Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Hitman 3: prestazioni con 10 schede video

Hitman 3: prestazioni con 10 schede video

Hitman 3 è uno dei titoli di maggiore risonanza in questa prima parte del 2021: sebbene sia piuttosto avaro di contenuti, è rilevante sul piano del gameplay (come al solito per quanto riguarda la serie Hitman) e delle novità tecnologiche

di pubblicato il nel canale Videogames
NVIDIAGeForceAMDRadeonKoch Media
 

Basato ancora una volta sul motore grafico proprietario Glacier, Hitman 3 fa ancora affidamento alle fondamenta classiche della nota serie di giochi stealth, offrendo ai giocatori nuovi contesti per le missioni dell'Agente 47. Sebbene Hitman 3 riproponga le solide basi delle prime due parti della trilogia, condividendo la stessa intelligenza artificiale, le meccaniche stealth e l'interfaccia utente, lo studio danese IO Interactive, che si occupa da sempre di Hitman, ha colto l'occasione per alcune sperimentazioni all'interno di una formula collaudata.

Gli scenari in cui si trova ad agire il famoso "killer silenzioso" sono sempre più imprevedibili, pieni di folla e di elementi sottoposti alla fisica dinamica, portando il giocatore ad agire con creatività. Ognuna delle missioni si può completare in maniera differente, con tanto di valutazione finale sulla base delle scelte prese dal giocatore. 47 si reca in varie località e compie omicidi a contratto, all'interno di un flusso di eventi che porta avanti le storie di Hitman 1 e Hitman 2. Se avete precedentemente acquistato i due prequel, o se decidete di acquistarli in futuro, il menù di scelta delle missioni di Hitman 3 li accoglierà automaticamente e potrete scegliere di giocare missioni di Hitman 1, 2 o 3 come se fosse un unico grande gioco.

Mappe grandi e molto articolate, dinamiche e belle da vedere, con la possibilità di agire come si vuole: sono gli aspetti più convincenti di Hitman 3. Altra faccia della medaglia? Si tratta di sole sei nuove missioni nella prima release mentre IO Interactive, all'interno della struttura a episodi che ha scelto per questa nuova trilogia di Hitman, ne aggiungerà altri con DLC post-lancio. Le sei nuove missioni sono: Dubai, Dartmoor, Berlino, Chongqing, Mendoza e l'epilogo ambientato sui Carpazi, in Romania.

Al di là delle novità, Hitman 3 è più un'espansione dei predecessori che un gioco completamente nuovo, e questo vale sia per le meccaniche che per il lato tecnico, basandosi su una tecnologia ormai più che consolidata, Glacier Engine, che il team danese perfeziona ormai da qualche anno. Ha inserito una serie di porte sbloccabili che, una volta rese accessibili in una sessione di gioco, rimangono aperte nelle successive, in modo da poter riaffrontare la stessa missione in modo diverso. A differenza di Hitman 2, inoltre, non ci sono modalità multiplayer, con Sniper Assassin che diventa puramente single player, mentre la modalità Ghost è stata completamente rimossa.

Hitman 3 ha, quindi, un motore grafico cross-generazionale: è più una chiusura della generazione che volge al termine del suo ciclo vitale che una tecnologia in grado di sfruttare le nuove tecniche. Questo non vuol dire che il gioco sia malamente ottimizzato, anzi gira molto bene e senza incertezze, con immagini gradevoli e fluide su PC di attuale e precedente generazione. E questo non vuol dire neanche che non ci siano nuove opzioni grafiche all'interno del Glacier Engine di Hitman 3. Anzi, come da prassi consolidata per il team danese, tutte le nuove funzionalità vengono estese alle precedenti versioni del motore grafico e nei giochi precedenti.

Prima di procedere all'analisi delle opzioni grafiche, diamo un occhio alle prestazioni. Sfruttando il benchmark integrato di Hitman 3, abbiamo provato 10 schede video disponibili in redazione su una piattaforma dotata di Intel Core i9-10900K, 16 GB di RAM e SSD. Prima di procedere, un appunto va fatto su questo benchmark: come ci ha abituato con i suoi precedenti giochi, IO Interactive inserisce un'applicazione versatile e di facile utilizzo per tarare le performance del proprio computer, che renderà Hitman 3 un punto di riferimento per l'analisi delle schede video come lo sono stati i suoi predecessori.

Hitman 3 benchmark

Rispetto all'altro gioco recentemente testato, The Medium, ciò che salta subito all'occhio è il balzo prestazionale delle nuove Radeon rispetto alle GeForce. Non solo la 6900 XT è molto vicina alla RTX 3090, ma la 6800 si trova al quarto posto (se si considera la prestazione in 4K) mentre in The Medium la trovavamo al quinto con Ray Tracing disabilitato e solamente all'ottavo con Ray Tracing abilitato. Si possono fare delle considerazioni sul fatto che The Medium è un gioco supportato da NVIDIA, mentre Hitman 3 no. Comunque AMD beneficia di un vantaggio legato al mancato supporto al Ray Tracing in Glacier Engine.

Hitman 3 permette di scegliere fra quattro preset qualitativi.

Hitman 3 benchmark

In particolare, per compensare l'assenza del Ray Tracing, Hitman 3 introduce le Screen Space Reflections (SSR), che si possono ammirare soprattutto nel livello di Dubai, mappa con cui si apre la storia del nuovo capitolo della serie. Questo livello di gioco è pieno di materiali molto riflettenti come metallo e vetro.

Le Screen Space Reflections, pur non arrivando al livello di precisione e alla frequenza di aggiornamento del Ray Tracing, consentono di giocare con riflessi molto più realistici, che finiscono per rendere più complete e naturali le schermate di gioco.

Rispetto al Ray Tracing, le SSR si contraddistinguono per diversi limiti: principalmente, non riescono a riprodurre i riflessi originati dagli oggetti esterni alla schermata di gioco. Inoltre, il livello di definizione è molto più basso: le SSR, ad esempio, contemplano i personaggi della folla ma i riflessi di questi ultimi sembrano degli sprite bidimensionali perdendo in profondità per risparmiare sul consumo di risorse di elaborazione.

Ecco i vari preset di SSR disponibili in Hitman 3: si noti come a "Base" venga fatta un'ulteriore semplificazione delle SSR, che appaiono piatte e incomplete.


SSR No


SSR Base


SSR Extra

L'applicazione delle SSR in Hitman 3 sfrutta delle tecniche introdotte da IO Interactive con i giochi precedenti, in particolare le cubemap e la cosiddetta funzione render-to-texture. Quest'ultima renderizza la scena due volte da due punti di vista sfalsati e ricostruisce il secondo punto di vista su una texture. Un metodo che consuma più risorse di elaborazione e che funziona soprattutto sulle superfici piatte e speculari, ma che al tempo stesso presenta dei limiti evidenti rispetto al Ray Tracing, in cui i riflessi vengono determinati dall'originale posizione dei pixel e non da un secondo rendering dell'immagine.

In Hitman 3 non troviamo vere e proprie tecniche di anti-aliasing, il quale viene praticato attraverso il Super Sampling. Quest'ultimo porta ogni fotogramma a una risoluzione maggiore rispetto a quella a cui si sta giocando, ridimensionando l'immagine per adattarla alla risoluzione finale e conseguentemente riducendo l'aliasing. Naturalmente è molto esigente in termini di performance e consigliabile solo se si dispone di una GPU di recente generazione. Lo abbiamo provato con una GeForce RTX 2070 e le prestazioni si sono ridotte di circa il 25%, da 72,25 fps si è passati a 55,68 fps eseguendo il test con il benchmark integrato di Hitman 3.

Lo Screen Space Ambient Occlusion (SSAO) migliora le ombre di contatto tra due differenti poligoni, regolando illuminazione e ombre in modo da conferire profondità alle scene ed evitare che appaiano piatte. In Hitman 3 troviamo ben cinque impostazioni di SSAO: Minimo, Base, Standard, Extra e Ultra.


SSAO No


SSAO Minimo


SSAO Base


SSAO Standard


SSAO Extra


SSAO Ultra

L'occlusione ambientale è molto utile non tanto fra la transenna e il terreno quanto sul corpo dell'Agente 47, conferendo realismo e profondità alla sua testa in particolare. Risulta chiaro l'apporto di questa tecnica visualizzando l'immagine in assenza di occlusione ambientale, ma ci sono poche differenze tra le varie applicazioni di SSAO, sia qualitativamente che sul piano delle prestazioni. In Extra e Ultra l'applicazione dell'effetto sembra leggermente più equilibrata. In Hitman 3 troviamo anche quattro diverse opzioni di qualità delle ombre, ma non abbiamo rinvenuto differenze tra di esse.


Riflessi negli specchi No


Riflessi negli specchi Base


Riflessi negli specchi Standard


Riflessi negli specchi Extra

Troviamo anche un'opzione per regolare la qualità dei riflessi negli specchi. Fra Standard ed Extra pochissime differenze, mentre con l'impostazione Base notiamo come i riflessi vengano renderizzati a una risoluzione inferiore.


Texture Base


Texture Extra


Texture Ultra

Tre opzioni anche per la qualità delle texture: Base, Normale ed Extra, dove le ultime due impostazioni garantiscono una qualità leggermente superiore. Si veda l'intaglio in alto a sinistra per verificare il miglioramento.

In definitiva, Hitman 3 non può certo vantarsi di novità rivoluzionarie sul piano tecnologico. Le nuove SSR sono gradevoli da vedere, e disponibili anche nei giochi precedenti, ma ancora molto distanti, in termini di qualità, rispetto al Ray Tracing. IO Interactive dimostra grande abilità tecnica e il suo Glacier Engine consente di giocare in maniera fluida anche su configurazioni hardware di precedente generazione. Certo, sia il gioco che il motore grafico, ormai, hanno bisogno di una consistente svecchiata per potersi a tutti gli effetti definire di "nuova generazione".

  • Articoli Correlati
  • The Medium: prestazioni Ray Tracing con GeForce e Radeon The Medium: prestazioni Ray Tracing con GeForce e Radeon Abbiamo testato il nuovo horror psicologico di Bloober Team con supporto al Ray Tracing con 10 differenti schede video, ottenendo alcuni risultati interessanti...
  • Cyberpunk 2077 è il punto di riferimento per la grafica su PC? Cyberpunk 2077 è il punto di riferimento per la grafica su PC? Abbiamo provato il nuovo gioco di ruolo d'azione di CD Projekt RED con 8 differenti schede video, andando alla ricerca delle peculiarità tecniche e grafiche. Nell'articolo trovate tutte le opzioni grafiche più rilevanti, un video e altri approfondimenti: circa 50 test a tre differenti risoluzioni, più i test solo RTX no DLSS, sulla CPU e sulla RAM.
  • Microsoft Flight Simulator come Crysis? Provato con 9 schede video Microsoft Flight Simulator come Crysis? Provato con 9 schede video Abbiamo lungamente testato il nuovo Microsoft Flight Simulator nella nostra piattaforma di test per le schede video. Sicuramente il simulatore di Microsoft si conferma avveniristico in molti aspetti tecnologici, e sicuramente è molto pesante. Ma il mancato supporto alle DirectX 12...
12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheZeb12 Febbraio 2021, 15:49 #1
Guardate come si nota bene l' RT sulla pelata di 47
Free Gordon12 Febbraio 2021, 16:27 #2
Classica implementazione PC in cui tra setting extra e ultra non cambia praticamente nulla..

Ipotizzo sto gioco sarà giocabilissimo con una RX 580 @1440p a 50fps, con impostazioni extra...
Lino P12 Febbraio 2021, 16:43 #3
Originariamente inviato da: Free Gordon
Classica implementazione PC in cui tra setting extra e ultra non cambia praticamente nulla..

Ipotizzo sto gioco sarà giocabilissimo con una RX 580 @1440p a 50fps, con impostazioni extra...


quoto, anche perchè non richiede un elevato framerate per essere goduto, e tecnicamente non è nulla di che.
Quanto alla differenza tra preset, implementarla come si deve avrebbe richiesto un lavoro certosino e dedicato che ormai non si vede praticamente più, per ovvie ragioni di budget. In realtà serve solo a legittimare l'acquisto gi hardware high end per chi soffre di sindrome da maxaggio.
Per quanto mi riguarda sta bene in scaffale sia hitman, che l'hardware di cui sopra.
ninja75012 Febbraio 2021, 17:20 #4
per la redazione: ok teniamoci aggiornati, ma sapere come gira su 10 schede quando 7 su 10 sono introvabili (anche le altre ma vabbè non sarebbe meglio includere anche roba più datata che abbiamo in casa?

poi oh vero che per farmi un'idea su polaris posso fare 5700XT / 2
obogsic12 Febbraio 2021, 21:51 #5
Forse sarebbe il caso di farlo su schede che esistono davvero nella realtà e non sui sample da redazione o poco più
Ogni tanto sarebbe interessante ance buttare dentro anche qualche scheda vecchia giusto per dare un'idea ai tanti gamers "non all'ultimo grido" di cosa possono giocare e cosa no...
floc13 Febbraio 2021, 00:59 #6
condivido assolutamente. Mi sono un po' rotto il c. di vedere prove con schede video che tanto non posso comprare perchè non si trovano.
no_side_fx13 Febbraio 2021, 11:03 #7
Originariamente inviato da: floc
condivido assolutamente. Mi sono un po' rotto il c. di vedere prove con schede video che tanto non posso comprare perchè non si trovano.


ho detto le stesse cose qualche giorno fa con la prova di the medium
e qualche utente mi è pure saltato addosso....(guarda caso quelli che in firma avevano proprio una rtx 3000)
Lino P13 Febbraio 2021, 12:34 #8
cmq dipende sempre tutto dalla situazione del singolo imho.
chi ha già una vga x tamponare magari se ne frega ben poco della non disponibilità delle nuove soluzioni, idem per il mercato console.
Sinceramente in un senso o nell'altro, non vedo queste grosse novità in uscita, quindi non capisco che senso abbia la corsa all'acquisto di una nuova console/vga, quando il comune denominatore è prezzi folli, possibili bug, e carenza di titoli...
Ovviamente raga è una riflessione generale sul periodo, nulla a che vedere con le vostre considerazioni
T3mp13 Febbraio 2021, 13:54 #9
molto ultile, sopratutto per le schede video di ultima generazione che sono introvabili.
Damy0613 Febbraio 2021, 19:37 #10
Nell'articolo parlate di un test da voi fatto con la 2070 in merito alla performance che si ottiene attivando l'A.A., ma poi nella tabella sintetica dei risultati questa scheda non compare, sono perplesso...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^