World of Warships: arrivano nuovi aggiornamenti

World of Warships: arrivano nuovi aggiornamenti

Wargaming.net ha introdotto cinque nuovi aggiornamenti per il suo gioco multiplayer con le navi

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Videogames
 

Altro famoso gioco di Wargaming.net come World of Tanks, World of Warships si basa su scontri tra navi corazzate di diverse nazioni. World of Warships è un videogioco multiplayer di massa on line free-to-play, con contenuti premium a pagamento, sviluppato dall'azienda bielorussa Wargaming.net, sulle battaglie fra unità militari navali del periodo compreso fra gli anni dieci e gli anni cinquanta.

Il gioco è incentrato sulle battaglie tra giocatori divisi in due squadre che si scontrano in un campo di battaglia, ogni giocatore comanda la propria nave e dovrà cercare di distruggere le navi nemiche e/o conquistare la base avversaria.

World of Warships

Sono stati apportati cinque nuovi aggiornamenti

  • Modalità di interfaccia alternativa:
    attivando questa modalità si avranno più dettagli su navi nemiche e alleate.
  • La distanza che intercorre tra la nave e il punto al centro del mirino
  • Il tempo che i proiettili impiegheranno a raggiungere il pinto al centro del mirino
  • Il vostro raggio di rilevabilità
  • I gradi di rotazione delle torrette per puntare verso il centro del mirino
  • Schieramenti delle squadre
    Durante lo scontro alcune navi verranno affondate e quindi sarebbe utile sapere chi è ancora in gioco. Attivando la modalità schieramento sarà possibile sapere chi è rimasto ancora in vira e chi è morto.
  • Indicatori di ricarica
    Possono essere attivati gli indicatori di ricarica per sapere i tempi o sapere quando i cannoni e lancia siluri sono pronti a fare fuoco.
  • Contatore di danni
    Attivando questa modalità sarà possibile sapere quanti danni sono stati evitati e quanti danno sono stati causati ai nemici.
  • Mirino
    Grazie ai nuovi aggiornamenti è possibile rendere il mirino molto più preciso grazie a delle linee verticali e orizzontali che aiuteranno a sapere la distanza del nemico e come sparare più accuratamente

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dr-omega10 Giugno 2019, 20:27 #1
Speravo qualcosa di più corposo che mi facesse tornare in gioco, tipo nuova grafica oppure il ritorno alle vecchie meccaniche di combattimento o l'eliminazione delle millemila inutili risorse introdotte nell'ultimo anno circa.
giopro11 Giugno 2019, 00:16 #2
Veramente tutte queste opzioni è da almeno un paio d'anni che ci sono, avete ripreso un messaggio inviato dalla WG per ricordare ai giocatori meno pratici che esistono queste funzioni.

Ciao.
v1doc12 Giugno 2019, 11:03 #3
Alcune di queste opzioni erano presenti fin dalla closed beta

P.S.
Mi sento di sconsigliare questo gioco, nel corso degli anni è diventato sempre più P2WIN e il CV rework ha accentuato in modo esponenziale il problema con il bilanciamento delle portaerei
Favuz12 Giugno 2019, 11:32 #4
Premessa:L'articolo è una squallida marchetta pubblicitaria, scriveteci "sponsorizzata" o qualcosa del genere. Che serva a incuriosire qualcuno va benissimo, ma agli occhi di chi già ci gioca si nota subito che non avete la minima idea di quello che scrivete.

Detto questo,
P2W come world of tanks ancora no, ma la strada purtroppo è quella.

Io ci gioco ancora con piacere, ma è più di un anno che non spendo più un centesimo. Vedremo come evolve (sopratutto il rework delle CV che ha scontentato tanti ma che è ancora in fase di bilanciamento).
ilario312 Giugno 2019, 15:08 #5
Io mi sento di consigliare di rivedere e riscrivere cosa comprendono gli aggiornamenti. Leggendoli in inglese li capisco, tradotti cosi in italiano con tutti gli errori grammaticali, non si capisce quasi un cax!!!!

ma rileggete prima di postare un documento pubblico????

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^