Videogiochi: il meglio del mobile negli ultimi mesi

Videogiochi: il meglio del mobile negli ultimi mesi

Quindici fra i titoli più interessanti degli ultimi mesi in ambito mobile. All'interno, tra gli altri, trovate Contre Jour, Tiny Tower, Race of Champions, Scribblenauts, Batman e Grand Theft Auto.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Grand Theft Auto
 

Contre Jour

Contre Jour offre un'espansione della classica struttura di gioco di Cut the Rope, con una grafica decisamente migliorata all'interno di un prodotto molto più interessante sul piano artistico. Ideato da Mokus e pubblicato da Chillingo, offre 60 livelli di gioco con un alto livello di rigiocabilità e la possibilità di raggiungere complessi obiettivi secondari. Il protagonista è un simpatico essere con dei piccoli tentacoli e un grande occhio che ricopre quasi interamente la superficie del suo corpo.

Contre Jour

Questa piccola creatura si sposta in maniera inerziale, mentre il giocatore deve configurare il mondo di gioco in modo da consentirgli di raggiungere l'uscita. Ad esempio si può alzare o abbassare il terreno, oppure si possono lasciare scorrere delle corde o fare in modo che dei piccoli vulcani sprigionino degli sbuffi di calore. Come ci tiene a sottolineare il tutorial, le corde non si possono tagliare, come invece accade in un altro famosissimo gioco simile.

In realtà, Contre Jour offre più possibilità strategiche rispetto al gioco a cui si ispira. Il fatto di poter modificare il terreno consente di spostare in modi diversi la creatura protagonista. Se si crea un avvallamento o una protuberanza in prossimità della creatura, inoltre, questa reagisce dinamicamente, cadendo o compiendo un balzo.

Nei livelli di gioco, poi, ci sono degli ostacoli da evitare, come gli spuntoni, che portano al game over. Ci sono però anche dei teletrasporti, che possono essere usati proficuamente per portare la creatura verso l'uscita o per raccogliere i bonus speciali. Chiaramente questi ultimi sono fondamentali per garantire la longevità nel lungo periodo e la rigiocabilità, visto che il giocatore è sempre spinto a sbloccare nuovi achievement (sfrutta i servizi GameCenter e Crystal).

Contre Jour

Ma l'elemento che differisce Contre Jour da Cut the Rope e dà valore aggiunto al gioco di Mokus è principalmente quello artistico. Visivamente Contre Jour è assolutamente suggestivo, ricordando per certi versi World of Goo, così come sono coinvolgenti le musiche e gli effetti sonori. Presenta due scenari di base: quello mattutino e quello notturno, con quest'ultimo che offre notevoli effetti cromatici.

 
^