Il 40% del catalogo di Steam è uscito nel 2016

Il 40% del catalogo di Steam è uscito nel 2016

Dalla fine del 2014 la piattaforma di Valve sta crescendo in modo esponenziale.

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
Steam
 

Secondo i nuovi dati riportati da Steam Spy, i giochi completi pubblicati su Steam nell’ultimo anno corrispondono a quasi il 40% dei prodotti totali disponibili per il download sulla piattaforma di Valve.

Il fondatore di Steam Spy, Sergey Galyonkin, ha condiviso un grafico su Twitter nel quale viene indicato che i titoli presenti in questo momento sono 4207, a fronte dei 2964 registrati alla fine del 2015. Peraltro la crescita risulta percentualmente inferiore rispetto al 67% ottenuto a cavallo tra il 2014 (1775) e il 2015 (2964). Galyonkin precisa inoltre che i numeri non tengono conto dei DLC e del software non ludico.

Nome immagine

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Goofy Goober02 Dicembre 2016, 09:38 #1
eh infatti sta diventando un bordello
Ciche02 Dicembre 2016, 09:39 #2
Ci credo, hanno iniziato a caricare tutti i giochi di 5-10 anni fa spacciandoli per appena caricati.
Per esempio ieri c'era come novità Florentia, un MMORPG uscito nel 2008 (vi lascio immaginare la grafica e il gameplay, bello per il 2008, un po' datato per il 2016...) mettendo come data di uscita quella di pubblicazione su Steam.
Inoltre è innondato di conversione di giochi da cellulare e altro.
In realtà i giochi "veri" usciti sono il 5/10% delle uscite (e sono ottimista).
Pesmerga02 Dicembre 2016, 10:14 #3
Con tutta la spazzatura greenlight che viene riversata su steam, non mi sorprende affatto.
Forum Rift02 Dicembre 2016, 11:06 #4
si si tutta munnezza
fraussantin02 Dicembre 2016, 12:27 #5
tutta roba indi-cente
Razor7503 Dicembre 2016, 11:11 #6
Si sta riempiendo di giochi improponibili.
Roba che 10 anni fa veniva rilasciata come freeware, oggi è definita "indie" e costa 5 euro.
Giochi vecchissimi vengono venduti ancora a 10 euro, quando costavano 5 eur da Mediaworld 10 anni fa.
Poi, quando si arriva a "Shower with your dad" o alle chicche di Night Dive, siamo proprio rovinati.
maxsy03 Dicembre 2016, 12:47 #7
Originariamente inviato da: Razor75
Si sta riempiendo di giochi improponibili.
Roba che 10 anni fa veniva rilasciata come freeware, oggi è definita "indie" e costa 5 euro.
Giochi vecchissimi vengono venduti ancora a 10 euro, quando costavano 5 eur da Mediaworld 10 anni fa.
Poi, quando si arriva a "Shower with your dad" o alle chicche di Night Dive, siamo proprio rovinati.


hai dimenticato '' shower whit ur dad simulator 2015''.
ma come fà ad avere le recensioni estremamente positive?
MannaggialaPupazza05 Dicembre 2016, 10:06 #8
Originariamente inviato da: Razor75
Si sta riempiendo di giochi improponibili.
Roba che 10 anni fa veniva rilasciata come freeware, oggi è definita "indie" e costa 5 euro.

ma LOOL

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^