Super Mario Run sbanca su App Store: già primo in poche ore

Super Mario Run sbanca su App Store: già primo in poche ore

In poche ore Super Mario Run è fra le app più scaricate di App Store. Ancora più incredibile è però il successo in termini di guadagni grazie agli acquisti in-app

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:02 nel canale Videogames
NintendoiOS
 

Nintendo alla fine ce l'ha fatta a creare il fenomeno della stagione natalizia 2016 su App Store. Negli USA il successo di Super Mario Run è assoluto: prima posizione nelle due classifiche in cui partecipa, quella delle app gratuite e quella delle app più redditizie. Come abbiamo ribadito più volte il runner game basato sull'idraulico più famoso al mondo è proposto gratuitamente su App Store, ma per sbloccare tutti i livelli di gioco bisogna effettuare un acquisto in-app da 9,99 euro.

Super Mario Run

In Italia la situazione non è troppo diversa. In poche ore il videogioco è balzato in prima posizione nella classifica delle app gratis di App Store, e ad oggi è in seconda posizione fra le più redditizie. Sopra Super Mario Run troviamo solo Clash Royale. Stando a quanto riportato da Sensor Tower, al nuovo titolo di Nintendo sono servite solo 7 ore per raggiungere la prima posizione fra le app più scaricate dello store negli USA, e raggiungere la settima posizione fra le più redditizie.

Insomma, secondo i primi numeri Super Mario Run potrebbe essere in grado di rosicchiare molte quote fra i guadagni dell'industria dei videogiochi mobile, che secondo le ultime stime ammontano a circa 36,6 miliardi di dollari. Il gioco è stato lanciato in parecchie nazioni contemporaneamente e in 62 di queste è in prima posizione fra le più scaricate. In Germania, Olanda, Messico, Guatemala e Colombia è anche la prima fra le più redditizie.

"Mi aspetto che raggiungerà la prima posizione fra le più redditizie in altri paesi non appena gli utenti raggiungeranno il punto di monetizzazione", ha dichiarato Randy Nelson, boss di Sensor Tower. La notizia è ottima sia per Nintendo che per gli appassionati di videogiochi: lo sviluppatore giapponese è sempre stato molto riservato con le sue proprietà intellettuali, e ha notoriamente mantenuto la loro esclusiva sulle proprie console di gioco.

Il brand Super Mario è stato da sempre legato ai sistemi NES, Super NES e Nintendo 64, ma adesso la compagnia ha deciso di espandersi, con Super Mario Ran che è pertanto solo l'inizio di una nuova strategia che potrebbe far fiorire le casse di Nintendo dopo gli ultimi flop commerciali in ambito hardware. La società ha già annunciato che lancerà versioni mobile di Animal Crossing e Fire Emblem, ma noi rimaniamo con la speranza di vedere le versioni classiche di Super Mario su iPhone e dispositivi Android. Un sogno che probabilmente però non verrà mai esaudito.

Super Mario Run è attualmente disponibile solo su iOS, ma arriverà presto anche su Android.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LorenzAgassi16 Dicembre 2016, 14:31 #1
.
.
Stanno "sfruttando" tutti al massimo il loro cellulare
Probabile non vedessero l'ora.
hardwarestrider16 Dicembre 2016, 18:26 #2
Qualcosa non torna, però, il gioco su iTunes ha attualmente una votazione di 2,5/5, il che equivale ad una bocciatura da parte dell'utenza, ovvero le persone non sembrano essere molto soddisfatte del gioco!
maxsy16 Dicembre 2016, 20:01 #3
Originariamente inviato da: hardwarestrider
Qualcosa non torna, però, il gioco su iTunes ha attualmente una votazione di 2,5/5, il che equivale ad una bocciatura da parte dell'utenza, ovvero le persone non sembrano essere molto soddisfatte del gioco!


beh, la vedo dura ricevere soddisfazione da un gioco che non ti accende il cervello
Schaduw17 Dicembre 2016, 14:05 #4
non vedo come possa ottenere valutazioni maggiori con quel prezzo. quindi direi che le due stelle son più che meritate lol

trovo fuorviante stabilire il successo di un'app dai download: io posso anche provare tremila app e giochini, se però stufano, funzionano male o i ngenerale non mi piacciono li cestino, ma il contatore mica scala.
Sarebbe invece interessante per queste "app fenomeno" vedere dei grafici che comparino
-l'andamento delle installazioni
-quello degli utenti attivi = avvio dell'app una volta in un giorno
-quello delle disinstallazioni.

Se di fatto il 90% ha installato mario per provarlo e poi l'ha tolto è un flop garantito più che un successo.
toni.bacan18 Dicembre 2016, 10:47 #5
Stesso "fuoco di paglia" che fu con Pokemon Go.
Tutti a scaricarlo e giocarci per la prima settimana, giusto per provare l'app evento del momento, e poi è li a fare la muffa sullo smartphone/tablet.

La differenza qui è che SuperMario è stato fortemente pubblicizzato a suo tempo e si è creato l'effetto attesa, quindi appena disponibile subito tutti a scaricare l'app, con conseguente picco di download.

Successo della app? difficile dirlo. Per ora possiamo dire che le operazioni di marketing hanno funzionato alla grande. Se poi invece si rivelerà un flop lo sapremo solo tra 2-3 mesi.
Vero è che i fan di SuperMario ce ne sono tanti e sono pure incalliti. Se ci fosse comprerebbero pure la carta igienica.
yeppala18 Dicembre 2016, 13:55 #6
Anche stavolta noi utenti di Windows 10 Mobile non ci siamo persi nulla

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^