Fifa 11 vs Pes 2011: una nuova resa dei conti

Fifa 11 vs Pes 2011: una nuova resa dei conti

Abbiamo provato le ultime build dei due nuovi giochi di calcio. Fifa 11 migliora il predecessore in alcuni aspetti ma mantiene la stessa base, Pes 2011 è invece una rivoluzione pressoché totale.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Qui Fifa - Personality +

Il Personality + è un sistema che accentua le differenze nello stile di gioco tra i calciatori, ma non è una tecnologia completamente nuova introdotta per la prima volta in Fifa 11. I meccanismi che spiegheremo, dunque, erano presenti, anche se con differenze nel rendimento tra i calciatori più attutite, anche nelle precedenti versioni di Fifa.

Come funziona il tiro in porta? Rutter ha spiegato che la porta è divisa in piccoli quadrati e che il sistema calcola la probabilità che il pallone arrivi dentro uno di questi quadrati. Questa probabilità dipende dalla posizione del giocatore e dalle sue abilità. Un giocatore con abilità bassa ha un'elevata possibilità di centrare un quadrato che si trova al di fuori della porta, mentre un giocatore bravo nel tiro ha più probabilità di centrare lo specchio della porta.

Come dicevo nella pagina precedente, ho la sensazione che il portiere sappia subito in quale quadrato arriverà la palla. Come mostra un filmato di EA Sports, il portiere può essere disturbato da un netto cambiamento di traiettoria della palla: come in questo caso viene, infatti, colpita accidentalmente da uno dei difensori in barriera. La casualità in Fifa 11 è molto presente, come lo era anche in Fifa 10. Anche in questo aspetto bisogna trovare i giusti equilibri, visto che le partite in Fifa 10 erano troppo spesso determinate da rimpalli e palle schizzate con frequenza innaturalmente alta.

Rutter ha spiegato anche il sistema di difesa e di controllo palla. I difensori riescono a intervenire nello spazio circostritto da una circonferenza. Quando l'attaccante con la palla si trova all'interno di questa circonferenza, il difensore avrà una probabilità più o meno alta di affondare in maniera vincente il tackle a seconda della sua abilità.

Quanto al controllo palla è stato mostrato come un giocatore con alta abilità nel controllo realizzi un cerchio molto stretto se corre con la palla circolarmente. Un calciatore che invece non è abile in questa specialità realizzerà un cerchio ampio. Questo parametro ovviamente influisce nelle azioni con palla al piede: i giocatori abili possono toccare la palla con grande sensibilità e gestire il controllo all'interno di spazi molto stretti.

EA Sports parla anche di migliorie all'intelligenza artificiale: l'AI è più organica e si adatta allo stile di gioco del giocatore. È stato completamente rivisto l'engine che gestisce la modalità carriera. Si può scegliere tra diversi ruoli: manager, solo giocatore, giocatore più manager. Il sistema di simulazione delle partite e di generazione dei risultati è stato migliorato, guardando ai giochi della serie Football Manager. Secondo EA Sports, i risultati saranno più realistici, la ricerca dei giocatori facilitata, le negoziazioni migliorate, la comparativa tra giocatori più intuitiva. Risulterà migliorato anche il management del team e ci saranno risultati da diverse leghe oltre che da quella in cui si sta giocando.

Gli utenti potranno scegliere la musica selezionando e importando un mp3 per ciascuna lega e per ciascuna squadra. Sono solamente alcune delle novità di Fifa 11 visto che EA si riserva di rivelare le altre nelle prossime settimane. Rutter ha fatto sapere che ci saranno nuovi annunci sulla componente online al GamesCom che si terrà dal 18 al 20 agosto a Colonia.

Molti degli elementi di Fifa 11 ricordano Mondiali Fifa. La colorazione degli stadi e le texture del campo, così come il sistema di calcio delle punizioni e dei rigori. Questi ultimi sono identici a Mondiali Fifa: si imposta la freddezza con una freccia che si muove velocemente da una zona che individua il calcio efficace (in colore verde) a una zona che invece individua un calcio debole (in rosso). Dopo bisogna impostare la potenza del tiro, il calciatore inizia a correre verso la palla e la impatta. A questo punto è necessario angolare il tiro con un mirino virtuale che può essere spostato liberamente all'interno della porta. Una cosa che realmente non capiamo perché non venga sistemata è il sistema di passaggio tra il portiere e il primo difensore al momento di rimettere la palla in gioco dal fondo. Il portiere con troppa facilità consegna palla all'attaccante, provoncando sostanzialmente un gol che ha del ridicolo.

A differenza dei precedenti capitoli della serie, gli infortuni sono finalmente ben evidenti. Se un calciatore riceve un calcio troppo poderoso, infatti, inizierà a zoppicare e muoversi con difficoltà. Le sue abilità caleranno e il giocatore si ritroverà prima o poi costretto a sostituirlo se vuole in campo un atleta in piena salute. In alcuni casi molto critici, ci sono anche delle conseguenze estetiche: abbiamo visto, ad esempio, un turbante sulla testa di un difensore che aveva ricevuto una testata particolarmente aggressiva o un atleta richiedere al suo allenatore con insistenza il cambio.

Nei giorni scorsi, inoltre, EA Sports ha annunciato una nuova funzione chiamata Creation Centre. I fan possono creare giocatori e squadre direttamente dal browser e trasferirli sulle console per giocare online. I giocatori potranno anche scegliere i cori della propria squadra nelle partite casalinghe, da riprodurre durante le introduzioni, nell'intervallo e dopo un gol.

 
^