Star Citizen: la Alpha 3.1 arriverà a marzo

Star Citizen: la Alpha 3.1 arriverà a marzo

La versione 3.1 di Star Citizen porterà in dote un miglioramento delle prestazioni locali e lato server, oltre che miglioramenti di varia natura all'interfaccia utente e ad altri importanti aspetti di gioco

di pubblicata il , alle 17:41 nel canale Videogames
Star Citizen
 

All'indomani del rilascio dell'Alpha 3.0, Cloud Imperium Games ha iniziato a parlare della versione 3.1, che arriverà a marzo. Innanzitutto, annuncia un cambiamento nella direzione di "un programma di consegne basato su date piuttosto che su funzionalità". Le nuove versioni di Star Citizen arriveranno a cadenza trimestrale, e la prima di queste è prevista per "fine marzo".

La nuova road map di produzione verrà messa online entro la fine del mese, quando arriverà insieme al nuovo sito web della Roberts Space Industries. La road map offrirà dettagli precisi sulle tempistiche di sviluppo e sui rilasci: "Il primo rilascio capitalizzerà tutto il grande lavoro che è stato fatto negli ultimi mesi per ottimizzare server e client", si legge sul sito ufficiale. "Intendiamo includere anche alcune nuove funzionalità che miglioreranno il gameplay su Crusader".

Star Citizen

La Alpha 3.1 di Star Citizen apporterà miglioramenti alle prestazioni e una nuova interfaccia utente. Cloud Imperium Games ha rivisto il funzionamento di alcune navi, le modalità di navigazione all'interno dei sistemi, gli equilibri economici e l'intelligenza artificiale nei voli spaziali e nei combattimenti. Il tutto si baserà sul feedback e sui dati pervenuti dalla community durante il periodo delle vacanze natalizie.

Il team di sviluppo non sta lavorando unicamente sulla 3.1, perché ha altri obiettivi da raggiungere entro la fine dell'anno. "Entro il 2018 vogliamo fornire ai giocatori la maggior parte dei sistemi e delle meccaniche di Star Citizen, in modo che i giocatori abbiano opzioni sufficienti per perdersi nel 'Verse", si legge ancora nel Production Update.

Pertanto per la versione successiva, prevista dunque per fine giugno, Cloud Imperium Games prevede di introdurre le versioni tier 0 di mining, recupero delle risorse, rifornimento mobile e riparazione, insieme all'abilità per i giocatori di creare missioni personalizzate di assunzione dei mercenari, trasporto e rifornimento.

A fine settembre, invece, il team di sviluppo di Star Citizen prevede di raggiungere un altro obiettivo tecnologico a lungo rimandato, il cosiddetto Object Container Streaming. Questo consentirà la gestione dei territori rivendicati dai giocatori sul sistema di Stanton, introducendo nuove modalità di gestione della memoria. Nel successivo update di dicembre, infine, Stanton sarà pressoché ultimato offrendo ai giocatori grande libertà in termini di personalizzazione.

Che Cloud Imperium Games abbia finalmente imboccato la strada giusta e sia finalmente vicina a consegnare una versione di Star Citizen lungamente giocabile e godibile? Sembra che manchi poco per scoprirlo.

Per altre informazioni su Star Citizen consultate questo contenuto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ciocia08 Gennaio 2018, 19:53 #1
Nell'attesa, speriamo fixino in fretta questa 3.0, molto instabile ( prima dell'ultimo dell'anno un pò riuscivo a giochicchiare, negli ultimi giorni mi crasha spesso ancor prima di salire sulla nave, sembra quasi sia peggiorata giorno dopo giorno..boh, aspettiamo... )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^