Blizzard perde uno dei suoi veterani con 22 anni di servizio

Blizzard perde uno dei suoi veterani con 22 anni di servizio

Chris Metzen ha annunciato il suo pensionamento: in 22 anni ha scritto molte delle storie alle spalle dei giochi Blizzard e ha prestato la voce a tutte le versioni di Thrall.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:21 nel canale Videogames
Blizzard
 

Chris Metzen parla di pensionamento, nonostante abbia solamente 42 anni, perché non prevede di lavorare per un altra compagnia di videogiochi o dedicarsi ad altri progetti nel settore. Ha lavorato per Blizzard per 22 anni, il che lo ha fatto diventare uno dei volti più noti della compagnia di Irvine.

Chris Metzen

Il suo incarico è stato quello di Senior Vice President of Story & Franchise Development. È stato fra gli autori di Diablo e di Warcraft, ma ha anche scritto molte delle storie alla base dei giochi Blizzard e prestato la sua voce a diversi personaggi, come a varie incarnazioni di Thrall di Warcraft.

La notizia arriva insieme all'annuncio della fondazione di Bonfire Studios, la nuova software house di Rob Pardo, un altro conosciutissimo ex-veterano Blizzard. Dopo 17 anni di servizio per la software house di Warcraft, Diablo e Starcraft, Pardo è alla vigilia di una nuova avventura e, a differenza di Metzen, continuerà ad agire all'interno dell'industria dei videogiochi. Rob Pardo, che è stato lead designer di World of Warcraft, lasciava Blizzard a luglio 2014.

"A tutti voi che fate parte della vasta community Blizzard, a tutti voi che ho avuto il piacere di incontrare di persona e a tutti voi di cui ho sentito solo parlare, dico grazie", ha scritto Metzen sul forum di World of Warcraft. "Grazie per avermi permesso di essere una parte importante della community. Abbiamo condiviso innumerevoli avventure: sono sopraffatto dalla vostra passione per i nostri giochi e dal vostro impegno. Grazie per tutti i sorrisi, le strette di mano, gli abbracci al BlizzCon. Non potrete mai sapere quanto avete toccato il mio cuore e quanto mi avete spinto a dare il massimo".

"Sono giunto a un nuovo capitolo della mia vita, più silenzioso. Sto per andare in pensione", spiega. "La ragione per cui uso la parola 'pensione' è perché non ho intenzione per lavorare per un'altra compagnia, di avviare altri progetti o qualcosa di anche lontanamente inerente. Ho vissuto una lunga serie di anni molto intensi. Adesso è arrivato il momento di rallentare. Riposare sul divano e ingrassare. O, meglio, ingrassare ancora di più".

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tony7313 Settembre 2016, 10:34 #1
Pensione a 42 anni? Sono particolari loro o c'è qualcosa che non va nel nostro paese? io di anni ne ho 43 ma la pensione è ancora mooooooolto lontana...
illidan200013 Settembre 2016, 10:34 #2
un po' patetico... non trovate?
+Benito+13 Settembre 2016, 10:39 #3
Se avessi guadagnato 100000 dollari l'anno per 20 anni, andrei in "pensione" anch'io a 45 anni
nickmot13 Settembre 2016, 10:40 #4
Originariamente inviato da: tony73
Pensione a 42 anni? Sono particolari loro o c'è qualcosa che non va nel nostro paese? io di anni ne ho 43 ma la pensione è ancora mooooooolto lontana...


"Pensione".
In 22 anni credo che di soldi da Blizzard ne abbia presi, semplicmente se non li ha sputtanati ne ha a sufficienza per gli anni venturi.

Poi avrà azioni, royalties, magari farà qualche collaborazione futura (es. è il doppiatore di vari personaggi, niente esclude che possa essere chiamato in futuro per qualche voiceover).

Dovrebbe aver lavorato pure allo script del film di warcraft, difficile pensare che non sarà chiamato a collaborare per eventuali seguiti.
Mith8913 Settembre 2016, 10:45 #5
Originariamente inviato da: illidan2000
un po' patetico... non trovate?


per niente. Questo ha lavorato e ha messo da parte quanto crede gli basti per il resto della vita. Si è semplicemente stufato di lavorare e può permettersi di smettere, chi meglio di lui?
Antonio2313 Settembre 2016, 10:51 #6
Originariamente inviato da: +Benito+
Se avessi guadagnato 100000 dollari l'anno per 20 anni, andrei in "pensione" anch'io a 45 anni


100k l'anno in USA sono pochissimi.

spero per il tizio che abbia aggiunto uno 0 all'anno a quella cifra.
illidan200013 Settembre 2016, 10:51 #7
Originariamente inviato da: Mith89
per niente. Questo ha lavorato e ha messo da parte quanto crede gli basti per il resto della vita. Si è semplicemente stufato di lavorare e può permettersi di smettere, chi meglio di lui?


si, ok, ma che vuoi fare tutto il giorno dai.... Almeno passava il tempo a fare qualcosa di buono per la collettività
tony7313 Settembre 2016, 10:56 #8
Originariamente inviato da: nickmot
"Pensione".
In 22 anni credo che di soldi da Blizzard ne abbia presi, semplicmente se non li ha sputtanati ne ha a sufficienza per gli anni venturi.

Poi avrà azioni, royalties, magari farà qualche collaborazione futura (es. è il doppiatore di vari personaggi, niente esclude che possa essere chiamato in futuro per qualche voiceover).

Dovrebbe aver lavorato pure allo script del film di warcraft, difficile pensare che non sarà chiamato a collaborare per eventuali seguiti.


E grazie quello lo so anche io

Quello che intendevo dire è che spero non sia una vera pensione, che sia come hai detto te, perchè se lo stato, dopo solo 22 anni di contributi, gli da anche l'assegno mensile (che sarà molto alto), allora sta nazione è da mollare seduta stante...

Questo intendevo dire
Antonio2313 Settembre 2016, 10:57 #9
Originariamente inviato da: tony73
E grazie quello lo so anche io

Quello che intendevo dire è che spero non sia una vera pensione, che sia come hai detto te, perchè se lo stato dopo solo 22 anni di contributi li da anche l'assegno mensile (che sarà molto alto, allora sta nazione è da mollare seduta stante...

Questo intendevo dire


mi sa che devi leggerti qualcosa sulle pensioni in USA, altro che assegno molto alto dello stato.
+Benito+13 Settembre 2016, 11:13 #10
Originariamente inviato da: Antonio23
100k l'anno in USA sono pochissimi.

spero per il tizio che abbia aggiunto uno 0 all'anno a quella cifra.


ma ci faccia il piacere

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^