Project Scorpio potentissima: rilasciate le specifiche tecniche della nuova Xbox

Project Scorpio potentissima: rilasciate le specifiche tecniche della nuova Xbox

Sono state rilasciate le specifiche tecniche ufficiali di Project Scorpio, console con cui Microsoft potrebbe sovrastare la concorrenza sul fronte della mera potenza computazionale

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:33 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Project Scorpio è l'ambizioso progetto con cui Microsoft vuole ridefinire la propria Xbox One che, almeno in termini prestazionali, non si è rivelata all'altezza della concorrenza diretta sin dal debutto commerciale. Con il nuovo modello il colosso di Redmond non vuole ripetere l'errore e, in base a quanto emerge dalle prime specifiche rilasciate in esclusiva da Digital Foundry, sembra che la nuova console abbia tutte le carte in regola per farsi rispettare. La base della nuova console sarà un system-on-chip progettato nella sua interezza sulle esigenze dei motori di rendering moderni, e caratterizzato da una CPU octa-core e una GPU custom da ben 40 compute unit che promettono di raggiungere i 6 teraflops vantati allo scorso E3.

Questo dato posiziona la nuova console di Microsoft qualche gradino più in alto rispetto a PS4 Pro sul fronte della potenza grezza che il silicio integrato può sprigionare durante i vari calcoli eseguiti sui videogiochi. La console giapponese si ferma infatti a 4,2 teraflop e ha una bandwidth inferiore per le memorie. Scorpio utilizzerà 12 GB di RAM GDDR5 capaci di operare ad una velocità di 326 GB/s in contrapposizione ai "soli" 218 GB/s della concorrente diretta di Sony. Piccola delusione comunque sul fronte della CPU integrata, che non è AMD Ryzen ma è solamente un'evoluzione dell'architettura Jaguar presente sulle console di attuale generazione.

I processori Jaguar di AMD avevano fatto il loro debutto con la prima Xbox One, per poi essere utilizzati sia su PlayStation 4 che su PlayStation 4 Pro in una variante evoluta. Sul fronte prestazionale tuttavia il mancato passaggio ad una CPU Ryzen non dovrebbe tradursi in una perdita consistente, mentre sono piuttosto entusiasmanti le novità provenienti sul versante GPU. La componente selezionata per Scorpio opera con frequenze di clock pari a 1172MHz, un aumento davvero consistente se riparametrato agli 853MHz delle 12 compute unit GCN di Xbox One. Un aumento ancora più importante se consideriamo che le compute unit diventano ben 40.

Grazie a queste specifiche tecniche le promesse di Microsoft sono abbastanza altisonanti: la compagnia sostiene che Scorpio sarà in grado di elaborare alla risoluzione Ultra HD 4K tutti i contenuti che oggi Xbox One può renderizzare alle risoluzioni 900p e 1080p. Inoltre saranno apprezzabili notevoli miglioramenti anche con i videogiochi attualmente eseguibili su Xbox One e Xbox 360. Quest'ultima affermazione sembra quasi una frecciatina nei confronti di PS4 Pro, che aggiunge solo piccole migliorie ad alcuni giochi PS4 attuali e richiede che gli sviluppatori scendano nuovamente in campo per sfruttare al massimo l'hardware più potente.

Digital Foundry ha potuto osservare una sorta di dimostrazione con alcuni titoli (fra cui una demo preparata con l'engine dell'ultimo Forza Motorsport) che venivano renderizzati alla risoluzione 4K nativa con frame rate bloccato a 60 fotogrammi al secondo, e con un certo margine per assicurare l'assenza di eventuali crolli nella frequenza di aggiornamento delle immagini. Stando alle demo, inoltre, con l'engine di Forza la GPU viene utilizzata solamente al 60-70% delle sue effettive potenzialità, fattore che suggerisce la possibilità di spingersi anche oltre.

  Project Scorpio Xbox One PS4 Pro
CPU 8-core x86 @ 2,35 GHz 8-core Jaguar @ 1,75 GHz 8-core Jaguar @ 2,1 GHz
GPU 40 compute unit custom @ 1172 MHz 12 GCN compute unit @ 853 MHz 36 GCN compute unit @ 911 MHz
Memoria 12 GB GDDR5 8 GB DDR3
32MB ESRAM
8 GB GDDR5
Bandwidth memoria 326 GB/s DDR3: 68 GB/s
ESRAM: 204 GB/s
Xbox One S: 219 GB/s
218 GB/s
HDD 1 TB 2,5" 500 GB 2,5"
1 TB 2,5"
2 TB 2,5"
1 TB 2,5"
Drive ottico 4K Ultra HD Bluray Bluray
Xbox One S: 4K Ultra HD
Bluray

Nonostante gli annunci di oggi, Microsoft non ha ancora rivelato quale sarà il nome della nuova console, né l'aspetto esteriore o il prezzo a cui intende posizionarla sul mercato. Nella parte posteriore troveremo le stesse opzioni di connettività di Xbox One S (quindi probabilmente nessuna porta per Kinect), e ci sarà una porta HDMI in ingresso. Lungo la scocca non mancherà un drive ottico Bluray capace di riprodurre contenuti alla risoluzione Ultra HD 4K. Ci sono novità anche per la parte interna, con le componenti elettroniche che saranno raffreddate da un grosso dissipatore vapour-chamber proprio come alcune delle schede video di fascia alta per il mercato PC desktop.

Microsoft definisce la nuova Project Scorpio come una console "compatta", nonostante l'alimentatore sia stato integrato all'interno della scocca. Il form factor finale della console sarà mostrato al prossimo E3, quindi a metà giugno, per una console che si mostra sulla carta già molto interessante. Ma questo non basta per concretizzarne il successo commerciale, dal momento che all'E3 Microsoft dovrà fornire anche solidi motivi per giustificare l'upgrade. Gli appassionati si aspettano prima di tutto una folta lista di titoli in esclusiva, ma anche un posizionamento aggressivo sul fronte dei prezzi nei confronti di una concorrenza che in quest'ultima generazione ha avuto la meglio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

72 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
OttoVon06 Aprile 2017, 16:05 #1
Quindi 200mhz e 4 cu in più consentono di giocare a 60fps fissi in 4k... vabbè.
A questo punto con 50cu giocavamo in 8k. Spilorci.
ningen06 Aprile 2017, 16:08 #2
E' stato menzionato anche un discorso sull'ottimizzazione delle draw call che mi piacerebbe vedere approfondito maggiormente, che forse è anche più interessante dei numeri, che comunque sembrano buoni visto che ultimamente le console sono uscite con hardware molto scadente.
TheZeb06 Aprile 2017, 16:16 #3
ancora jaguar ...
Snickers06 Aprile 2017, 16:18 #4
Originariamente inviato da: OttoVon
Quindi 200mhz e 4 cu in più consentono di giocare a 60fps fissi in 4k... vabbè.
A questo punto con 50cu giocavamo in 8k. Spilorci.


C'è anche un aumento della bandwith e della capacità di memoria del 50%, non è poco...
Free Gordon06 Aprile 2017, 16:51 #5
Alla fine, quindi, abbiamo scelto 326 GB/s. Su Scorpio stiamo utilizzando un'interfaccia GDDR5 a 384 bit, è a 12 canali. Ogni canale è a 32 bit".


Tutti i segnali puntano a un aumento del clock dei core Jaguar che troviamo in Xbox One e l'impostazione di Scorpio è in effetti un'evoluzione di quella tecnologia, ma soggetta a pesante customizzazione e all'affidamento di mansioni chiave a hardware dedicato.

Quindi, otto core organizzati come due cluster con un totale di 4 MB di cache L2. Queste sono CPU customizzate uniche per Scorpio che girano a 2,3 GHz. Ritornando agli obiettivi, volevamo mantenere al 100% la retrocompatibilità con Xbox One e Xbox One S spingendo anche dal punto di vista delle performance


Il processore Scorpio Engine misura 360 mm2 ed è costituito da sette miliardi di transistor. Abbiamo visto i progetti del chip, con i quattro Shader Engine che occupano la maggior parte del die, posizionati asimmetricamente verso la parte sinistra della configurazione. Ogni Shader Engine ha undici unità computazionali, con una di queste disabilitata per ogni blocco in modo da aumentare il numero di chip realizzati nella linea di produzione. A destra della GPU sono presenti i due cluster di CPU core personalizzati, mentre le interfacce di memoria costeggiano i bordi del chip.


Praticamente è Hawaii come composizione.. (44CU con 4raster engine).


Comunque, l'aspetto potenzialmente più emozionante riguardo la rinnovata CPU non è in realtà inerente ai blocchi del processore nell'insieme, ma piuttosto al command processor della GPU: l'hardware che riceve istruzioni dalla CPU, incanalandole verso i core grafici.

”Abbiamo essenzialmente spostato le Direct3D 12”, ha detto Goossen. “Le abbiamo inserite direttamente nel command processor della GPU e ciò significa che ogni frequente richiesta di API da parte dei giochi verrà soddisfatta nativamente grazie all'implementazione nella logica del command processor. In pratica il nostro canale di comunicazione tra il gioco e la GPU è superefficiente”.


Con l'integrazione nell'hardware di Scorpio, qualunque draw call può essere eseguita con sole undici istruzioni e appena nove per un cambio di stato.


Questa credo sia l'innovazione più grossa. La GPU di Scorpio è praticamente il primo chip directX12 assolutamente full compliant...grazie al CP modificato ad hoc per eseguire le istruzioni nativamente.
calabar06 Aprile 2017, 16:58 #6
Alla fine cdmauro ci aveva visto giusto: io una mezza idea che potesse esserci uno Zen 4C/8T come CPU l'avevo ancora, del resto le tempistiche erano sospette. Invece ancora Jaguar, e a quanto pare non dovrebbe essere particolarmente limitante.

Molto interessante quanto riportato da Free Gordon sul CP modificato, potrebbe davvero dare inizio ad una crescita importante delle DX12 anche in ambito PC.

Per il resto le caratteristiche sembrano più o meno quelle attese, spero che anche il prezzo lo sia, del resto con PS4 Pro hanno raggiunto l'importante obiettivo di proporla nella fascia di prezzo della PS4 all'uscita, riuscirà MS a fare lo stesso? Con XboX One (la versione iniziale con Kinect) 100$ in più hanno avuto un impatto notevole sulle vendite.
emiliano8406 Aprile 2017, 16:59 #7
Originariamente inviato da: OttoVon
Quindi 200mhz e 4 cu in più consentono di giocare a 60fps fissi in 4k... vabbè.
A questo punto con 50cu giocavamo in 8k. Spilorci.


noto che sei rimasto a svariati anni fa', quando i mhz erano l'unica cosa che contavano
rokis06 Aprile 2017, 17:02 #8
Originariamente inviato da: emiliano84
noto che sei rimasto a svariati anni fa', quando i mhz erano l'unica cosa che contavano


O forse è un pochino sonaro....
Luxor8306 Aprile 2017, 17:08 #9
Bhè se una Gpu molto simile alla RX480 è potentissima siamo a cavallo.
ningen06 Aprile 2017, 17:10 #10
Originariamente inviato da: Free Gordon
Questa credo sia l'innovazione più grossa. La GPU di Scorpio è praticamente il primo chip directX12 assolutamente full compliant...grazie al CP modificato ad hoc per eseguire le istruzioni nativamente.


Esatto era quello a cui mi riferivo
Credo che questo potrebbe portare finalmente ad uno sfruttamento migliore delle directx12 il che si tradurrebbe anche in porting migliori, visto che il porting si farebbe direttamente dalla versione Xbox Scorpio.
E' ancora presto per sbilanciarsi ma in futuro ne sapremo di più.
Mi aspetto che all'E3 MS mostri qualcosa che mostri i muscoli di questa console.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^