Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

World of Warcraft Classic, al via la Fase 2 della Season of Discovery: cosa cambia

World of Warcraft Classic, al via la Fase 2 della Season of Discovery: cosa cambia

La seconda fase della Season of Discovery di World of Warcraft Classic introduce una serie di contenuti inediti per i giocatori, tra cui una nuova Gnomeregan, aggiornamenti al PvP e nuove missioni ed equipaggiamenti fino al livello massimo di 40.

di pubblicata il , alle 14:11 nel canale Videogames
BlizzardWorld of Warcraft
 

La seconda fase della Season of Discovery di World of Warcraft Classic è finalmente disponibile, introducendo numerosi contenuti per tutti i giocatori del popolare MMORPG targato Blizzard. I personaggi potranno ora salire fino al livello massimo di 40 e affrontare la nuova incursione ambientata a Gnomeregan in versione da 10 giocatori

Lanciata a fine 2023, la Season of Discovery consente di giocare con personaggi molto differenti rispetto a quelli tradizionali, ottenendo abilità in grado di alterare la loro classe. "Stregoni difensori, Maghi guaritori e molto altro sarà possibile", annunciava Blizzard a novembre. La prima fase prevedeva un level cap di 25, con contenuti finali tarati per quel livello! Con la nuova fase viene inaugurato un nuovo end game con diverse novità, nuove meccaniche e nuove ricompense.

La fase 2 della Season of Discovery di World of Warcraft è cominciata

La nuova Gnomeregan presenta sei boss totali, di cui cinque rivisitazioni di quelli classici più l'aggiunta di un nuovo scontro. La sfida è stata riprogettata per mettere alla prova anche i gruppi più esperti, con l'introduzione di nuovi elementi e meccaniche durante gli incontri con i vari boss. Sono stati inoltre revisionati alcuni oggetti del vecchio raid, come l'Automatic Crowd Pummeler, che ora dovrà essere ottenuto una sola volta per poi poterlo riutilizzare.

Oltre al raid, ci saranno molte altre fonti da cui ottenere equipaggiamento di alto livello. I giocatori potranno affrontare anche nuove missioni che forniranno materiali utili per creare oggetti ancora più potenti tramite il sistema di crafting. Le professioni avranno ora un massimo skill level di 225 e per sbloccare le nuove ricette bisognerà completare una missione epica.

Per quanto riguarda il PvP, è stato introdotto l'evento speciale "The Blood Moon" che si verificherà ogni 3 ore nella zona di Stranglethorn Vale, conferendo bonus esperienza e una valuta specifica per l'acquisto di ricompense uniche a chi ucciderà gli altri giocatori. Attenzione però al temibile Chosen of the Blood Loa, che sarà "una forza da non sottovalutare e ucciderà chiunque si trovi sul suo cammini", sottolinea Blizzard.

Infine, chi non avesse ancora raggiunto il livello 25 potrà beneficiare di un bonus del 50% ai punti esperienza ottenuti, rendendo più rapida la progressione. Dal livello 26 fino al nuovo level cap, invece, la progressione procederà senza alcun tipo di velocizzazione. Sono stati inoltre modificati i Waylaid Supplies, che garantiranno un boost sostanziale all'esperienza guadanata.

Blizzard limiterà, al lancio della Fase 2 della Season of Discovery, le attività di gold farming tramite sessioni GDKP per favorire un'esperienza più equilibrata. La nuova fase è già iniziata su World of Warcraft Classic: le novità sono davvero tante, fra cui anche nuove rune e abilità. Potete conoscerle tutte attraverso il post pubblicato sul blog ufficiale.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^