Blur: racing game con power up anche per i formati HD

Blur: racing game con power up anche per i formati HD

Abbiamo provato la versione beta di Blur, che ci dà l'opportunità di analizzare le caratteristiche del gameplay e di dare un primo parere. Blur è un adrenalinico gioco di guida basato sui power up e sulla tecnologia di Project Gotham Racing. Incluso il videoarticolo.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Caratteristiche

Sfrecciare a folli velocità, raccogliere i power up, usarli contro gli avversari e difendersi dai power up degli altri sono le caratteristiche di base di Blur. Si corre su circuiti agevoli, che non presentano grosse preoccupazioni sul piano della guida, e in alcune parti del tracciato, in fila, si trovano dei power up che vanno raccolti per essere competitivi contro gli altri. Le gare sono spettacolari e le situazioni in pista si alternano a grande velocità anche per la presenza di ben 20 vetture contemporaneamente.

Inoltre, il gioco è basato sulla progressione dell'esperienza e sull'accumulo dei punti. A seconda dei piazziamenti e del comportamento sulla pista, infatti, si acquisiscono "fan point" che consentono di guadagnare nuovi livelli di esperienza. Nella versione beta che abbiamo provato il massimo livello di esperienza raggiungibile è il decimo (ma sarà aumentato nei prossimi giorni), mentre nella versione definitiva di Blur ci saranno 50 livelli di esperienza.

Accedere ai livelli di esperienza superiori comporta lo sblocco di nuove auto, con prestazioni migliorate e maggiormente resistenti, di nuove modifiche per le auto e di nuove sfide. Le modifiche delle auto sono un aspetto molto importante di Blur. Sostanzialmente, prima di scendere in pista si può configurare la propria vettura stabilendo quali sono i suoi punti di forza. Ci sono quattro configurazioni di base, che privilegiano o la resistenza o le prestazioni. Ogni configurazione contiene al suo interno tre poteri, che possono essere scelti liberamente dal giocatore fra quelli che ha sbloccato. Sbloccare le sfide e portarle a compimento, inoltre, consente di accumulare ulteriori punti esperienza.

Veniamo al gioco vero e proprio. Si può decidere se giocare con la telecamera posta dietro l'auto o se giocare dall'inquadratura sul cofano. Nella parte inferiore dello schermo ci sono tre slot, che consentono al giocatore di individuare i power up che ha raccolto e che sono disponibili. Nelle fasi avanzate di Blur ci sarà un numero superiore di slot. Più slot si hanno e più power up si possono raccogliere e combinare. Il giocatore, inoltre, può decidere quale power up lanciare fra quelli che ha raccolto o di mollare un power up che ritiene inutile per la situazione del momento.

Ci sono otto power up in Blur. Shunt è una sfera di energia rossa che ricerca automaticamente il bersaglio più vicino, causando un ingente quantitativo di danni. Barge è una scarica di energia ad area, che sposta violentemente i nemici che stanno intorno all'auto. Nitro dà velocità supplementare all'auto per qualche secondo. Shock rea una tempesta elettromagnetica qualche centinaio di metri avanti all'auto che occupa la prima posizione. Bolt permette di sparare tre arpioni che destabilizzano le macchine colpite. Shield crea uno scudo che evita alla propria auto di subire ulteriori danni. Mine deposita sulla pista una sfera simile a quella del potere Shunt, chi la colpisce subisce tanti danni. Infine, Repair rende come nuova la propria auto. I poteri d'attacco, come Bolt e Shunt, possono essere sparati anche all'indietro premendo in giù l’analogico sinistro in contemporanea col tasto A.

La gestione dei power up è fondamentale e conferisce una connotazione tattica a Blur. Bisogna proteggersi dai poteri degli avversari e trovarsi nella posizione giusta per sfruttare di volta in volta al meglio i propri poteri. Ad esempio, l'auto in prima posizione è solitamente quella maggiormente bersagliata, per cui in queste situazioni bisogna privilegiare poteri difensivi come Repair o Shield. Ma le situazioni possibili in Blur sono tantissime e variano con grande rapidità, rendendo il tutto assolutamente adrenalinico.

Molti poteri possono essere usati in maniera creativa. Quando la nostra vettura è vittima del potere Shunt, il sistema notifica il giocatore che il bolide sta per arrivare con un avvertimento visivo e sonoro. Quando il beep si sta facendo più insistente, chi si deve difendere può usare il potere Barge per creare un'onda d'urto che distrugge il bolide senza ripercussioni sulla salute dell'auto. D'altronde, quando le energie vitali si riducono a zero la macchina si distrugge e viene rimessa in pista dopo qualche secondo, comportando la perdita di diverse posizioni.

 
^