G-Sync: da Nvidia una soluzione ai problemi di Stutter, Lag e Tearing

G-Sync: da Nvidia una soluzione ai problemi di Stutter, Lag e Tearing

In questo articolo riepiloghiamo tutte le novità annunciate da Nvidia all'evento The Way It’s Meant To Be Played tenutosi la scorsa settimana a Montreal. Si parla, quindi, di G-Sync, ma anche di GameStream, Shadowplay, Flex, GI Works e Flame Works. All'interno trovate anche un'intervista esclusiva a John Carmack.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
NVIDIA
 

Considerazioni

Gli annunci fatti da Nvidia a Montreal hanno sicuramente saputo catturare le attenzioni del grande pubblico appassionato di tecnologia. E non solo per un evento organizzato in grande stile, ma anche e soprattutto perché si tratta di tecnologie lungamente attese dai videogiocatori. Nvidia conferma la sua predilezione per il mondo PC, e continuerà a concentrarsi esclusivamente su quello. Non ha paura della contrazione che questo settore sta affrontando, e anzi continua ad alimentarlo con nuove soluzioni.

John Carmack

Nvidia è un grosso colosso con oltre 8 mila impiegati, che riesce a produrre business in vari settori, dalle schede video al gaming, fino al mondo delle soluzioni per le grandi aziende. È, quindi, una società in salute che va verso lo stabilimento di una piattaforma proprietaria, Nvidia GameWorks appunto, con l'obiettivo di staccarsi il più possibile dalla concorrenza.

Abbiamo chiesto ai dirigenti Nvidia se sia possibile vedere prima o poi una Steam Machine brandizzata interamente Nvidia. Ma, a giudicare dalla risposta, questo sembra completamente impossibile, perché non si guarda nella direzione della mescolanza tra il proprio brand e quello di altri. Nvidia considera quello di Valve come un progetto molto coraggioso e ambizioso, ma non è intenzionata a saltare su quel carro con una soluzione proprietaria (ricordiamo che comunque fornirà l'hardware per i primi prototipi).

Flex, GI Works e Flame Works non sono solamente degli espedienti per far lavorare di più i redattori di videogiochi, che dovranno essere in grado di rintracciarli all'interno dei titoli a partire dalla stagione natalizia 2014. Sono tecniche che permetteranno agli sviluppatori di offrire grafica ancora più dettagliata e fedele alla realtà, essendo adesso in grado di combinare oggetti solidi ed effetti di fumo e di fuoco, oltre che di gestire l'illuminazione globale in maniera maggiormente modulare.

Ma l'annuncio più importante è stato ovviamente quello su G-Sync, tecnologia con la quale Nvidia vuole eliminare Stutter e Tearing nei giochi e ridurre il Lag. Abilitare la sincronizzazione verticale è un qualcosa che il giocatore hardcore è reticente a fare, perché questo comporta la perdita di una parte di interazione nel momento in cui la scheda video aspetta il ciclo di aggiornamento del monitor per visualizzare il frame. G-Sync non risolverà completamente il problema, ma costituirà un netto vantaggio rispetto alle soluzioni di sincronizzazione verticale attuali, anche se è da vedere se i giocatori hardcore decideranno di attuare questa soluzione.

Non ci sono ancora dettagli sui costi dei monitor con il modulo di G-Sync incluso, ma personalmente riteniamo che sia molto difficile che i grossi produttori puntino in maniera consistente su un elemento rivolto comunque a una nicchia di giocatori troppo piccola. La sensazione, come confermano anche i luminari presenti all'evento Nvidia, è che si tratti di una tecnologia geniale, e che Nvidia abbia svolto un lavoro eccellente per ottimizzarla, ma che ben pochi giocatori la adotteranno in maniera convinta e nel breve periodo.

155 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7725 Ottobre 2013, 14:20 #1
POSITIVO: E' una ottima tecnologia
NEGATIVO: E' proprietaria
NEGATIVO: Ci vuole un hardware apposito nel video.

Peccato
Maxen25 Ottobre 2013, 14:31 #2

!

Ma basta con queste soluzioni proprietarie! @.@
Maury25 Ottobre 2013, 14:40 #3
Finirà nel dimenticatoio, adesso dobbiamo anche comprare aggeggi da attaccare alla Tv oppure schermi che già la integrano... ma per favore va...
PConly9225 Ottobre 2013, 14:44 #4
lol
proprio oggi che sono uscite le recensioni della 290x..
Bivvoz25 Ottobre 2013, 14:50 #5
Imho troppo incasinato e costoso il g-sync.
Dovrebbero invece sviluppare un v-sync adattivo che se non riesce a stare al passo con il monitor riduce qualche impostazione grafica (per esempio l'AA) per alleggerire l'elaborazione e riuscire a stare al passo.
Poi chiaramente se la situazione migliore riporta i settaggi alla condizione originale
Giustaf25 Ottobre 2013, 15:01 #6
Genialata il g-sync imho!

Già con le nvidia e il settaggio del vsync su adattivo ci s'era ormai dimenticati del tearing...questo è un ulteriore passo avanti, dato che i giochi, a partià di fps, saranno molto più fluidi.
Costa è vero, ma anche una nuova vga che permette di giocare più fluido costa! Inoltre questa tecnologia funziona con tutti i giochi, fin da subito.
AceGranger25 Ottobre 2013, 15:02 #7
Originariamente inviato da: Maury
Finirà nel dimenticatoio, adesso dobbiamo anche comprare aggeggi da attaccare alla Tv oppure schermi che già la integrano... ma per favore va...


son prodotti come le VGA TOP gamma; uno che spende 400-500 o piu, per una VGA o piu VGA, di certo non ha problemi ad investire anche in un monitor da gamer, ed è a loro che è rivolto principalmente.

Originariamente inviato da: Bivvoz
Dovrebbero invece sviluppare un v-sync adattivo


ma non c'è gia ?
okorop25 Ottobre 2013, 15:02 #8
soluzione troppo complicata da realizzare e troppo costosa: bisogna cambiare monitor (e solo quello costa un 300 euro) comprare una scheda video nvidia di punta (almeno 340 euro) la scheda giusta per il monitor che non so quanto costi ma qialcosa costerà spendendo un 800-1000 euro, ripresentandosi il problema non appena si vuole fare un cambio di monitor...sarà una soluzione relegata a una nicchia poco consistente del mercato
PaulGuru25 Ottobre 2013, 15:05 #9
Originariamente inviato da: Maury
Finirà nel dimenticatoio, adesso dobbiamo anche comprare aggeggi da attaccare alla Tv oppure schermi che già la integrano... ma per favore va...


Ma stiamo scherzando ? ad oggi giorno se non hai un frame rate fisso e sincronizzato si nota la differenza in termini di fluidità da quando smette di esserlo, io se non gioco a 60 fissi per me non è più così liscio, senza vsynch anche a frames alto ma soprattutto se è poco più basso noto di brutto la differenza, è ballerino e non c'è sincronia fra un frame e l'altro, con questa tecnologia permetterebbe di adattare la funzionalità di Vsynch al frame rate.

Il fatto che abbia hardware dedicato vuol dire che non è la solita solfa via software che funziona a metà o che non funziona proprio, vuol dire che è qualcosa di serio e che forse risolverà quel grosso fastidio che affligge molti puristi.

Ed è piuttosto logorante il fatto che questa tecnologia debba essere screditata perchè proprietaria, semmai bisognerebbe sperare che anche AMD sappia replicare.

Per il discorso dell'attaccarlo alla TV, non è roba per consolari, il gaming pc lo attacchi al monitor e anche se fosse il kit han detto che sarà fornito in stand alone.
Maury25 Ottobre 2013, 15:08 #10
Originariamente inviato da: AceGranger
son prodotti come le VGA TOP gamma; uno che spende 400-500 o piu, per una VGA o piu VGA, di certo non ha problemi ad investire anche in un monitor da gamer, ed è a loro che è rivolto principalmente.



ma non c'è gia ?


Il progresso dovrebbe essere per tutti, non per nicchie. Se lo integravano direttamente nelle vga era un conto ma così lo avranno in 4, come del resto l'ultima loro tavanata, lo Shield...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^