Batman Arkham Origins: avventure e tecnologia a Gotham City

Batman Arkham Origins: avventure e tecnologia a Gotham City

Eccovi le nostre impressioni su Batman Arkham Origins, dopo aver completato la campagna e provato la parte multiplayer. Dedichiamo molto spazio alle caratteristiche grafiche, visto che il nuovo titolo della serie di Batman è uno fra quelli in cui le differenze tra l'impatto grafico in DirectX 11 e in DirectX 9 sono più marcate. Le immagini che trovate nelle varie pagine dell'articolo sono fornite dal produttore, mentre quelle nella gallery sono homemade.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Multiplayer

Per la prima volta nella serie Batman Arkham abbiamo una modalità multiplayer. Questa prende il nome di Predatore Invisibile Online, e porta Batman e Robin a sfidare alcuni dei più pericolosi criminali di Gotham, permettendo di impersonare, in certe parti di gioco, anche Bane e Joker. Ci sono tre fazioni in gioco, quindi: Batman e Robin sono, infatti, chiamati ad affrontare due squadre di gang, una capitanata da Bane e l'altra da Joker. Ogni gang gode di tre membri Elite e di 25 rinforzi. Il numero dei rinforzi diminuisce nel momento in cui uno dei criminali perde una vita oppure se la squadra si trova in svantaggio nel possesso dei punti di controllo. Disporre di più punti di controllo, come in Battlefield, infatti, fa diminuire lentamente il numero di rinforzi a disposizione del nemico.

I membri Elite delle Gang possono conquistare i punti di controllo semplicemente sostando vicino a essi. Più membri si trovano vicino al punto di controllo e meno tempo ci vorrà per la conquista. Ogni 45 secondi circa il gioco fa un check sulla situazione dei punti di controllo e sottrae rinforzi al team che è in svantaggio.

Quando una gang si ritrova senza rinforzi, i membri Elite morti sul campo di battaglia non si rigenereranno ulteriormente, e quando tutti gli Elite muiono quella gang perde la partita. Ma se l'ultimo Elite in una gang riesce ad uccidere un Eroe, allora tutti i suoi compagni di squadra vengono immediatamente riportati in vita, il che può rappresentare un punto di svolta che porta a una vittoria in extremis.

Gli Eroi, invece, devono ricorrere agli abbattimenti per incrementare i punti nell'Intimidation meter. Più gli Eroi variano le loro tecniche di assassinio e più punti ottengono, mentre il maggior quantitativo di punti si ottiene in caso di abbattimento di Joker o di Bane. Ma se uno fra Batman o Robin viene ucciso l'Intimidation meter perde punti. Gli abbattimenti realizzati dagli Eroi, inoltre, non detraggono i punti rinforzo, perché non sono uccisioni propriamente intese.

Per ogni partita, può comparire sul campo di battaglia uno fra Bane e Joker, il che contribuisce ad alterare considerevolmente gli equilibri in gioco. Perché uno dei Super-cattivi appaia sulla mappa devono presentarsi contemporaneamente diverse condizioni: gli Eroi devono raggiungere l'80% dell'Intimidazione, metà dei rinforzi deve essere stata consumata, e devono mancare meno di 3 minuti alla fine del match. In queste condizioni, un membro delle gang deve avvicinarsi alla porta del Super-cattivo e aprirla.

Joker e Bane alterano gli equilibri perché godono di tantissimi punti salute, i quali però non vengono ripristinati automaticamente in caso di ferite. Sono immuni agli attacchi in mischia degli Eroi, e vulnerabili unicamente agli abbattimenti.

In definitiva, la Modalità Predatore Invisibile Online è interessante, immediata e divertente. E non solo perché per la prima volta nella serie è possibile giocare in modalità sparatutto, impersonando i cattivi, ma anche perché finalmente si possono provare in prima persona le sensazioni delle guardie quando sono braccate dagli Eroi, che in qualsiasi momento possono piombare dall'alto. Funziona bene anche la struttura asimmetrica, visto che giocare dalla parte degli Eroi è adrenalinico per via della maggiore velocità e potenza. Gli Eroi, infatti, possono realizzare KO silenziosi come nel single player ma anche usare i gadget e la Modalità Detective.

Tutto questo rende il multiplayer di Batman Arkham Origins da una parte tattico, dall'altra veloce. L'unico difetto tecnico lo abbiamo riscontrato nel momento in cui interagiscono fisicamente soldati armati ed eroi o Super-cattivi, visto che queste corrispondenze non sono prevedibili, e quindi fluide, come nel single player. Inoltre, la presenza di un'unica modalità di gioco potrebbe annoiare presto i fan e indurli a passare a qualcosa di specificamente rivolto al multiplayer.

 
^