John Romero sta preparando un successore spirituale della versione originale di DooM

John Romero sta preparando un successore spirituale della versione originale di DooM

L'annuncio è arrivato congiuntamente alla ricorrenza del venticinquesimo anniversario del rilascio della versione originale di DooM. Sigil sarà una mod gratuita di DooM e sarà disponibile anche nella forma collector’s edition

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Videogames
 

Il famosissimo game designer John Romero, co-autore di DooM, sta realizzando un successore spirituale del celebre sparatutto rilasciato nel 1993. Si chiamerà Sigil e sarà una mod gratuita della versione originale di DooM del 1993. Romero ha fatto l'annuncio in occasione del venticinquesimo anniversario dal rilascio di DooM, festeggiato sulla rete in vari modi.

Nel 1995, Romero aveva contribuito alla realizzazione di The Ultimate Doom, ovvero il quarto episodio di DooM che darà il via a Sigil. Il quale si comporrà di nove livelli single player di 9 mappe multiplayer che accoglieranno la modalità di gioco deathmatch. Sigil verrà rilasciato come Doom WAD nel mese di febbraio 2019.

Sigil

Quella che Romero ha intenzione di rilasciare è una mod non ufficiale del suo stesso gioco, i cui diritti di pubblicazione oggi appartengono a Bethesda. Il codice sorgente di DooM è stato reso disponibile come software open source nel 1997 e può essere utilizzato in progetti non a scopo di lucro.

Non perdetevi la nostra intervista a John Romero
Nonostante questo, però, Romero ha intenzione di commercializzare anche una collector’s edition di Sigil tramite l'etichetta Limited Run Games. Comprenderà una scatola più grande rispetto all'ordinario e una chiavetta USB da 16 GB a forma di floppy disk, ovvero il supporto di memorizzazione usato per la commercializzazione del DooM originale. Questa versione di base della collector's costerà $39.99, mentre una variante più completa da $166 includerà bozzetti artistici, monete collezionabili e la statuetta del più classico degli Easter Egg di DooM, ovvero la faccia dello stesso Romero impalata su uno spuntone.

Entrambe le versioni fisiche offriranno la colonna sonora di DooM riarrangiata da Brian Patrick "Buckethead" Carroll, un polistrumentista noto per il suo lavoro con la chitarra. I pre-order per le edizioni da collezione possono essere effettuati da questo momento fino al 24 dicembre, tramite il sito di Limited Run Games. Chissà cosa ne penserà Bethesda...

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max_R11 Dicembre 2018, 10:52 #1
Mi risulta sia un'ultima campagna non un successore
aqua8411 Dicembre 2018, 11:05 #2
sono davvero curioso di provare questo nuovo WAD !!!
ho da poco finito (nuovamente dopo gli anni '90) Doom 1 e 2 giocato sul Raspberry
simhunter11 Dicembre 2018, 12:57 #3
Ho giocato e rigiocato così tanto a Doom 1 e 2 che alcuni livelli potrei farli ad occhi chiusi tanto li so a memoria
Vindicator2311 Dicembre 2018, 13:04 #4
io invece gioco ai megawad custom con brutal doom , ho tirato giu l'intero archivio idgames sono 15-20 gb di mappe ho usato winwget
piwi11 Dicembre 2018, 14:28 #5
Spero di riuscirci a giocare con Risen 3D !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^