Homefront: The Revolution Free Weekend e Homefront definitivamente gratuito

Homefront: The Revolution Free Weekend e Homefront definitivamente gratuito

L'ultimo capitolo della serie Homefront è giocabile gratuitamente fino alla giornata di domenica

di pubblicata il , alle 09:21 nel canale Videogames
Koch Media
 

Homefront: The Revolution si può adesso scaricare e giocare gratuitamente fino alla giornata di domenica. Inoltre, durante questo intervallo di tempo si può anche acquistare in via definitiva con uno sconto del 75%. Inoltre, il capitolo originale della serie, Homefront, sarà completamente gratuito se riscattato nelle prossime 24 ore.

Per Homefront: The Revolution cliccate qui, per Homefront qui.

Homefront: The Revolution

Homefront The Revolution è uno sparatutto in prima persona su open world, con una Filadelfia che ospiterà un campo di battaglia asimmetrico. Le forze del KPA (Korean People's Army), infatti, controllano la maggior parte del territorio, mentre i ribelli americani dovranno fronteggiare l'invasione con le poche risorse che sono rimaste a disposizione.

Il gioco è sviluppato da Dambuster Studios con CryEngine, mentre l'Homefront originale è stato curato da Kaos Studios su Unreal Engine 3.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jumpboy815 Dicembre 2017, 10:05 #1
Il primo Homefront non è basato sul CryEngine, ma sull'Unreal Engine 3.
pWi15 Dicembre 2017, 10:12 #2
corretto, grazie per la segnalazione
claudio valese15 Dicembre 2017, 23:55 #3
Comunque anche il primo capitolo è al 75%, costa poco ma non è gratis.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^