Elder Scrolls Online: dettagli, immagini e primo filmato

Elder Scrolls Online: dettagli, immagini e primo filmato

Tramite Game Informer, sono diventati pubblici i primi dettagli sulle caratteristiche di gioco del recentemente annunciato MMO di Bethesda.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:13 nel canale Videogames
Bethesda
 

Dopo l'annuncio ufficiale di The Elder Scrolls Online dei giorni scorsi, sono trapelate le prime informazioni sulle caratteristiche di gioco grazie alla rivista Game Informer. Apprendiamo, dunque, che il progetto è iniziato nel 2007 e che il team che sta attualmente lavorando sul nuovo MMORPG, ZeniMax Online Studios, è composto da 250 persone.

Il senso del gioco è basato sulla seguente idea: "cosa succederebbe se centinaia o migliaia di eroi volessero diventare l'Imperatore?" In termini di storia il MMO riproporrà il classico schema politico con conflitti che coinvolgono forze demoniache. Le famiglie dei Tharn e dei Mannimarco, Re di Worms, hanno forgiato un'alleanza con l'idea di prendere il potere a Tamriel, ma il Re in carica ha allo stesso tempo fatto un patto con Molag Bal, un principe Daedrico che a sua volta intende conquistare il potere sulla regione.

Molag Bal ha rubato l'anima del personaggio interpretato dal giocatore, cosa che consentirà a quest'ultimo di tornare in vita quando vorrà. Faranno parte della storia altri principi Daedrici, come Vaermina, il Principe Daedrico degli Incubi.

Il gioco conterrà tre fazioni principali: Ebonheart Pact, che comprende le razze tipiche di Elder Scrolls dei Nord, Dunmer e Argoniani; Aldmeri Dominion, con Altmer, Bosmer e Khajiit; e Daggerfall Covenant, che racchiude Breton, Guardiarossa e Orsimer. Saranno presenti anche le gilde dei maghi, dei ladri e dei combattenti, così come la Confraternita Oscura.

Secondo il documento, il gioco è interamente doppiato (tra le lingue supportate non c'è l'italiano in questa fase) ed è basato sull'Hero Engine che sta alla base anche dell'altro MMORPG di riferimento degli ultimi mesi Star Wars The Old Republic. Visivamente, Elder Scrolls Online ricorda Rift o Everquest 2. Dal punto di vista tecnico, quindi, sarà molto più simile a un MMORPG tradizionale piuttosto che agli Elder Scrolls single player.

Il mondo, secondo questi dati preliminari, sarà molto più grande rispetto a quello di Skyrim e sarà completamente esplorabile. Tra i luoghi finora rivelati ci saranno Elsweyr, casa dei Khajiit, e l'Isola di Summerset.

Il PvP si svolgerà a Cyrodil, e vedrà fronteggiare le tre fazioni nel tentativo di conquistare abitazioni, fattorie e miniere con armi di assedio. L'obiettivo finale è quello di conquistare e mantenere la Città Imperiale, ed è ricompensato con un bonus esteso a tutta la fazione. Il giocatore più abile della fazione, invece, viene incoronato come Imperatore della capitale conquistata. Come ogni MMO che si rispetti, all'end-game ci saranno raid di alto livello e dungeon eroici.

Il combattimento ruota intorno alla gestione della Stamina, la quale può essere consumata dalla corsa, dal blocco dei colpi degli avversari e dall'interruzione degli effetti invalidanti lanciati dal nemico, in modo da obbligare i giocatori a monitorare costantemente la barra della resistenza. Il combattimento non sarà in tempo reale a causa della latenza (e quindi anche da questo punto di vista Elder Scrolls Online ricorderà i classici MMO), ma verrà adeguatamente bilanciato per garantire il gioco eSport competitivo.

Per consegnare ai giocatori la sensazione di libertà tipica degli Elder Scrolls, ZeniMax ha poi pensato a una struttura hub-less, che non richiederà ai giocatori di ritornare continuamente ad aree specifiche per prendere o consegnare le quest. Ci saranno anche incontri casuali con personaggi non giocanti che assegneranno ulteriori missioni.

Per la lista completa dei dettagli su Elder Scrolls Online attualmente pubblici vi rimandiamo a NeoGaf.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Anake07 Maggio 2012, 09:08 #1

non in tempo reale?

Scusate l'ignoranza, ma cosa si intende con "Il combattimento non sarà in tempo reale"?
pin-head07 Maggio 2012, 09:18 #2
presumo a turni
argent8807 Maggio 2012, 09:34 #3
S'intende probabilmente che ci sarà un tempo di caricamento tipo quando un mago prepara l'incantesimo o un tizio urla fus ro da.
Non sarà insomma un gioco dove serve premere i tasti oltre una certa velocità.
gondsman07 Maggio 2012, 10:28 #4
Da fan di TES questa roba mi fa un po'paura... a parte che a vederlo sembra tutto tranne che TES, ma poi 3 fazioni su base razziale? Specialmente Nord, Dunmer e Argonian, che piu' in la' nella terza/quarta era non e' che vadano esattamente d'accordo. Boh, sono scettico...
filippo198007 Maggio 2012, 11:17 #5
@ Anache:
anche a me ha stupito quel punto lì... soprattutto da vecchio player di DAoC, Eve e WoW non ricordo proprio in questi 3 MMO combattimenti NON in tempo reale... Spero, per chi ci giocherà, che l'interpretazione di Argent88 sia corretta perchè pensare ad un MMO a turni è veramente impossibile IMHO
JamesTrab07 Maggio 2012, 11:40 #6
Forse si intente più GDR e meno action, come suggerito da argent88.
Anche Wow e UO erano su per giù non in tempo reale.

Fatto sta che quel motore grafico.. ma perché tutti i mmorpg devono essere fumettosi? Da tesv mi aspettavo un primo mmorpg con grafica seria, invece pare per bambini pure questo.

Sto ancora aspettando un mmorpg fatto come si deve, penso che l'ultimo era daoc.
biffuz07 Maggio 2012, 16:51 #7
Originariamente inviato da: JamesTrab
Forse si intente più GDR e meno action, come suggerito da argent88.
Anche Wow e UO erano su per giù non in tempo reale.

WoW è, non era... e comunque a me sembra in tempo reale, io attivo un'abilità e quella viene usata subito (o parte il casting). Per non in tempo reale di solito si intende la necessità di selezionare la sequenza di abilità da usare e alla fine si vede il risultato complessivo, come i GDR classici.
TES è sempre stato in tempo reale.

Fatto sta che quel motore grafico.. ma perché tutti i mmorpg devono essere fumettosi? Da tesv mi aspettavo un primo mmorpg con grafica seria, invece pare per bambini pure questo.

Dove la vedi la grafica fumettosa? Rispetto a WoW dove la gente va in giro con cuccioli ballerini con teneri occhioni... comunque alcune di quelle immagini sono solo concept art.
Mookas07 Maggio 2012, 18:02 #8
ecco il mmorpg che torna a far danni, era così bello il duello tipo skyrim.. e questi me lo fanno schifo come Rift??? Non ci siamo..
Maxt7508 Maggio 2012, 00:39 #9
Sarò anche conservatore ma continuerò a concepire Elder Scroll come la saga che mi offre mondi vastissimi e tonnellate di mod per arricchire il tutto. Rigorosamente in ''solo''
Aenor08 Maggio 2012, 11:09 #10
Originariamente inviato da: biffuz
Rispetto a WoW dove la gente va in giro con cuccioli ballerini con teneri occhioni... comunque alcune di quelle immagini sono solo concept art.


E si riparte a paragonare un gioco nato 7 anni e mezzo fa con uno che deve ancora nascere... senza effettuare tutte le valutazioni del caso fatte da Blizzard anni or sono per gli anni a venire (scalabilità su tutti i PC, etc).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^