Overwatch: evento stagionale 'Archivi' e nuova missione 'Ritorsione'

Overwatch: evento stagionale 'Archivi' e nuova missione 'Ritorsione'

L'evento Archivi di Overwatch è adesso disponibile in tutte e tre le versioni di Overwatch

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Videogames
BlizzardOverwatch
 

Oltre alla missione precedente, Overwatch: Rivolta, gli Archivi di Overwatch includono anche la nuova missione Ritorsione, oltre a più di 160 oggetti cosmetici. In Ritorsione, i giocatori rivivono il passato e affrontano la cruciale operazione di Blackwatch, ovvero la squadra "affari sporchi" della Overwatch. Ritorsione si svolge nella zona di Rialto, a Venezia, Italia, e mette i giocatori nei panni dei membri di Blackwatch McCree, Moira, Genji e Reyes alla ricerca di un membro di rilievo di Talon.

L'evento Archivi di Overwatch è iniziato nella giornata di ieri e andrà avanti fino al 30 aprile su PC, Xbox One e PS4. Come la precedente missione Rivolta permette di scoprire qualche dettaglio in più su lore del gioco multiplayer Blizzard, soprattutto in riferimento all'epoca in cui esisteva ancora la task force Overwatch. Si tratta di un'esperienza di gioco co-operativa dove le squadre di giocatori devono affrontare i bot che a ondate entrano nella mappa di gioco.

Se si affronta la nuova missione Ritorsione si ha modo di sbloccare forzieri a tema che, tra gli altri contenuti, comprendono Blackwatch Moira, Scion Hanzo, Soldier: 24 Reaper, Talon Doomfist, Specimen 28 Winston.

Qui si possono trovare i fumetti dedicati al nuovo evento stagionale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^