John Carmack ci riprova con i dispositivi portatili

John Carmack ci riprova con i dispositivi portatili

Il celeberrimo autore dei DooM e dei Quake ha raggiunto un accordo con Electronic Arts per la distribuzione del suo secondo progetto per dispositivi portatili.

di pubblicata il , alle 09:42 nel canale Videogames
Electronic Arts
 

Electronic Arts ha annunciato di aver raggiunto un accordo con John Carmack, fondatore e direttore tecnico di id Software, e con Fountainhead Entertainment per la distribuzione internazionale di Orcs & Elves. Il titolo sarà pubblicato sotto etichetta EA Mobile.

Orcs & Elves

Verizon Wireless darà ai propri clienti la possibilità di scaricare il gioco a partire dal 9 maggio. Quanto a Fountainhead Entertainment si tratta, in realtà, di una società satellite della stessa id Software. Questa è, infatti, di proprietà della moglie dello stesso Carmack, Katherine Kang e fu lo sviluppatore ufficiale di DooM RPG, ovvero il primo contatto di Carmack con i giochi per dispositivi portatili.

Orcs & Elves

Visto l'ottimo riscontro ottenuto dalla critica, quindi Carmack e soci ci riprovano. Orc & Elves sarà, ancora una volta, un gioco di ruolo. Il tutto sarà ambientato nei classici dungeon e comprenderà stregoni, troll, elfi oscuri, non morti e altro ancora.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
xam8re03 Maggio 2006, 10:03 #1
Figata!!!!
.Kougaiji.03 Maggio 2006, 10:07 #2
Carmack o/
MiKeLezZ03 Maggio 2006, 10:20 #3
ma è un giochino java?
in pratica volendo fare un'analogia televisiva, carmack si è ridotto a vender materassi su rete4
Bisont03 Maggio 2006, 10:46 #4
penso che il giochino java sia stato sviluppato sotto l'altra casa software...quindi è + un ripieno che un'attività vera e propria...anke perchè quanto potrà mai fruttare un gioco java?
imayoda03 Maggio 2006, 10:52 #5
Anni fa J. Carmack era un idolo per noi gamers. Oggi mi chiedo se si sia rimbambito..
Caterpillar8603 Maggio 2006, 11:46 #6
Boh... Mah...
JohnPetrucci03 Maggio 2006, 12:06 #7
Originariamente inviato da: imayoda
Anni fa J. Carmack era un idolo per noi gamers. Oggi mi chiedo se si sia rimbambito..

Credo che più che rimbambirsi lui, sia stata la concorrenza a moltiplicarsi e superarlo, d'altra parte però si deve fare presente che Doom3 e Quake 4 non sono certo brutti giochi, quindi diciamo che oggi Id è una delle tante software house a produrre buoni titoli, e se ha deciso di ampliare i propri orizzonti non mi sento di farle critiche negative in merito.
afterburner03 Maggio 2006, 12:10 #8
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
ma è un giochino java?
in pratica volendo fare un'analogia televisiva, carmack si è ridotto a vender materassi su rete4

stanotte alle 2 l'ho visto su mediashopping!!
museman03 Maggio 2006, 12:12 #9
Leggevo tempo fa una intervista a carmack il quale affermava che i giochi per dispositivi portatili li vede come un piacevole passatempo in cui scoprire nuove strde ancora non battute...in pratica a me è sembrato che se prima ci metteva passione nello sviluppo dei titoli per pc, adesso lo fa solo per lavoro e se vuole tornare a divertirsi programmando lo deve fare con java.Inoltre aggiungeva che un gioco di questo tipo lo programma in un week-end....grande
DevilsAdvocate03 Maggio 2006, 12:14 #10
Non gli concedono il brevetto per gli FPS in 3D? Li ha inventati lui, e sarebbe giusto che tutti gli altri gli pagassero i diritti, visto che in america hanno i brevetti
software, che se li sciroppino!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^