Windows 10, nuovo sistema anti-cheat TruePlay

Windows 10, nuovo sistema anti-cheat TruePlay

TruePlay è un sistema alternativo al famoso Valve Anti-Cheat, anche se funzionerà solamente con i giochi basati sulla Universal Windows Platform

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Videogames
MicrosoftWindows
 

Microsoft ha parlato lungamente dell'appena rilasciato Windows 10 Fall Creators Update e delle tante novità che introduce, ma si è mantenuta piuttosto silenziosa a proposito di TruePlay, nonostante sembra trattarsi di uno strumento potente e di una valida alternativa al famoso Valve Anti-Cheat (VAC), su cui si basa la maggior parte dei giochi multiplayer che risiedono su Steam.

"Un gioco che supporta TruePlay viene eseguito all'interno di un processo protetto, che fronteggia una classe di attacchi comuni", si legge su Windows Dev Center. "Inoltre, un servizio Windows monitorerà le sessioni di gioco per individuare comportamenti riconducili agli scenari di cheating. Questi dati verranno raccolti e avvisi verranno generati nel momento in cui sembra si verifichi un comportamento di tipo cheating. Per garantire e proteggere la privacy dei clienti, ed evitare falsi positivi, questi dati vengono condivisi solo con gli sviluppatori".

L'ultimo passaggio è molto importante per le questioni legate alla privacy: nessun dato raccolto dal servizio di anti-cheating verrà usato in maniera non trasparente, e tutte queste informazioni verranno inoltrate solamente agli sviluppatori in modo che possano adottare le contromisure necessarie a garantire l'ambiente di gioco multiplayer più leale possibile. Inoltre, l'inoltro dei dati avviene solamente se "è probabile che si sia verificato cheating".

Se queste rassicurazioni non fossero sufficienti, gli utenti possono comunque disabilitare TruePlay. Non si tratta di un'attivazione obbligatoria per lanciare il gioco, anche se ovviamente in queste condizioni non si sarà in grado di accedere a quei server di gioco che hanno come requisito obbligatorio il sistema di anti-cheating. Gli sviluppatori possono abilitare TruePlay solo su selezionate parti dei giochi, il che permetterà di accedere a tutto il resto anche a quei giocatori che disabiliteranno lo strumento.

A differenza del VAC, TruePlay funzionerà solamente con i giochi basati sulla Universal Windows Platform (UWP). Si tratta, pertanto, dell'ennesimo sforzo di Microsoft di potenziare il gioco su PC, pur non rinunciando alla sua impostazione da "sistema chiuso" che più di qualche grattacapo ha dato ai giocatori nel recente periodo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8820 Ottobre 2017, 11:17 #1
Sistema anti cheating che però si può disabilitare ? Allora cosa serve ?
sniperspa20 Ottobre 2017, 11:23 #2
Originariamente inviato da: nickname88
Sistema anti cheating che però si può disabilitare ? Allora cosa serve ?


Se lo disabiliti non puoi accedere ai sever che hanno come requisito trueplay attivo

c'è scritto nella news
elgabro.20 Ottobre 2017, 11:47 #3
scusate, ma non sarà compatibile con Steam?
biometallo20 Ottobre 2017, 11:51 #4
Originariamente inviato da: elgabro.
scusate, ma non sarà compatibile con Steam?


Mi pare ovvio che se funziona solo con le uwp sia pensato esclusivamente per lo store microsoft, poi valve non ha già il suo?
elgabro.20 Ottobre 2017, 11:53 #5
Originariamente inviato da: biometallo
Mi pare ovvio che se funziona solo con le uwp sia pensato esclusivamente per lo store microsoft, poi valve non ha già il suo?


ok allora lo disattivo.
inited20 Ottobre 2017, 12:33 #6
I congiuntivi, per la miseria.
Marok20 Ottobre 2017, 12:33 #7
MS è entrata in un vicolo cieco nel gaming. Steam è troppo avanti su qualunque aspetto. L'unica soluzione razionale è comprarsi Steam
LucaLindholm20 Ottobre 2017, 14:07 #8
Originariamente inviato da: elgabro.
ok allora lo disattivo.


E perché dovrebbe farlo?

Influisce solo sui giochi del MS Store.
Disattivandolo, potrebbe essere impossibile in futuro giocare a tanti bei titoli che stanno uscendo dai MS Studios, da Forza a Cuphead e tanti altri.

Madcrix20 Ottobre 2017, 14:12 #9
Originariamente inviato da: LucaLindholm
E perché dovrebbe farlo?

Influisce solo sui giochi del MS Store.
Disattivandolo, potrebbe essere impossibile in futuro giocare a tanti bei titoli che stanno uscendo dai MS Studios, da Forza a Cuphead e tanti altri.



Cuphead non esce dagli studi M$, e la versione UWP è disastrosa
LucaLindholm20 Ottobre 2017, 14:20 #10

Ahah

Originariamente inviato da: Madcrix
Cuphead non esce dagli studi M$, e la versione UWP è disastrosa


E' un gioco finanziato da MS, e sul MS Store italiano ha 100 valutazioni a 5 stelle su 109... di che parliamo???

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^