bustine
Vuoi iniziare a giocare al gioco di carte paghi il mazzo base (in questo caso il gioco)
Su questo ci si può lamentare poco....certo secondo me facevano più bella figura facendo scelte diverse ma tanto al netto delle critiche venderà lo stesso

Tra l'altro stavo dando un occhiata a dota plus che non avevo mai sentito fino a oggi...mi sono fatto grasse risate lol preferivo rimanere nell'ignoranza...sicuro nell'est europa - russia dove c'è lo zoccolo duro di utenza di dota2 farà un successone (si sono parati il sedere nel caso di fail di artifacts)
Carlyle30 Novembre 2018, 13:33 #10
Ma il gioco è a pagamento?
Se fosse così la vedo dura competere con Hearthstone.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^