The Evil Within 2: arrivano i requisiti hardware

The Evil Within 2: arrivano i requisiti hardware

Su Steam si possono leggere i requisiti hardware per l'atteso seguito del gioco horror stealth ideato da Shinji Mikami

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:21 nel canale Videogames
Bethesda
 

Giornata di requisiti hardware quella di oggi: dopo Assassin's Creed Origins è la volta di The Evil Within 2, seguito dell'horror stealth di successo di Tango Gameworks. I requisiti sono stati pubblicati su Steam mentre il rilascio di The Evil Within 2 rimane previsto per venerdì 13 ottobre.

Minimi:

  • OS: Windows 7/8.1/10 (versioni 64-bit)
  • CPU: Intel Core i5-2400 / AMD FX-8320 o superiore
  • 8 GB RAM, 40GB di spazio libero su HDD
  • GPU: NVIDIA GTX 660 2GB / AMD HD 7970 3GB o superiore

Raccomandati:

  • OS: Windows 7/8.1/10 (versioni 64-bit)
  • CPU: Intel Core i7-4770 / AMD Ryzen 5 1600X o superiore
  • 16 GB RAM, 40GB di spazio libero su HDD
  • GPU: NVIDIA GTX 1060 6GB / AMD RX 480 8GB o superiore

The Evil Within 2

Il protagonista di The Evil Within, il Detective Sebastian Castellanos, vive un nuovo incubo, nella speranza di salvare la figlia da un mondo di tenebre e minacce infernali. Come al solito bisogna prenderà confidenza con armi non convenzionali e trappole, e cercare di farsi largo fra le ombre. Altri dettagli si trovano qui.

Bethesda ha pubblicato un nuovo articolo su The Evil Within 2 intitolato "tutto quello che c'è da sapere": lo trovate qui.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8806 Ottobre 2017, 16:20 #1
Il primo Evil Within era uno dei giochi con la grafica peggiori mai vista in tutta la mia vita su PC, ( di più penoso esisteva solo GTA4 su console ).

Addirittura non supportava manco il formato 16:9 e si vedeva con le strisce nere a modi film, l'anti-aliasing non funzionava per niente e la risoluzione delle texture faceva urlare allo scandalo.
E il tutto condito da un frame bloccato a 30fps !

Spero che quest'ultimo sia quantomeno nella media !
tailss06 Ottobre 2017, 17:07 #2
Originariamente inviato da: nickname88
Il primo Evil Within era uno dei giochi con la grafica peggiori mai vista in tutta la mia vita su PC, ( di più penoso esisteva solo GTA4 su console ).

Addirittura non supportava manco il formato 16:9 e si vedeva con le strisce nere a modi film, l'anti-aliasing non funzionava per niente e la risoluzione delle texture faceva urlare allo scandalo.
E il tutto condito da un frame bloccato a 30fps !

Spero che quest'ultimo sia quantomeno nella media !


All'inizio sì, è vero che il primo presentava molti limiti tecnici.

Debitamente patchato invece non era niente male, una specie di seguito spirituale di Resident Evil 4.

Prova a guardare qualche video di trailer o gameplay, perché a occhio sembra molto bello il secondo che sta arrivando.

Da quel poco che si vede pare promettere bene.
astaroth206 Ottobre 2017, 18:44 #3
Originariamente inviato da: nickname88
Il primo Evil Within era uno dei giochi con la grafica peggiori mai vista in tutta la mia vita su PC, ( di più penoso esisteva solo GTA4 su console ).

Addirittura non supportava manco il formato 16:9 e si vedeva con le strisce nere a modi film, l'anti-aliasing non funzionava per niente e la risoluzione delle texture faceva urlare allo scandalo.
E il tutto condito da un frame bloccato a 30fps !

Spero che quest'ultimo sia quantomeno nella media !


Abilitando la modalità debug console il gioco va a 60 fps e ha pieno supporto 16:9. Basta informarsi
nickname8806 Ottobre 2017, 20:49 #4
Originariamente inviato da: astaroth2
Abilitando la modalità debug console il gioco va a 60 fps e ha pieno supporto 16:9. Basta informarsi
Mi sono informato e ho sbloccato i 60fps ma i comandi per i 16:9 hanno smesso di funzionare dopo la patch.
tony7309 Ottobre 2017, 10:45 #5
16 GB di ram consigliati? Sono proprio curioso di vedere

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^