Logitech G Gaming: ecco com'è fatta la console portatile che sfida Nintendo e Steam Deck

Logitech G Gaming: ecco com'è fatta la console portatile che sfida Nintendo e Steam Deck

I primi di agosto Logitech aveva annunciato il suo accordo con Tencent per la creazione di una console portatile pronta a sfidare Steam Deck ma anche Nintendo con l'accesso ai servizi di gioco di Xbox Cloud Gaming ma anche Nvidia GeForce Now. A distanza di un mese arrivano le prima immagini ufficiose della console.

di pubblicata il , alle 08:46 nel canale Videogames
Logitech
 

I primi di agosto Logitech aveva annunciato il suo accordo con Tencent per la creazione di una console portatile pronta a sfidare Steam Deck ma anche Nintendo con l'accesso ai servizi di gioco di Xbox Cloud Gaming ma anche Nvidia GeForce Now. A distanza di un mese arrivano le prima immagini ufficiose della console portatile denominata Logitech G Gaming, nella sua versione ''White'' (anche se non sappiamo se ci saranno più versioni o meno).

Logitech G Gaming: ecco com'è fatta

Non sappiamo se il nome sarà effettivamente Logitech G Gaming e non sappiamo chiaramente al 100% se la console portatile di Logitech nelle immagini diffuse sul web sia effettivamente quella che l'azienda presenterà a breve. Di fatto a svelarla in rete è il solito e conosciuto Evan Blass, leaker di fama mondiale, che ha pubblicato da qualche ora tre diverse immagini della possibile console portatile di Logitech, frutto appunto della collaborazione con Tencent.

Sappiamo bene come Tencent, colosso digitale cinese, risulti proprietaria di Riot Games, creatore di League of Legends, e di Timi Studio, che ha sviluppato giochi come Call of Duty Mobile e Honor of Kings. Quest'ultimo a settembre 2021 ha superato i dieci miliardi di dollari di ricavi dal suo lancio, diventando il videogioco mobile che ha generato più ricavi di sempre. La sua collaborazione con Logitech G potrebbe essere decisiva per l'introduzione di questa nuova Logitech G Gaming, una console portatile che cerca di sfidare l'ultima arrivata da Steam ma anche l'ormai onnipresente Nintendo Switch.

Le immagini della Logitech G Gaming mostrano una console portatile abbastanza compatta o almeno più piccola della Steam Deck. La forma e l'ergonomia sembrano quelle classiche con uno schermo bello ampio (non conosciamo alcun tipo di informazione tecnica su di esso) e con i classici pulsanti X, Y, A e B sul lato destro al di sopra di un paddle e un pulsante Home e ancora un secondo paddle sulla sinistra con al di sotto un cursore a croce per direzionare durante il giochi. In basso presente anche un pulsante giallo G di Logitech che probabilmente permetterà di accedere a qualche menu o a qualche sezione speciale creata ad hoc per la console.

L'immagine sul retro ci permette di vedere quanto la console sia ergonomica per le mani e dunque per il gioco. Non solo perché sono presenti quattro pulsanti sulla parte superiore, divisi sulle sue parti della console, e che permetteranno chiaramente di avere il pieno controllo del gioco durante le sessioni. Presenti in alto anche altri pulsanti che presumiamo serviranno per l'accensione e spegnimento della Logitech G Gaming ma anche per il controllo del volume e forse per togliere l'audio.

Nell'ultima immagine invece si scopre l'interfaccia della nuova Logitech G Gaming. Sullo schermo si può osservare come la console supporterà il Play Store di Google e dunque sarà possibile installare, presumiamo, non solo i giochi presenti su questo negozio virtuale ma anche magari applicazioni utili per il gioco o anche per i social. Ma come premesso ci sarà il supporto anche a Xbox Cloud Gaming ma anche Nvidia GeForce Now e vediamo anche l'icona di Steam segno che il portale potrà essere utilizzato anche sulla Logitech G Gaming. Infine c'è l'icona del browser web di Google Chrome e anche quella di YouTube.

Insomma una console portatile completa che sembra pronta a dare del filo da torcere ai vari Steam Deck e Nintendo Switch con tutto il supporto ai migliori portali di gaming. Non sappiamo altro a livello tecnico, sul processore, sulle caratteristiche dello schermo, sulla batteria e quindi sull'autonomia ma di fatto sembra che la Logitech G Gaming potrebbe venire svelata a brevissimo ossia già nella giornata di oggi, almeno secondo quanto dichiarato da un post misterioso pubblicato sul canale di Instagram proprio di Logitech G con la dicitura "The Game changer | 08.30" ossia oggi, 30 agosto.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Alvaro.boni30 Agosto 2022, 09:10 #1
Insomma una console portatile completa che sembra pronta a dare del filo da torcere ai vari Steam Deck e Nintendo Switch con tutto il supporto ai migliori portali di gaming. Non sappiamo altro a livello tecnico...

Ottima deduzione
Rei & Asuka30 Agosto 2022, 09:27 #2
Sinceramente ho pensato la stessa cosa... Sulla base di quali info, visto che non c'è nulla?
Detto questo, non mi stupirei non fosse altro che un rebranding di qualche cinesata.
bubba9930 Agosto 2022, 09:31 #3
io sinceramente non vedo tutta questa concorrenza che potrebbe portare. Voglio dire e parlo da profano delle console (nel senso che leggo le news, ma non sono interessato più di tanto), la collaborazione con tencent non può essere limitata ai giochi per smartphone, è chiaro che macinano (in modo ingiustificato per me) vagonate di soldi, ma chi ci gioca lo fa sul proprio smartphone, non sente l'esigenza di comprare e portarsi dietro questa console, quando può invece investire quel budget nel rinnovo del proprio smartphone, quindi io non vedo quel pubblico come target, mentre gli altri che sono interessati a giochi pc/console potrebbero essere più interessati, dipenderà dalle caratteristiche e dal prezzo, almeno rispetto a quella che potrebbe teoricamente essere la diretta concorrente, ovvero la steam deck. La switch invece non credo risentirà della cosa, ha il suo pubblico, le sue ip ecc, Nintendo è sempre un'ecosistema distaccato dal resto del mercato. L'accesso inceve all' Xbox Cloud Gaming (che include il gamepass giusto?) quella può essere la leva giusta.
biometallo30 Agosto 2022, 09:37 #4
Credo che l'info più rilevante (ma forse già si sapeva) è che sia basata su Andorid e quindi quasi sicuramente su SOC ARM...

A livello concettuale quindi credo che in effetti sia più simile ai vari tablet da gioco cinesi con pad incorporato che credo abbiano nel Archos Gamepad il loro capostipite... o quanto meno è il primo che ricordo... che ben 10 anni fa proponeva qualcosa di simile.

https://gaming.hwupgrade.it/news/videogames/archos-gamepad-nuovo-tablet-per-hardcore-gamer-con-controlli-fisici_43528.html#commenti"][SIZE="4"]Archos Gamepad: nuovo tablet per hardcore gamer con controlli fisici [/SIZE][/URL]di Rosario Grasso pubblicata il 30 Agosto 2012

Certo che per 150€ offriva già tanta roba... suppongo che questa logitech costerà almeno il doppio.
Mr Resetti30 Agosto 2022, 10:19 #5
Di roba così il mercato è pieno. Devono tira fuori qualche buon coniglio dal cilindro se vogliono stupire, altrimenti non è nulla di nuovo.

Oh, e il prezzo. Anche lì la sfida è dura.
Engelium30 Agosto 2022, 11:06 #6
Beh, cavalcano l'onda dell'attuale ritorno alla ribalta delle console portatili, credo sia del tutto normale.

Ma sinceramente come piattaforma x86 (e tutti i vantaggi/svantaggi correlati) direi che Steam Deck e le proposte di AYANeo e varie altre aziende coprano ampiamente tutte le esigenze di mercato senza lasciare tanto margine.

Su ARM poi il panorama è molto più variegato e si trova qualcosa per ogni gusto ed esigenza, dalla fascia ultrabassa a quella enthusiast (AYN Odin ecc), con i form factor più disparati... Avranno dalla loro la forza del brand che sicuramente non sarà indifferente, ma dubito sarà un successo di vendite
paolodekki30 Agosto 2022, 11:10 #7
Credo che sarà una console per il cloud game... dove con Xbox Cloud e Nvidia GeForce Now si giocheranno i vari giochi PC mentre con Google Play quelli android elaborati direttamente nella consolle.

In questo modo con un solo prodotto faranno concorrenza a moltissimi.
jepessen30 Agosto 2022, 11:57 #8
Mah... Alla fine e' come uno smartphone android, con uno di quei joystick che permettono di inserirlo dentro facendo l'effetto switch, ed un launcher dedicato.
matsnake8630 Agosto 2022, 22:17 #9
Tutto apposto. È un tablet android brandizzato logi.
Mi sembrava strano si fossero buttati seriamente a far concorrenza alla Deck.
A stento riescono a far funzionare il ghub figuriamoci se hanno le competenze per creare qualcosa come steamOS 3 o progettare hardware.
biometallo31 Agosto 2022, 10:26 #10
Originariamente inviato da: biometallo
Credo che l'info più rilevante (ma forse già si sapeva) è che sia basata su Andorid e quindi quasi sicuramente su SOC ARM...

In vero secondo altre testate si conoscerebbero molti più dettagli tecnici, si parla di Snapdragon 720g 8 core (di cui sei a 1,8ghz e due a 2,3) con 3,5GB di ram, una machinetta come molti hanno giustamente detto votata più che altro al game in cloud, ma che comunque credo possa fare girare praticamente ogni gioco sviluppato pe android



Originariamente inviato da: matsnake86
figuriamoci se hanno le competenze per creare qualcosa come steamOS 3 o progettare hardware.


E perché dovrebbero? Voglio dire steamOS come in genere qualsiasi altra distro linux e di libera distribuzione, potrebbero praticamente limitarsi a prendere l'os di valve e lasciarlo così com'è, oppure farne un fork...

Poi magari parlo solo per ignoranza, ma anche per quanto concerne l'hardware non credo ci sia poi questo gran lavoro di ingegnerizzazione dietro steam deck, cioè se produttori cinesi sconosciuti ci riescono (perché mi pare giusto ricordare valve non ha inventato nulla dato che questo tipo di pc\console esistevano già, anche con prodotti ancora più di nicchia) non vedo perché logitech che produce hardware di varia natura da 40 anni non potrebbe.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^