Star Wars Battlefront II: EA allenta il sistema di micro-transazioni

Star Wars Battlefront II: EA allenta il sistema di micro-transazioni

EA dice di aver ascoltato i giocatori e modificato il sistema di progressione di Star Wars Battlefront II riducendo l'importanza delle casse premio

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Videogames
Electronic ArtsStar Wars
 

Il sistema di micro-transazioni di Star Wars Battlefront II ha già fatto parlare di sé ancora prima del rilascio. Già con la Beta EA ha ricevuto una serie di segnalazioni da parte dei giocatori e adesso ha annunciato un passo indietro in tema di micro-transazioni, promettendo una rivisitazione del sistema in modo da conferire meno importanza al contenuto delle casse premio.

La maggior parte delle armi si sbloccherà dopo il raggiungimento di certe pietre miliari, scrive EA in questo post, mentre solo una limitata selezione di armi si otterrà tramite le casse premio. Inoltre, le casse specifiche alle classi saranno attribuite solo ai giocatori che useranno quelle determinate classi. Bisognerà quindi dedicare tempo alla propria specializzazione preferita se si vorranno ottenere dei vantaggi relativamente a quella classe, piuttosto che sperare nella fortuna legata alle casse premio.

Star Wars Battlefront II

Le Carte Stellari di alto livello, inoltre, non saranno ottenibili tramite le casse, ma potranno solamente essere costruite tramite il sistema di crafting e per farlo bisognerà raggiungere un certo ranking giocando. Alcune Carte Stellari epiche saranno comunque disponibili solo con il pre-order e l'acquisto delle edizioni speciali del gioco come la Deluxe Edition e lo Starter Pack. Le Carte Stellari, lo ricordiamo, sono modificatori che rendono i personaggi interpretati dai giocatori più efficienti sul campo di battaglia.

Il sistema, tuttavia, non è ancora completamente chiaro, e si potrà stabilire in via definitiva se è di tipo "pay-to-win" solo provando la versione definitiva del gioco. Anche perché permangono i Cristalli, ovvero la valuta in-game ottenibile con denaro reale, con i quali sarà possibile acquistare certi materiali per il crafting e specifiche armi.

"Abbiamo ascoltato il vostro feedback", recita il post sul sito ufficiale di EA. "La Beta ci ha dato modo di testare tutte le meccaniche di gioco in azione e di adattare le cose per trovare il migliore equilibrio. Come già detto qualche settimana fa, abbiamo deciso di cambiare il funzionamento del nostro sistema di progressione".

Perlomeno, EA e DICE si impegnano a vincolare le armi più forti e le Carte Stellari migliori al conseguimento di determinati risultati tramite il gioco. Lo scopriremo il 17 novembre quando Star Wars Battlefront II diventerà disponibile. Intanto, date un occhio al live streaming di gioco che abbiamo realizzato qui in redazione e al trailer di lancio.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ellerix06 Novembre 2017, 10:33 #1
Non basta pagare il costo base di questi giochi, devi pure continuare a pagare per sperare di essere competitivo.

Vi prego non comprate sti giochi ne altri giochi rilasciati dagli stessi publisher, si meritano di finire in bancarotta, sono indegni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^