Dopo le proteste sulle micro-transazioni di Star Wars Battlefront II, DICE chiarisce alcuni punti

Dopo le proteste sulle micro-transazioni di Star Wars Battlefront II, DICE chiarisce alcuni punti

I giocatori potranno velocizzare la progressione in Star Wars Battlefront II spendendo valuta reale per acquistare i cosiddetti Cristalli

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:01 nel canale Videogames
Electronic ArtsStar Wars
 

La Beta di Star Wars Battlefront II ha incontrato i favori dei giocatori, ma allo stesso tempo dato il là a preoccupazioni e proteste a proposito del sistema di micro-transazioni che farà il suo debutto nella versione definitiva del gioco. Anche La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra propone un sistema del genere, seppure in contesto single player: non si tratta di notizie che la community di giocatori accoglie bene perché già il costo di base di questi giochi è piuttosto alto.

Star Wars Battlefront II

La Beta di Star Wars Battlefront II è stata accessibile fino a ieri: l'abbiamo giocata insieme a Matteo
DICE sostiene di aver ricevuto molte segnalazioni riguardo il sistema di progressione e dei "Crate", casse, quindi ha voluto chiarire alcuni punti in questo blog post. "Considerate che il sistema completo non era presente nella Beta, e che sarà migliorato nel corso del tempo", si legge.

Ci sono vari tipi di contenuti che si possono sbloccare semplicemente giocando, come armi e rispettivi potenziamenti, crediti, Carte stellari, equipaggiamento e pose, esordisce DICE. Il suo obiettivo in termini di bilanciamento è fare in modo che gli oggetti che conferiscono i maggiori vantaggi competitivi si possano ottenere solamente giocando.

Le casse conterranno un mix dei contenuti prima elencati. Si ottengono portando a compimento specifiche sfide di gameplay oppure potranno essere acquistate con crediti in-game o Cristalli, ovvero la valuta "premium" che si può ottenere solo spendendo denaro reale. Nel caso che in una cassa si trovi una Carta stellare già in possesso del giocatore, questa potrà essere smantellata per ottenere risorse per potenziare oggetti di dotazione precedentemente sbloccati.

Per quanto riguarda il potenziamento delle Carte Stellari, "sarà possibile solo dopo aver raggiunto l'adeguato rank, e ciò è possibile solo con il gioco". Insomma, al momento è veramente molto difficile capire se Battlefront II sarà fortemente sbilanciato verso il "pay-to-win": sembra, comunque, che per ottenere l'accesso al potenziale completo delle Carte stellari sia necessario dedicare del tempo al gioco. Le Carte stellari, come sa chi ha giocato il primo Star Wars Battlefront, sbloccano le abilità dispiegabili sul campo di battaglia.

"Alcuni giocatori vorrebbero giocare in una condizione per la quale tutti dispongono del medesimo set di Carte stellari", si legge nel post. "Continueremo ad apportare le modifiche necessarie per assicurare che il gioco sia divertente per tutti. Il nostro obiettivo è fare in modo che il sistema sia equilibrato sia per i giocatori che vogliono ottenere sul campo qualsiasi tipo di miglioramento sia per i giocatori che invece preferiscono velocizzare la progressione".

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Noir7915 Ottobre 2017, 15:10 #1
Ma vaffanculo. Chiarificare un cazzo - é sotto gli occhi di tutti che Battlefront 2 é pay-to-win e adotta un sistema di progressione che é a tutti gli effetti un gioco d'azzardo con soldi veri.

Non sopporto che queste stronzate da giochi idioti per cellulari infettino i videogiochi VERI - non supporteró queste pratiche schifose. SCAFFALE!!!
ellerix06 Novembre 2017, 10:35 #2
I giochi da cellulare di solito sono a costo zero, quindi capisco le micro transizioni, anche se non mi piacciono per nulla. Ma quando paghi un gioco per intero voglio tutti i contenuti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^